qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Vie di sintesi e di emisintesi
Regene
Moderatori
Messaggi: 1093
Iscritto il: lun nov 26, 2018 6:20 pm

qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Regene » dom mar 29, 2020 9:54 pm

questo sarà un thread breve, voglio solo vedere se c'è qualcuno interessato alla sintesi dell'amfetamina (sto esplorando una nuova route che comprende alcol allilico e acetonitrile), barbiturici (mi hanno sempre affascinato sia per la loro durata lunghissima, alcuni fino a 118 ore e per le loro sintesi veramente stimolanti), GHB (meno complesso a livello di sintesi ma decisamente interessante soprattutto per quanto riguarda l'ottimizzazione delle rese) e infine sostanze un po' più rare e dimenticate come idrato di cloralio, miltown e altri carbammati (tipo SOMA)
non ho intenzione di scrivere una guida o tradurne una perché lo ritengo inutile, ma mi piacerebbe moltissimo confrontarmi con qualcuno, soprattutto se avete esperienze dirette o più conoscenza di me.
se siete interessati ad altre sintesi proponete pure
Si vis pacem, para bellum
PGP public key fingerprints: 3F52A3F8C3CDECF7AF5CB0D6FA60568AA311F38B


Avatar utente
Pregiudicato
Messaggi: 481
Iscritto il: lun ago 13, 2018 4:29 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Pregiudicato » lun mar 30, 2020 4:24 am

Guarda a me piacerebbe fare chimica all’università, e nel caso non fosse possibile studiare da autodidatta (sto iniziando ma é davvero tanta roba e sono alle basi), quindi se hai qualche consiglio da dove iniziare (è offtopic, dovrei chiedere in privato, lo so ma io ci provo xD) sarebbe ben accetto, magari qualche libro che hai utilizzato o anche risorse in rete che ahimè partendo dalle basi a parte su wiki-books (se non erro si chiami così) senza cercare cose specifiche penso sia difficile trovare qualcosa (soprattutto in italiano).
Conclusione:
Contro - non posso aiutarti in alcun modo perché non so niente di chimica.
Pro - mi piacerebbe imparare molto (in entrambi i sensi), quindi se vuoi condividere la tua immensa saggezza e hai tempo (e voglia ovviamente) da dedicare a un principiante sono tutto orecchi!

Avatar utente
tsunami666
Messaggi: 763
Iscritto il: mer set 30, 2015 10:20 am

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da tsunami666 » lun mar 30, 2020 8:54 am

idem come sopra... a "malapena" riesco a seguire le ricette in italiano senza comprenderne in pieno i passaggi :shock: :D
Di alzarmi non ne ho voglia,
oggi non combatto con nessuno...

Regene
Moderatori
Messaggi: 1093
Iscritto il: lun nov 26, 2018 6:20 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Regene » lun mar 30, 2020 11:51 am

sì sì tranquilli volevo solo sondare le acque
comunque per partire bisognerebbe avere le basi della chimica inorganica: se non l'avete fatta a scuola, comprate un libro di testo (la chimica di rippa è una buona opzione) e poi per la chimica organica (che in realtà è quella davvero importante per la sintesi di qualsiasi droga o farmaco) prendete un libro gnenerale (io vi consiglio chimica organica di John McMurry). poi se volete approfondire un argomento basta farlo online.
poi ovvio che fare chimica all'università sarebbe meglio ma li ci vogliono anni e non tutti hanno tutto questo tempo.
un minimo di inglese (almeno quello tecnico) fa davvero la differenza quando bisogna studiare un argomento specifico.
Si vis pacem, para bellum
PGP public key fingerprints: 3F52A3F8C3CDECF7AF5CB0D6FA60568AA311F38B

Avatar utente
Time
Messaggi: 364
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Time » lun mar 30, 2020 5:42 pm

Chiarendo che la sintesi di anfetamina e derivati è illegale e che qui si parla solo in via teorica per amor di chimica, trovo interessanti i precursori propenilici che si trovano in varie piante.
Da 1-propene si può passare facilmente al relativo nitropropene, che Shulgin spesso otteneva da aldeide e nitroetano, e/o al relativo propanone. Poi arrivare all'ammina è più o meno difficile a seconda che si passi per uno per l'altro, ma non impossibile.

Regene
Moderatori
Messaggi: 1093
Iscritto il: lun nov 26, 2018 6:20 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Regene » lun mar 30, 2020 9:12 pm

Chiarendo che la sintesi di anfetamina e derivati è illegale e che qui si parla solo in via teorica per amor di chimica, trovo interessanti i precursori propenilici che si trovano in varie piante.
è una legge recente? non sapevo fosse illegale sintetizzare amfetamine.
quali precursori propilenici?
Da 1-propene si può passare facilmente al relativo nitropropene, che Shulgin spesso otteneva da aldeide e nitroetano, e/o al relativo propanone. Poi arrivare all'ammina è più o meno difficile a seconda che si passi per uno per l'altro, ma non impossibile.
questo sicuramente potrebbe funzionare ma un'altra strada per aggirare l'uso di idruri metallici è la sintesi di ritter, dove si arriva direttamente all'amfetamina partendo da allilbenzene e acetonitrile. entrambi facili da sintetizzare o da acquistare.
Si vis pacem, para bellum
PGP public key fingerprints: 3F52A3F8C3CDECF7AF5CB0D6FA60568AA311F38B

Avatar utente
Pregiudicato
Messaggi: 481
Iscritto il: lun ago 13, 2018 4:29 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Pregiudicato » mar mar 31, 2020 4:10 am

Regene ha scritto:
lun mar 30, 2020 11:51 am
sì sì tranquilli volevo solo sondare le acque
comunque per partire bisognerebbe avere le basi della chimica inorganica: se non l'avete fatta a scuola, comprate un libro di testo (la chimica di rippa è una buona opzione) e poi per la chimica organica (che in realtà è quella davvero importante per la sintesi di qualsiasi droga o farmaco) prendete un libro gnenerale (io vi consiglio chimica organica di John McMurry). poi se volete approfondire un argomento basta farlo online.
poi ovvio che fare chimica all'università sarebbe meglio ma li ci vogliono anni e non tutti hanno tutto questo tempo.
un minimo di inglese (almeno quello tecnico) fa davvero la differenza quando bisogna studiare un argomento specifico.
Grazie mille per le dritte!🙏 😊
Ho cercato il primo (La chimica di Rippa) ma ne ho trovati diversi, hai in mente uno specifico da consigliare?

Avatar utente
Time
Messaggi: 364
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Time » mar mar 31, 2020 10:12 am

La tabella 1 contiene anfetamina e metanfetamina, e altre anfetamine derivate. Con la nota a fine tabella includono anche eteri delle sostanze presenti, quindi le derivate con gruppi metossido e altri di questo tipo.

Safrolo, asarone, apiolo, ecc.

Interessante, in effetti viene riportata sulla pagina inglese di wikipedia dell'anfetamina. Non mi sembra sia menzionata sull'archivio di rhodium, cercherò su the-hive.
Sarebbe interessante capire se, oltre che con 2-propenile tipo allilbenzene da te citato, si possa uilizzare anche con 1-propenile. Purtroppo il riarrangiamento dei carbocationi è materia complessa, approfondirò.

Avatar utente
era
Messaggi: 1580
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da era » mar mar 31, 2020 12:01 pm

Time ha scritto:
mar mar 31, 2020 10:12 am
Interessante, in effetti viene riportata sulla pagina inglese di wikipedia dell'anfetamina. Non mi sembra sia menzionata sull'archivio di rhodium, cercherò su the-hive.
C'è sicuramente. Bisogna anche cercare nelle categorie non dedite e negli allegati presenti.

Volevo soltanto aggiungere che non è solo per amore della chimica che si introducono tali discussioni.
Il sapere è utile per qualsiasi eventualità e quindi è bene poter contare sulla possibilità di preparare sostanze che comunque portano al dover imparare un pò di chimica.
Quel che è fondamentale è poter intravedere precursori e prodotti già preparati dalle piante, come l'esempio che hai fatto per i precursori propenilici.
Non ho tempo.

Regene
Moderatori
Messaggi: 1093
Iscritto il: lun nov 26, 2018 6:20 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Regene » mar mar 31, 2020 6:34 pm

Grazie mille per le dritte!🙏 😊
Ho cercato il primo (La chimica di Rippa) ma ne ho trovati diversi, hai in mente uno specifico da consigliare?
di niente, il mio è piuttosto vecchio e ha la copertina verde, comunque penso che vadano bene tutti. l'importante è che sia per il 2 biennio. poi andrebbe bene un qualsiasi libro di chimica generale per le superiori.
La tabella 1 contiene anfetamina e metanfetamina, e altre anfetamine derivate. Con la nota a fine tabella includono anche eteri delle sostanze presenti, quindi le derivate con gruppi metossido e altri di questo tipo.

Safrolo, asarone, apiolo, ecc.
penso che tu stia facendo un po' di confusione: è giusto quello che dici sulla tabella 1 ma questo rende illegale la 4-metossiamfetamina per esempio ma non l'asarone che è l'etere del 1-fenil-2-propene che non è presente in tabella, uguale per apiolo e safrolo (anche se quest'ultimo è controllato perché è risaputo il suo utilizzo come precursore dell'MDMA)
Interessante, in effetti viene riportata sulla pagina inglese di wikipedia dell'anfetamina. Non mi sembra sia menzionata sull'archivio di rhodium, cercherò su the-hive.
qui mi sono perso: cos'è che non è riportanto?
Sarebbe interessante capire se, oltre che con 2-propenile tipo allilbenzene da te citato, si possa uilizzare anche con 1-propenile. Purtroppo il riarrangiamento dei carbocationi è materia complessa, approfondirò.
istintivamente avrei detto di no perché avresti una distribuzione circa 50/50 del sostituente tra il carbonio 1 e il carbonio 2 mentre con l'allilbenzene è quasi esclusivamente sul 2 ma ora che ci penso il carbocatione potrebbe cambiare di posizione se ci fosse un gruppo che lo stabilizza maggiormente. penso sia comunque più comodo usare l'allilbenzene se non altro per la facilità con cui lo si può sintetizzare ma in effetti è proprio una bella domanda.
Volevo soltanto aggiungere che non è solo per amore della chimica che si introducono tali discussioni.
Il sapere è utile per qualsiasi eventualità e quindi è bene poter contare sulla possibilità di preparare sostanze che comunque portano al dover imparare un pò di chimica.
Quel che è fondamentale è poter intravedere precursori e prodotti già preparati dalle piante, come l'esempio che hai fatto per i precursori propenilici.
ho come l'impressione che mi manchino un paio di pezzi: non riesco a seguire il vostro discorso.
comunque il termine corretto sarebbe propilenici (ES. glicole propilenico non glicole propelinico)
Si vis pacem, para bellum
PGP public key fingerprints: 3F52A3F8C3CDECF7AF5CB0D6FA60568AA311F38B

Avatar utente
era
Messaggi: 1580
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da era » mar mar 31, 2020 8:55 pm

Pregiudicato ha scritto:
lun mar 30, 2020 4:24 am
...magari qualche libro che hai utilizzato o anche risorse in rete che ahimè partendo dalle basi a parte su wiki-books (se non erro si chiami così) senza cercare cose specifiche penso sia difficile trovare qualcosa (soprattutto in italiano).
Aggiungo questo piccolo investimento che però si può rivelare essenziale, dato che tratta gli argomenti per indice alfabetico. E' abbastanza completo e direi che si presta un pò a tutte le esigenze:
https://www.libreriauniversitaria.it/en ... 8811505051
Non ho tempo.

Avatar utente
Time
Messaggi: 364
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Time » mar mar 31, 2020 9:19 pm

Sì, certo, il discorso vale per le anfetamine. Citavo asarone e company per risponderti a "quali precursori?". Forse dovrei imparare a quotare.

Mi sembra che la sintesi di Ritter come via per anfetamine non sia riportata sull'archivio di Rhodium, devo dare una rispolverata.

Il problema è che i carbocationi una volta formati si riarrangiano, la carica si distriubuisce dove è più stabile. È proprio un grosso argomento in organica, molto interessante, purtroppo però spesso esperimenti e dati empirici sono più attendibili delle ipotesi.

Per la terminologia, dipende da cosa consideri gruppo funzionale.
Per quanto ho potuto osservare, nella nomenclatura delle anfetamine sostitute si tende a considerare come "base" della molecola l'anello benzenico. Mi sembra sensato perché è l'unico gruppo presente dall'inizio alla fine, la roba varia che ci attacchi la consideri come aggiunta e da essa ricavi il prefisso da aggiungere alla parola "benzene".
Io citavo i precursori propenilici perché "propenil" è il prefisso derivante da "propene", che è il nome ufficiale del propilene.
Ora, per essere più chiaro quando parlavo della posizione del doppio legame, invece che 2-propenile e 1-propenile avrei dovuto dire prop-2-en-1-il e prop-1-en-1-il ma è sempre uno strazio.
Per esempio l'allilbenzene io lo chiamerei prop-2-en-1-ilbenzene, o più chiaramente (prop-2-en-1-il)benzene, piuttosto che fenilpropene, 1-fenil-2-propene (meglio 1-fenilprop-2-ene) o 3-fenil-1-propene (3-fenilprop-1-ene).
Anzi non ricordo se c'è una direttiva IUPAC in merito alla dicitura preferita, devo ricontrollare.

Regene
Moderatori
Messaggi: 1093
Iscritto il: lun nov 26, 2018 6:20 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Regene » mer apr 01, 2020 6:44 pm

Sì, certo, il discorso vale per le anfetamine. Citavo asarone e company per risponderti a "quali precursori?". Forse dovrei imparare a quotare.
ok adesso mi è tutto più chiaro.
Mi sembra che la sintesi di Ritter come via per anfetamine non sia riportata sull'archivio di Rhodium, devo dare una rispolverata.
io l'avevo trovata citata su reddit poi avevo approfondito su un libro (ho il pdf ma non riesco a caricarlo) chiamato total synthesis 2 che ne parla approfonditamente.
Il problema è che i carbocationi una volta formati si riarrangiano, la carica si distriubuisce dove è più stabile. È proprio un grosso argomento in organica, molto interessante, purtroppo però spesso esperimenti e dati empirici sono più attendibili delle ipotesi.
assolutamente, comunque dai dati che ho trovato sulla resa della bromazione del doppio legame nell'allilbenzene penso che non ci sia un riarrangiamento del carbocatione. anche perché si passerebbe da un carbocatione secondario ad un altro carbocatione secondario. potrebbe invece essere rilevante nel caso del 1-fenil-1-propene perché il carbocatione secondario sul carbonio uno è stabilizzato dal gruppo fenilico mentre quello sul carbonio 2 è stabilizzato dal gruppo metile. quindi potrebbe esserci una propensione verso il prodotto sostituito sul carbonio 1, in ogni caso non sarebbe a favore del carbonio 2 che è quello che ci interessa.
Per la terminologia, dipende da cosa consideri gruppo funzionale.
Per quanto ho potuto osservare, nella nomenclatura delle anfetamine sostitute si tende a considerare come "base" della molecola l'anello benzenico. Mi sembra sensato perché è l'unico gruppo presente dall'inizio alla fine, la roba varia che ci attacchi la consideri come aggiunta e da essa ricavi il prefisso da aggiungere alla parola "benzene".
Io citavo i precursori propenilici perché "propenil" è il prefisso derivante da "propene", che è il nome ufficiale del propilene.
Ora, per essere più chiaro quando parlavo della posizione del doppio legame, invece che 2-propenile e 1-propenile avrei dovuto dire prop-2-en-1-il e prop-1-en-1-il ma è sempre uno strazio.
Per esempio l'allilbenzene io lo chiamerei prop-2-en-1-ilbenzene, o più chiaramente (prop-2-en-1-il)benzene, piuttosto che fenilpropene, 1-fenil-2-propene (meglio 1-fenilprop-2-ene) o 3-fenil-1-propene (3-fenilprop-1-ene).
Anzi non ricordo se c'è una direttiva IUPAC in merito alla dicitura preferita, devo ricontrollare.
dopo averlo scritto mi è venuto in mente che forse ti stavi riferendo al propene. comunque anche se la IUPAC è decisamente giusta in generale si preferisce la tradizionale quando si può perché allilbenzene è decisamente più scorrevole di prop-2-en-1-ilbenzene. poi non c'è problema, basta capirsi. comunque l'allilbenzene non dovrebbe essere 1-fenil-2-propene?
Si vis pacem, para bellum
PGP public key fingerprints: 3F52A3F8C3CDECF7AF5CB0D6FA60568AA311F38B

Avatar utente
era
Messaggi: 1580
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da era » mer apr 01, 2020 9:11 pm

In alternativa a rhodium c'è l'archivio di the hive:
https://chemistry.mdma.ch/hiveboard/
Non ho tempo.

Avatar utente
Time
Messaggi: 364
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Time » mer apr 01, 2020 10:31 pm

Interessanti i total synthesis, altri libri da aggiungere alla collezione. Incuriosito dalle api in copertina ho letto un po' a riguardo, l'autore è anche il fondatore di the-hive! I pianeti si allineano!
Scherzi a parte, mi piace troppo sta cosa che agli albori del web ci fosse una comunità di chimici così prolifica.
Le pagine di wikipedia e qui su reddit https://www.reddit.com/r/TheeHive/comme ... and_total/ spiegano bene, peccato che quasi tutti i link non funzionino, bisognerebbe scrivere all'utente iniziale.
1-fenil-2-propene e 3-fenil-1-propene cambia solo da che lato del propene inizi a contare.

Era, se ricordi tempo fa ne parlammo.

Avatar utente
Pregiudicato
Messaggi: 481
Iscritto il: lun ago 13, 2018 4:29 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Pregiudicato » gio apr 02, 2020 3:24 am

Ringrazio di cuore Regene e Era per i consigli!

Avatar utente
era
Messaggi: 1580
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da era » gio apr 02, 2020 7:52 am

Time ha scritto:
mer apr 01, 2020 10:31 pm
peccato che quasi tutti i link non funzionino, bisognerebbe scrivere all'utente iniziale.
Sì, ricordo.
E' da tempo che seguo i vari spostamenti ai quali sono stati assoggettati i vari database stile hive e rhodium. Come ti dissi all'epoca, ogni tanto sparisce qualcosa e pian piano la banca dati risulta sempre più snellita.
Si potrà notare come spesso si fa riferimento al 'Merck Index' o all' 'Omikron online' ai quali si poteva accedere senza alcun problema e si potevano consultare ulteriori banche dati del colosso mondiale della chimica.
Quanto risulta ulteriormente interessante è come cercando un pò come hai fatto tu, ovvero risalendo alle origini dei dati, si arrivava a informazioni poco conosciute. Così ci si fà un'altra idea di quello che è il campo della chimica e delle droghe.
Non ho tempo.

talpa
Messaggi: 11
Iscritto il: gio apr 23, 2020 7:16 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da talpa » ven mag 01, 2020 5:29 pm

Ciao io in questo momento, dopo essere riuscita ad estratte pseudoefedrina dai farmaci sono alla ricerca del metodo nagay per la sintesi della crystal meth, onestamente sto trovando molte difficoltà nella ricerca del processo, se avete qualche suggerimento o indirizzo da darmi mi aiutereste

Regene
Moderatori
Messaggi: 1093
Iscritto il: lun nov 26, 2018 6:20 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da Regene » ven mag 01, 2020 5:51 pm

talpa ha scritto:
ven mag 01, 2020 5:29 pm
Ciao io in questo momento, dopo essere riuscita ad estratte pseudoefedrina dai farmaci sono alla ricerca del metodo nagay per la sintesi della crystal meth, onestamente sto trovando molte difficoltà nella ricerca del processo, se avete qualche suggerimento o indirizzo da darmi mi aiutereste
partendo dalla pseudoefedrina ci sono solitamente due metodi: HI/red phosphorous reduction o un Birch reduction (tecnicamente non è una Birch perché non stai riducendo l'anello ma non bisogna essere pignoli).
https://www.erowid.org/archive/rhodium/ ... hi-rp.html
qui c'è il nagai. se guardi su quel sito trovi tutte le ricette del mondo.
Si vis pacem, para bellum
PGP public key fingerprints: 3F52A3F8C3CDECF7AF5CB0D6FA60568AA311F38B

talpa
Messaggi: 11
Iscritto il: gio apr 23, 2020 7:16 pm

Re: qualcuno interessanto alle sintesi di amfetamine, barbiturici, GHB e altre sostanze oscure?

Messaggio da talpa » sab mag 02, 2020 2:25 pm

@Regene questo sito lo conosco è molto utile, ti ringrazio, tu hai mai provato?

Rispondi