CHE COS’E’ IL CBD?

Abeja G.
Messaggi: 1110
Iscritto il: mer ott 14, 2015 2:42 pm

CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da Abeja G. » dom dic 13, 2020 11:56 am

Informazioni chiare su cosa sia la molecola del CBD
Che cos’è il CBD? La canapa è una pianta che ha sempre trovato impiego nei più svariati ambiti, da quello ricreativo, a quello terapeutico, fino a quello della moda. Detto questo, mi sembra che non ci sia da stupirsi che le prime coltivazioni risalgano a più di 5000 anni fa, probabilmente in Asia Centrale. Si ipotizza che sia arrivata in Europa almeno nel 500 A.C.

Millenni insieme e ancora ci stupisce!

La canapa è sempre stata al centro di dibattiti e discussioni, ancora di più dopo il boom dell’utilizzo di marijuana medicinale e di conseguenza, l’esponenziale aumento di campagne di legalizzazione. La canapa contiene più di 400 composti naturali, tra i quali si distinguono due principali gruppi di molecole con proprietà attive: i terpeni e i cannabinoidi. I terpeni sono biomolecole che conferiscono alle diverse varietà di cannabis i loro sapori caratteristici. I cannabinoidi invece, sono sostanze chimiche di origine naturale in grado di interagire con i ricettori del nostro sistema endocannabinoide (ECS).

Fino ad oggi sono stati identificati più di un centinaio di cannabinoidi presenti nella canapa, e il CBD è uno di questi.

IL CBD NON SBALLA!
Il CBD, o per essere maggiormente corretti Cannabidiolo, viene scoperto negli anni ’40 dal Dr. Raphael Mechoulam, chimico organico e Professore di medicina all’Hebrew University of Jerusalem in Israele. Mechoulam si dedicò allo studio della cannabis e dopo il THC isolò la molecola del CBD, che sin da subito sorprese lo scienziato per le sue elevate potenzialità officinali.

Il CBD è il cannabinoide più abbondante nella cannabis dopo il THC. La sua fama negli ultimi anni è salita a livelli altissimi, infatti ha incontrato il consenso dei consumatori dopo le svariate dimostrazioni delle sue proprietà terapeutiche in trattamenti per il dolore, il sonno o l’ansia. La sua caratteristica fondamentale è che il CBD non è un cannabinoide psicoattivo, non influisce minimamente su stato d’animo, coscienza e facoltà mentali.

COME FUNZIONA IL CBD?
Il corpo umano possiede un sistema endocannabinoide (ECS) con recettori sparsi principalmente nel cervello, nel sistema nervoso (CB1) e nel sistema immunitario (CB2). Quando parliamo di cannabis, per le conoscenze acquisite fino ad ora e del suo effetto sul sistema nervoso centrale (effetto psicoattivo), ci riferiamo al modo in cui sia il CBD che il THC hanno di interagire con questi due recettori.

Il CBD in queste reazioni è considerato antagonista del CB1, infatti al contrario del THC non interviene né nell’attivazione e né nello spegnimento di questo ricettore, ma ne modera le azioni. Questi non sono gli unici ricettori a reagire al cannabidiolo, infatti si è dimostrato che alte concentrazioni di CBD attivano il 5-HT1A (ricettore della serotonina), esercitando effetti antidepressivi. Andrebbe sottolineato che il CBD non ha nessun effetto sui nostri processi fisiologici, ma entra in azione solo quando si verificano “sconvolgimenti” dell’ECS (sistema endocannabinoide), come dolore, alti livelli di ansia o la presenza di un altro cannabinoide, per sedarne gli effetti.
Infine vari studi hanno dimostrato gli svariati effetti positivi del cannabidiolo:

– Antinfiammatorio

– Anti-ossidante

– Neuroprotettivo

– Ansiolitico

– Antidepressivo

– Analgesico

– Agente Antitumorale

– Neurolettico



Cbweed sostiene l’utilizzo del cbd per scopi terapeutici ma pur sempre trattandolo come integratore alimentare. Se non ci si sente sicuri sulle modalità di utilizzo del CBD chiedete informazioni al vostro medico.

https://cbweed.com/che-cose-il-cbd/


Abeja G.
Messaggi: 1110
Iscritto il: mer ott 14, 2015 2:42 pm

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da Abeja G. » mer gen 06, 2021 2:48 am


Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1225
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da Sonoio » mer gen 06, 2021 10:10 am

Bravo @Abeja G. ! Informazione molto utile !
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Avatar utente
VisioneCurativa
Sponsor
Messaggi: 216
Iscritto il: mer gen 24, 2018 10:20 am

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da VisioneCurativa » mer gen 06, 2021 1:18 pm

"La sua fama negli ultimi anni è salita a livelli altissimi, infatti ha incontrato il consenso dei consumatori dopo le svariate dimostrazioni delle sue proprietà terapeutiche in trattamenti per il dolore, il sonno o l’ansia."
Le proprietà analgesiche del CBD sono tutt'altro che dimostrate. Incollo direttamente da una ricerca comparativa effettuata su cavie animali.

THC and morphine were equipotent in all tests except that morphine was significantly more potent in elevating pain threshold in the uninflamed rat hind paw. In terms of THC content, CME was nearly equipotent in the hot plate and Randall-Selitto tests, but was 3 times more potent in the acetic acid writhing test. On the other hand, CBN, like aspirin, was only effective in reducing writhing frequency in mice (3 times more potent than aspirin) and raising pain threshold of the inflamed hind paw of the rat (equipotent with aspirin). CBD did not display a significantly analgesic effect in any of the test systems used. [Sofia, R. Duane, Heidi B. Vassar, and Linda C. Knobloch. "Comparative analgesic activity of various naturally occurring cannabinoids in mice and rats." Psychopharmacologia 40.4 (1975): 285-295.].

Quanta disinformazione sul CBD e la canapa tessile, io la considero quasi una truffa mondiale...
Gran parte dei benefici che si attribuiscono al CBD sono appannaggio esclusivo del fitocomplesso completo in cui deve essere necessariamente presente una percentuale (significativa non come quella della light) di THC.
Anzi alle volte si cerca proprio di scaricare tutti i collaterali sul secondo e i benefici sul primo.

Un elemento negletto che invece meriterebbe molta più attenzione sono i terpeni. Per esempio si pensava che la componente sedante fisica dipendesse dalla percentuale di CBD ma poi si è scoperto che era il mircene il responsabile [Russo, Ethan B. "Cannabidiol claims and misconceptions." Trends in pharmacological sciences 38.3 (2017): 198-201.].

Per chi volesse approfondire consiglio la lettura di https://www.researchgate.net/publicatio ... onceptions, l'accesso è gratuito.

A breve farò un articolo più approfondito sulle infinite quackery da CBD.
Non date visibilità ai vari zamnesia e commercianti che diffondono disinformazione a fine esclusivi di vendita. Non imparate niente da questo genere di letture, è solo intrattenimento malsano.
Questo post riguarda nozioni teoriche riservate solo ad educazione ed intrattenimento, non vuole incoraggiare nessuna attività pericolosa o illegale.
I nostri articoli non vanno assunti in nessun modo https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Avatar utente
Lamp
Moderatori
Messaggi: 86
Iscritto il: dom ott 21, 2018 7:28 pm

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da Lamp » mer gen 06, 2021 4:54 pm

VisioneCurativa ha scritto:
mer gen 06, 2021 1:18 pm
"La sua fama negli ultimi anni è salita a livelli altissimi, infatti ha incontrato il consenso dei consumatori dopo le svariate dimostrazioni delle sue proprietà terapeutiche in trattamenti per il dolore, il sonno o l’ansia."
Le proprietà analgesiche del CBD sono tutt'altro che dimostrate. Incollo direttamente da una ricerca comparativa effettuata su cavie animali.

THC and morphine were equipotent in all tests except that morphine was significantly more potent in elevating pain threshold in the uninflamed rat hind paw. In terms of THC content, CME was nearly equipotent in the hot plate and Randall-Selitto tests, but was 3 times more potent in the acetic acid writhing test. On the other hand, CBN, like aspirin, was only effective in reducing writhing frequency in mice (3 times more potent than aspirin) and raising pain threshold of the inflamed hind paw of the rat (equipotent with aspirin). CBD did not display a significantly analgesic effect in any of the test systems used. [Sofia, R. Duane, Heidi B. Vassar, and Linda C. Knobloch. "Comparative analgesic activity of various naturally occurring cannabinoids in mice and rats." Psychopharmacologia 40.4 (1975): 285-295.].

Quanta disinformazione sul CBD e la canapa tessile, io la considero quasi una truffa mondiale...
Gran parte dei benefici che si attribuiscono al CBD sono appannaggio esclusivo del fitocomplesso completo in cui deve essere necessariamente presente una percentuale (significativa non come quella della light) di THC.
Anzi alle volte si cerca proprio di scaricare tutti i collaterali sul secondo e i benefici sul primo.

Un elemento negletto che invece meriterebbe molta più attenzione sono i terpeni. Per esempio si pensava che la componente sedante fisica dipendesse dalla percentuale di CBD ma poi si è scoperto che era il mircene il responsabile [Russo, Ethan B. "Cannabidiol claims and misconceptions." Trends in pharmacological sciences 38.3 (2017): 198-201.].

Per chi volesse approfondire consiglio la lettura di https://www.researchgate.net/publicatio ... onceptions, l'accesso è gratuito.

A breve farò un articolo più approfondito sulle infinite quackery da CBD.
Non date visibilità ai vari zamnesia e commercianti che diffondono disinformazione a fine esclusivi di vendita. Non imparate niente da questo genere di letture, è solo intrattenimento malsano.
Mi sembra di capire che al contrario di quello che tutti affermano, tu stia andando contro il CBD. Come mai ?
Tra l'altro, stavo leggendo che in teoria se si utilizzano cime macinate sarebbe meglio utilizzare dei vaporizzatori, poiché fumando direttamente, molti componenti vanno a degradarsi.

Piccola parentesi a parte:
Leggevo questo: ""I cannabinoidi THC e CBD, così come i terpeni presenti nella marijuana vengono vaporizzati a circa 170°C: di contro il processo di combustione messo in atto dallo spinello tende a deteriorare quelli che sono i legami chimici tra molecole organiche e atomi di carbonio, dando in questo modo vita ai cosiddetti “radicali liberi”, gli stessi che a loro volta generano sostanze potenzialmente nocive.

Basti pensare che oltre l’88% dei composti rilasciati nel fumo di una canna non sono cannabinoidi ma composti che possono compromettere le funzionalità polmonari, comportando sul lungo periodo bronchiti e in casi gravi addirittura il cancro.

La sostanziale differenza che intercorre tra fumare e vaporizzare cannabis è dunque la modalità con cui i principi attivi vengono sprigionati: il vaporizzatore erba permette infatti di riscaldare la materia vegetale a una temperatura tale da rilasciare unicamente quelli che ne sono i composti benefici, emettendo vapore che per oltre il 95% è costituito da cannabinoidi.

Banalmente se fumando una canna, il THC viene convertito solo per il 25%, grazie al vaporizzatore erba è possibile beneficiarne di oltre il 49%: viene da sé dunque che gli effetti così come la resa aromatica risulteranno sensibilmente più piacevoli e potenti, preservando al contempo tutte le caratteristiche peculiari proprie della marijuana.
""

Fonte: https://www.cbdmania.it/blog/vaporizzatori-erba

Quindi mi confermate che sarebbe meglio utilizzare un vaporizzatore piuttosto che fumarsela ?

Avatar utente
VisioneCurativa
Sponsor
Messaggi: 216
Iscritto il: mer gen 24, 2018 10:20 am

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da VisioneCurativa » mer gen 06, 2021 5:43 pm

Le mie ragioni le ho esposte con tanto di fonti anche se in maniera superficiale, la review di Russo è più esauriente di qualsiasi cosa io possa scrivere. Il testo completo è gratuito come ho già detto.

I benefici del CBD sono tutt'altro che dimostrati, quelli della cannabis si conoscono molto meglio e non serve nessuna citazione per questa banalità.
I tutti di cui tu parli sono solo rivenditori, giornalisti ed imprenditori vari, l'opinione della comunità scientifica per quanto eterogenea nel suo insieme è molto meno entusiastica di quanto si pensa.
Di seguito un altra pubblicazione sui claim antitumorali del CBD chiaramente fake. Roba criminale che toglie spazio allo studio delle potenzialità antitumorali (concrete) del THC e della cannabis. https://ajph.aphapublications.org/doi/a ... 020.305768

cbdmania, zamnesia ed anche visionecurativa non sono fonti attendibili.
Bisogna considerate (non fidarsi ciecamente sia chiaro) solo le pubblicazioni scientifiche sottoposte a peer review per intavolare una discussione costruttiva, altrimenti è come costruire un castello su fondamenta di fango e sterco.
Si diventa esperti di disinformazione in piena inconsapevolezza.

Ho poco tempo in questi giorni ma sulla questione vaporizzazione ci sarebbe da discutere a lungo... Quelle percentuali così precise sono buttate lì tanto per.
Questo post riguarda nozioni teoriche riservate solo ad educazione ed intrattenimento, non vuole incoraggiare nessuna attività pericolosa o illegale.
I nostri articoli non vanno assunti in nessun modo https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Avatar utente
Lamp
Moderatori
Messaggi: 86
Iscritto il: dom ott 21, 2018 7:28 pm

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da Lamp » mer gen 06, 2021 6:11 pm

VisioneCurativa ha scritto:
mer gen 06, 2021 5:43 pm
Le mie ragioni le ho esposte con tanto di fonti anche se in maniera superficiale, la review di Russo è più esauriente di qualsiasi cosa io possa scrivere. Il testo completo è gratuito come ho già detto.

I benefici del CBD sono tutt'altro che dimostrati, quelli della cannabis si conoscono molto meglio e non serve nessuna citazione per questa banalità.
I tutti di cui tu parli sono solo rivenditori, giornalisti ed imprenditori vari, l'opinione della comunità scientifica per quanto eterogenea nel suo insieme è molto meno entusiastica di quanto si pensa.
Di seguito un altra pubblicazione sui claim antitumorali del CBD chiaramente fake. Roba criminale che toglie spazio allo studio delle potenzialità antitumorali (concrete) del THC e della cannabis. https://ajph.aphapublications.org/doi/a ... 020.305768

cbdmania, zamnesia ed anche visionecurativa non sono fonti attendibili.
Bisogna considerate (non fidarsi ciecamente sia chiaro) solo le pubblicazioni scientifiche sottoposte a peer review per intavolare una discussione costruttiva, altrimenti è come costruire un castello su fondamenta di fango e sterco.
Si diventa esperti di disinformazione in piena inconsapevolezza.

Ho poco tempo in questi giorni ma sulla questione vaporizzazione ci sarebbe da discutere a lungo... Quelle percentuali così precise sono buttate lì tanto per.
Dall'articolo che hai citato posso leggere solo gli effetti postivi che ha il CBD, Nell'articolo corregge solo alcune credenze errate ma non per questo sminuisce il suo potenziale. Ma poi sul serio qualcuno prende il CBD come uso antitumorale?? Dubito che se tu vada da dottore ti prescrivano una cura a base solo di cbd. Qui siamo su un forum quasi prediligo più il punto di vista di una persona che la base scientifica su cui si basa quella persona. Chi verrebbe mai a chiedere qui un parere scientifico ? :lol: :lol: :?: :?: :?:

Citando la fonte che hai linkato, afferma che a diverse concentrazioni si possono avere diversi riscontri (beh grazie hahah) andando ad agire su una problematica anziché un'altra.

@VisioneCurativa basarsi su fonti attendibili senza averne una conoscenza solida di quello che si sta parlando è come leggere un libro di chimica organica universitaria leggendolo però alle medie... Come puoi dire.... mi fido o non mi fido senza una base di conoscenza? E' come mettere becco sulla questione vaccino quando non si hanno nemmeno le basi per poterne parlare, solo perché si ha letto su internet qualche informazione non vuol dire che tu ne abbia le conoscenze per poterne parlare.
Quindi tornando a noi, apprezzo molto di più un parere/esperienza personale letta qui sul forum che un articolo preso su internet per non esporre appunto il proprio pensiero al riguardo. O quanto meno fallo ma esponi anche il tuo pensiero, altrimenti come si può avere un confronto costruttivo ? (Almeno qui sul forum si intende)

Avatar utente
VisioneCurativa
Sponsor
Messaggi: 216
Iscritto il: mer gen 24, 2018 10:20 am

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da VisioneCurativa » mer gen 06, 2021 6:46 pm

Abeja l'aveva citato come agenti antitumorale, per quanto sembra ridicolo ad alcuni è una credenza sciocca che gira parecchio in rete.
L'OP non ha fatto un post su una sua esperienza personale, altrimenti avrei lasciato anch'io da parte la scientificità.

Che ne sai tu della mia formazione? Non andiamo sul personale. Non è da moderatori direi. Se trovi che qualcosa che ho scritto sia una cazzata non hai che da argomentare.

Inoltre non volevo affatto affermare che il CBD sia inutile o che non prometta nulla di buono o non vada studiato, solo che i claim che si danno per dimostrati sono tutt'altro e tra questi quelli sulle sue proprietà analgesiche, sedative, sonnifere (ed antitumorali).
Questo post riguarda nozioni teoriche riservate solo ad educazione ed intrattenimento, non vuole incoraggiare nessuna attività pericolosa o illegale.
I nostri articoli non vanno assunti in nessun modo https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Avatar utente
Lamp
Moderatori
Messaggi: 86
Iscritto il: dom ott 21, 2018 7:28 pm

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da Lamp » mer gen 06, 2021 6:56 pm

VisioneCurativa ha scritto:
mer gen 06, 2021 6:46 pm
Abeja l'aveva citato come agenti antitumorale, per quanto sembra ridicolo ad alcuni è una credenza sciocca che gira parecchio in rete.
L'OP non ha fatto un post su una sua esperienza personale, altrimenti avrei lasciato anch'io da parte la scientificità.

Che ne sai tu della mia formazione? Non andiamo sul personale. Non è da moderatori direi. Se trovi che qualcosa che ho scritto sia una cazzata non hai che da argomentare.

Inoltre non volevo affatto affermare che il CBD sia inutile o che non prometta nulla di buono o non vada studiato, solo che i claim che si danno per dimostrati sono tutt'altro e tra questi quelli sulle sue proprietà analgesiche, sedative, sonnifere (ed antitumorali).
Scusami non era da intendere a livello personale, chiedo scusa se è sembrato così. Non voglio offendere ne sminuire nessuno, semplicemente alla richiesta di esporre il proprio pensiero è stato risposto in modo tutt'altro che apprezzabile. Il punto è che sia tu che io siamo liberi di esprimere un pensiero logico e razionale, definirlo un "Costruire le fondamenta su fango e sterco"...
Beh non da adito a troppa immaginazione a quello che intendevi dire.

Per questo poi ho esposto il classico pensiero che se ci dovessimo soffermare e parlare solo di quello che è provato scientificamente, non avrebbe senso il forum, che nasce per trovare un incontro di esperienze e di idee.
In altresì modo saremmo tutti sulle banche dati di università e riviste a leggere senza prendere per buono esperienze ed idee.

:!: Chiedo ancora scusa se è sembrato un attacco personale o altro, ovviamente non era mia intenzione :!:

Avatar utente
FrecciaNelGinocchio
Messaggi: 204
Iscritto il: dom lug 12, 2020 1:27 am

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da FrecciaNelGinocchio » mer gen 06, 2021 7:01 pm

ma nessuno ha parlato delle interazioni del cbd con farmaci/droghe?
mi sembra un punto fondamentale. a quanto pare il cbd funziona un po' come il succo di pompelmo, inibendo il citocromo p450.
di conseguenza può essere pericoloso in combo (soprattutto con anticoagulanti, antiepilettici, farmaci per HIV, ...)
https://hemppedia.org/it/interazione-tr ... i-farmaci/
secondo me è importante.
“Le tecniche migliori vengono tramandate dai sopravvissuti”

Avatar utente
VisioneCurativa
Sponsor
Messaggi: 216
Iscritto il: mer gen 24, 2018 10:20 am

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da VisioneCurativa » mer gen 06, 2021 7:24 pm

Sono diverse le sostanze che inibiscono quel citocromo, anche molte spezie comuni come pepe nero, curcuma e peperoncino.
Non è detto che sia un'interazione davvero pericolosa, anche se è sempre meglio tenerla in conto se si assume roba impegnativa.

@lamp Si... l'espressione era molto colorita ma non volevo offendere nessuno, ti chiedo scusa anch'io per la scelta poco elegante.
Questo post riguarda nozioni teoriche riservate solo ad educazione ed intrattenimento, non vuole incoraggiare nessuna attività pericolosa o illegale.
I nostri articoli non vanno assunti in nessun modo https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Abeja G.
Messaggi: 1110
Iscritto il: mer ott 14, 2015 2:42 pm

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da Abeja G. » mer gen 06, 2021 7:36 pm

VisioneCurativa ha scritto:
mer gen 06, 2021 6:46 pm
Abeja l'aveva citato come agenti antitumorale, per quanto sembra ridicolo ad alcuni è una credenza sciocca che gira parecchio in rete.
L'OP non ha fatto un post su una sua esperienza personale, altrimenti avrei lasciato anch'io da parte la scientificità.


Inoltre non volevo affatto affermare che il CBD sia inutile o che non prometta nulla di buono o non vada studiato, solo che i claim che si danno per dimostrati sono tutt'altro e tra questi quelli sulle sue proprietà analgesiche, sedative, sonnifere (ed antitumorali).

Le proprietà miorilassanti le ho provate di persona: qui la mia esperienza.

Da quel che so il CBD è una molecola della Cannabis, pianta dalle proprietà terapeutiche: cannabis, storica decisione dell’Onu: nuove aperture per l’uso medico

Avatar utente
VisioneCurativa
Sponsor
Messaggi: 216
Iscritto il: mer gen 24, 2018 10:20 am

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da VisioneCurativa » mer gen 06, 2021 8:03 pm

Mi faccio un po prendere dalla questione del CBD perchè ha spostato il dibattito dalla legalizzazione della vera cannabis alla legalizzione di cbd e canapa industriale.
In più gran parte dei benefici indotti dalla prima sono stati estesi alla seconda, anzi c'è chi parla di THC come l'elemento tossico e del CBD come di quello curativo.
Questo post riguarda nozioni teoriche riservate solo ad educazione ed intrattenimento, non vuole incoraggiare nessuna attività pericolosa o illegale.
I nostri articoli non vanno assunti in nessun modo https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Avatar utente
Pregiudicato
Messaggi: 446
Iscritto il: lun ago 13, 2018 4:29 pm

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da Pregiudicato » gio gen 07, 2021 6:34 pm

Lamp ha scritto:
mer gen 06, 2021 6:11 pm
VisioneCurativa ha scritto:
mer gen 06, 2021 5:43 pm
Le mie ragioni le ho esposte con tanto di fonti anche se in maniera superficiale, la review di Russo è più esauriente di qualsiasi cosa io possa scrivere. Il testo completo è gratuito come ho già detto.

I benefici del CBD sono tutt'altro che dimostrati, quelli della cannabis si conoscono molto meglio e non serve nessuna citazione per questa banalità.
I tutti di cui tu parli sono solo rivenditori, giornalisti ed imprenditori vari, l'opinione della comunità scientifica per quanto eterogenea nel suo insieme è molto meno entusiastica di quanto si pensa.
Di seguito un altra pubblicazione sui claim antitumorali del CBD chiaramente fake. Roba criminale che toglie spazio allo studio delle potenzialità antitumorali (concrete) del THC e della cannabis. https://ajph.aphapublications.org/doi/a ... 020.305768

cbdmania, zamnesia ed anche visionecurativa non sono fonti attendibili.
Bisogna considerate (non fidarsi ciecamente sia chiaro) solo le pubblicazioni scientifiche sottoposte a peer review per intavolare una discussione costruttiva, altrimenti è come costruire un castello su fondamenta di fango e sterco.
Si diventa esperti di disinformazione in piena inconsapevolezza.

Ho poco tempo in questi giorni ma sulla questione vaporizzazione ci sarebbe da discutere a lungo... Quelle percentuali così precise sono buttate lì tanto per.
Dall'articolo che hai citato posso leggere solo gli effetti postivi che ha il CBD, Nell'articolo corregge solo alcune credenze errate ma non per questo sminuisce il suo potenziale. Ma poi sul serio qualcuno prende il CBD come uso antitumorale?? Dubito che se tu vada da dottore ti prescrivano una cura a base solo di cbd. Qui siamo su un forum quasi prediligo più il punto di vista di una persona che la base scientifica su cui si basa quella persona. Chi verrebbe mai a chiedere qui un parere scientifico ? :lol: :lol: :?: :?: :?:

Citando la fonte che hai linkato, afferma che a diverse concentrazioni si possono avere diversi riscontri (beh grazie hahah) andando ad agire su una problematica anziché un'altra.

@VisioneCurativa basarsi su fonti attendibili senza averne una conoscenza solida di quello che si sta parlando è come leggere un libro di chimica organica universitaria leggendolo però alle medie... Come puoi dire.... mi fido o non mi fido senza una base di conoscenza? E' come mettere becco sulla questione vaccino quando non si hanno nemmeno le basi per poterne parlare, solo perché si ha letto su internet qualche informazione non vuol dire che tu ne abbia le conoscenze per poterne parlare.
Quindi tornando a noi, apprezzo molto di più un parere/esperienza personale letta qui sul forum che un articolo preso su internet per non esporre appunto il proprio pensiero al riguardo. O quanto meno fallo ma esponi anche il tuo pensiero, altrimenti come si può avere un confronto costruttivo ? (Almeno qui sul forum si intende)
Se si parla di qualcosa di scientifico si usano le informazioni scientifiche certe per rispondere non le esperienze, non ha senso quello che hai scritto.
Ho preso una pillola di cbd e mi é passato il gonfiore di stomaco (mia esperienza, é un esempio) —> cbd cura il gonfiore di stomaco...che cosa c’entra l’esperienza.
Come c’è un confronto senza i pareri? Se uno dice una stronzata un altro gli risponde e gli dice lo cose come stanno proprio per evitare la disinformazione, come ha fatto visionecurativa.
Vuoi dire che é il suo parere? Forse, finché non si scannano a colpi di documenti non sapremo una risposta.
Comunque finché non vengono emesse le linee guida da seguire i test non hanno valore assicurato, ma qui finisce la mia conoscenza.

Regene
Moderatori
Messaggi: 1058
Iscritto il: lun nov 26, 2018 6:20 pm

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da Regene » gio gen 07, 2021 7:16 pm

VisioneCurativa ha scritto:
mer gen 06, 2021 8:03 pm
Mi faccio un po prendere dalla questione del CBD perchè ha spostato il dibattito dalla legalizzazione della vera cannabis alla legalizzione di cbd e canapa industriale.
In più gran parte dei benefici indotti dalla prima sono stati estesi alla seconda, anzi c'è chi parla di THC come l'elemento tossico e del CBD come di quello curativo.
non hai tutti i torti ma secondo me serve da cavallo di Troia. se domani qualcuno proponesse di legalizzare erba e tutti gli psichedelici lo prenderebbero per pazzo ma nel giro di qualche anno hanno legalizzato l'erba, decriminalizzato tutte le sostanze e cominciato la sperimentazione sui funghi in Oregon.
è tutta una questione di spostare sempre di un po' di più il limite, per piccoli passi.
Si vis pacem, para bellum
PGP public key fingerprints: 3F52A3F8C3CDECF7AF5CB0D6FA60568AA311F38B

Avatar utente
era
Messaggi: 1274
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da era » gio gen 07, 2021 10:11 pm

Pregiudicato ha scritto:
gio gen 07, 2021 6:34 pm
...finché non si scannano a colpi di documenti non sapremo una risposta.
La carta si fa scrivere e i commercianti scrivono ciò che vogliono e dimostrano ciò che vogliono.
Ci sono migliaia di terpeni differenti nelle varie cannabis e dimostrare qualcosa è più una questione di interesse.

Perciò le opinioni dirette hanno un valore statistico non indifferente.

https://maps.org/news/multimedia-librar ... inal-canna
Non ho tempo.

Avatar utente
VisioneCurativa
Sponsor
Messaggi: 216
Iscritto il: mer gen 24, 2018 10:20 am

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da VisioneCurativa » gio gen 07, 2021 10:48 pm

Avrei dovuto argomentare meglio anch'io, ricordavo male il pezzo di Russo in effetti e parla di altro come mi ha fatto notare Lamp.
C'è un articolo ben fatto dal sito della harvard university ma non è ad accesso gratuito https://www.health.harvard.edu/staying- ... -they-work
Non dice che è una truffa il prodotto, ma chi lo vende come cura miracolosa per tutte quelle applicazioni ancora molto dubbie.
Ci sono anche state diverse sanzioni in America.

Se dovessi usare le mie esperienze personali direi che è pressoché inutile per qualsiasi applicazione, ma so bene che le mie sensazioni sono pesantemente influenzate dal mio rapporto con la cannabis e da altri fattori.
Le esperienze personali sono un arma a doppio taglio e devono sempre essere valutate con molta attenzione, non a caso sono spesso contradditorie.
Non sono inutili ma non sono affatto affidabili e possono giusto servire da spunto per aprire poi un discorso più ampio e oggettivo.
Non servono a dimostrare nulla da sole.

In ogni caso il fatto che il CBD isolato o la cannabis light siano inefficaci per le applicazioni più importanti per cui si utilizza la cannabis terapeutica (come in oncologia o per il dolore neuropatico e le malattie neurodegenerative) non è la mia opinione, è un dato di fatto.
Sicuramente il CBD non è un farmaco essenziale e mai lo sarà, diversamente dalla cannabis terapeutica che può trasformare letteralmente la vita di molte persone, come il caso di un mio amico malato di sclerosi multipla che era invalido e adesso è praticamente normale (anche se sempre stonato).
Questo post riguarda nozioni teoriche riservate solo ad educazione ed intrattenimento, non vuole incoraggiare nessuna attività pericolosa o illegale.
I nostri articoli non vanno assunti in nessun modo https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/


Abeja G.
Messaggi: 1110
Iscritto il: mer ott 14, 2015 2:42 pm

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da Abeja G. » sab gen 09, 2021 7:40 pm


Abeja G.
Messaggi: 1110
Iscritto il: mer ott 14, 2015 2:42 pm

Re: CHE COS’E’ IL CBD?

Messaggio da Abeja G. » gio gen 14, 2021 8:13 pm


Rispondi