Potenziatore/Amplificatore Funghi e Tartufi

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Lemon tek oppure no?

Messaggio da BlindFaith » gio set 24, 2015 1:39 pm

Ciao ho un problemino irrisolvibile: se fossi in possesso di 1.5g secchi di semilanceata e ne volessi fare un fugace spuntino domenicale, sono consigliato di fare la Lemon tek o di papparmeli 'crudi'?? Cioè, ho letto su forum vari che questa tek aiuta ad avere un picco più forte ma una durata minore, quindi mi viene da pensare che con una quantità diciamo piccola(e quindi meno 'efficace') di funghi sia il caso di provarla..attendo pareri :)

Blind.
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

https://www.visionecurativa.it/

Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1242
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Aryaman » gio set 24, 2015 2:49 pm

Ma sì, perché no. Tanti pro (meno body load, salita più veloce, effetto più sentito) e nessun contro in pratica, a parte una durata un poco inferiore.

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da BlindFaith » gio set 24, 2015 5:33 pm

Di quanto si accorcerà? Un terzo? metà?
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1242
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Aryaman » gio set 24, 2015 6:24 pm

metà è troppo, magari un terzo sì

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da BlindFaith » gio set 24, 2015 7:38 pm

Ok grazie arimane, sempre disponibile e affidabile!
Edit: comunque vorrei ricapitolare un attimo la tek, allora:
-tritare finemente i funghi
-immergerli nel succo di limone per 20 minuti circa
-bere il succo e ingerire anche i funghi

Tutto qui??

PS: ho letto anche di combo con mao inibitori quali cacao o ruta siriaca..qual'è il 'metodo' di assunzione che preferite(cioccolatini,tisane,limonate di funghi, cucchiai di cacao pre-assunzione,solo funghi e saliva..)??
Attendo pareri :D
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1242
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Aryaman » dom set 27, 2015 6:29 pm

sminuzzare i funghi delicatamente usando la lama di un coltello, senza troppi strappi;
immergerli in succo di limone con un po' di acqua tiepida (50°C) per una ventina di minuti
bere il tutto, tisana e funghi.

Quello che succede è che parte dei principi attivi vengono trasferiti dal fungo alla soluzione acida (limone e acqua), quindi vengono assorbiti molto più velocemente con meno difficoltà di digestione (da qui la salita più veloce e meno body load, tipo compressa effervescente o solubile).

L'acido citrico/ascorbico dovrebbe poi aiutare a preservare le molecole. Ho anche sentito di conversione in soluzione della psilocibina in psilocina ma non ho referenze al momento.

Il cacao non è un maoi efficace, la ruta siriaca sì e cambia molto, ma per favore apri topic a parte: questo è per la lemon tek =)

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da BlindFaith » dom set 27, 2015 11:07 pm

Si si era solo una curiosità che ho voluto inserire brevemente, grazie della descrizione dettagliata della tek comunque!! :D
Magari uno dei prossimi giorni scriverò sull'esperienza :mrgreen:
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1242
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Aryaman » dom set 27, 2015 11:23 pm

Una guida dettagliata. Tra lo step 4 e il 5 aggiungi un po' di acqua tiepida e lascia altri 10 minuti (aggiunta mia, ha totalmente senso da un punto di vista di farmacocinetica)

Immagine

Avatar utente
Alquimista
Scriba
Messaggi: 90
Iscritto il: dom ott 04, 2015 4:29 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Alquimista » lun ott 05, 2015 12:51 am

Io la provai con 1,5g di Psylocibe Cubensis e rispetto a dei funghi freschi confermo un body load inferiore, se non inesistente, ho portato ad ebollizione l'acqua, aggiunto la spremuta di un limone e aggiunto il prodotto tritato finemente, ho atteso i famigerati 20 minuti e ho bevuto il tutto, il sapore non è dei migliori ma rispetto a funghi freschi di gran lunga preferibile a mio parere. L'effetto si è fatto sentire decisamente prima rispetto al mangiarli direttamente freschi, data la quantità è stato un effetto davvero calmo.
-
Sometimes maybe you need an experience. The experience can be a person or it can be a drug. The experience opes a door that was there all the time but you never saw it. Or maybe it blasts you into outer space.

Mandala
Scriba
Messaggi: 52
Iscritto il: ven ott 09, 2015 3:55 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Mandala » ven ott 09, 2015 4:52 pm

Ho sentito di un amico che ha provato con pochi g di cubensis, dopo una fruttificazione pessima a causa di una contaminazione: aveva provato 1g senza lemon tek e arrivò a un liv2, era la prima volta; muri che respirano, oggetti che sembrano muoversi, sensazioni tattili che provocano "emozioni" molto piacevoli, umore molto positivo (setting: a casa da solo, cenato con una mela), ad occhi chiusi nessun effetto visivo particolare, nausea e "sto per morire" si sono presentati dopo una fase di "risate incontrollate". Con 0,5 grammi di cubensis e lemon tek (cubensis tritati con grinder e lasciati ammollo in succo di limone a temperatura ambiente per 15-20 minuti) è stato tutto molto più astratto, l'unica cosa che ricorda da quel che mi raccontò è che la sensazione di positività c'era ma era meno intensa, il tutto è durato molto molto meno, ma ad occhi chiusi gli apparve un "libro", le cui pagine erano composte da geometrie colorate in movimento: il libro era in 3D e poteva decidere quando cambiare pagina, ma non aveva il pieno controllo sulle geometrie, che si muovevano e cambiavano colore (erano per lo più triangoli); questa fase durò si e no 5-10 minuti. In sostanza un trip molto più controllabile ma più astratto, nausea appena percepibile e nessun pensiero del "omg salvatemi cosa diavolo ho fatto ?!" (anche se magari questi pensieri non c'erano perchè era la seconda volta). So che non è semilanceata, ma magari ti può essere utile come testimonianza
Maledette contaminazioni :evil:
PS: occhio che ho letto che la semilanceata è tosta, non sottovalutarla soprattutto se decidessi di usare la lemon tek
All that we suffer through leads to determination
The trials we all go through gives us the strength to carry on

NB: ogni post che scrivo è a scopo informativo ed è riferito esclusivamente ad azioni che vanno intraprese in paesi in cui ciò è legale

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da BlindFaith » sab ott 10, 2015 1:33 pm

Grazie mandala! Sono giorni che aspetto le condizioni giuste per farlo perché tra lavoro studio e allenamento non ho molto tempo e i weekend son sempre troppo nuvolosi per i miei gusti (adoro il Dio sole), ad ogni modo penso di andare sul sicuro con 1,5g di semilanceata in Lemon tek..in teoria il contenuto di psilocibina è inferiore ai cubensis (che ho provato più e più volte) ....appena trovo il momento proverò questo metodo, ho delle cose intime a cui vorrei dare un'occhiata da un'angolazione diversa..appena trovo modo di farlo metto la descrizione in esperienze e descrivo la differenza che ho notato col metodo classico..
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

Avatar utente
Alquimista
Scriba
Messaggi: 90
Iscritto il: dom ott 04, 2015 4:29 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Alquimista » sab ott 10, 2015 1:49 pm

Se i semilanceata sono meno potenti del cubensis a 1,5g avrai effetti davvero leggeri, io andrei almeno a 2g
-
Sometimes maybe you need an experience. The experience can be a person or it can be a drug. The experience opes a door that was there all the time but you never saw it. Or maybe it blasts you into outer space.

Mandala
Scriba
Messaggi: 52
Iscritto il: ven ott 09, 2015 3:55 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Mandala » sab ott 10, 2015 7:51 pm

Ho sentito dire opinioni opposte: c'è chi dice che siano più potenti i cubensis, c'è chi dice il contrario, io personalmente non posso dar risposta diretta in quanto non ho esperienza della semilanceata
Tuttavia c'è un grafico molto interessante riguardo il contenuto di sostanze psicoattive all'interno di vari funghi:
Immagine

[Modalità Superquark ON] La semilanceata ha un contenuto piuttosto elevato di psilocibina, un contenuto pressochè nullo di psilocina e il più alto contenuto di baeocistina (a pari merito con gli azurescens). Al contrario i cubensis hanno un moderato contenuto di psilocibina (molto più basso della semilanceata), il più elevato contenuto di psilocina e una quantità pressochè nulla di baeocistina. La psilocibina non è rilevante per il trip, la psilocina lo è: quando la prima entra nello stomaco viene trasformata in psilocina e quindi ingerendo semilanceata, in teoria, ci sarebbe da aspettare un po' di più ma al contempo la botta sarebbe meno graduale dei cubensis (perchè coi cubensis nel mentre che lo stomaco processa la psilocibina, tu hai già la psilocina nella capoccia). Tuttavia, nonostante i cubensis sembrino a questo punto più potenti, entra in campo la baeocistina, che è simile alla psilocibina e che, suppongo, debba quindi essere processata dallo stomaco. Se noi prendiamo le percentuali e le sommiamo in maniera assolutamente NON scientifica possiamo dire che tutto sommato i due funghi hanno potenza simile, in quanto la semilanceata raggiunge un contenuto psicoattivo dell'1,4% (1% psilocibina + 0,4% baeocistina) mentre i cubensis dell'1,2% (0,6% per psilocibina e psilocina). Alcune esperienze che lessi tempo fa parlano del trip della semilanceata come più imprevedibile e meno fisico rispetto a quello dei cubensis [Modalità Superquark OFF]
All that we suffer through leads to determination
The trials we all go through gives us the strength to carry on

NB: ogni post che scrivo è a scopo informativo ed è riferito esclusivamente ad azioni che vanno intraprese in paesi in cui ciò è legale

Avatar utente
Alquimista
Scriba
Messaggi: 90
Iscritto il: dom ott 04, 2015 4:29 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Alquimista » dom ott 11, 2015 1:54 am

Ma quindi se con la lemon tek trasformiamo la psilocibina in psilocina ... i conti non tornano, ad ogni modo, buon viaggio
-
Sometimes maybe you need an experience. The experience can be a person or it can be a drug. The experience opes a door that was there all the time but you never saw it. Or maybe it blasts you into outer space.

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da BlindFaith » dom ott 11, 2015 12:26 pm

si credo che la prova sia il modo migliore di scoprire finalmente questa differenza :) ..ma poi puo dipendere anche da fungo a fungo, da esemplare a esemplare, da luogo a luogo. quel grafico vale in linea di massima, quando vai a raccoglierli non sono tutti uguali penso..
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

Mandala
Scriba
Messaggi: 52
Iscritto il: ven ott 09, 2015 3:55 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Mandala » dom ott 11, 2015 2:17 pm

Se con la lemon tek trasformiamo la psilocibina in psilocina, anzichè avere un qualcosa di graduale e che dura di più, nel nostro stomaco entra psilocina che va tutta dritta al cervello senza stadi di digestione, quindi avremmo un effetto più immediato e intenso ma meno duraturo (appunto perchè la cosa non è graduale e ti arriva tutto subito)
C'è da dire che di semilanceata non ho esperienza quindi io vado per grafici e matematica, ma con cose di questo tipo prendersi la presunzione di prevedere gli effetti è quasi un'offesa quindi le mie rimangono pure supposizioni :)

BlindFaith anche quello è vero, il luogo e le condizioni climatiche condizionano il contenuto di psicoattivi, non so di quanto però ! Quoto sul fatto che ci vuole la prova, facci sapere :D
PS: la guida dettagliata è molto affidabile ahahah, soprattutto nel punto 6 !
All that we suffer through leads to determination
The trials we all go through gives us the strength to carry on

NB: ogni post che scrivo è a scopo informativo ed è riferito esclusivamente ad azioni che vanno intraprese in paesi in cui ciò è legale

Avatar utente
Arawood
Scriba
Messaggi: 85
Iscritto il: sab set 19, 2015 8:16 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Arawood » dom ott 11, 2015 5:12 pm

Domanda da ignorante. Considerando che l'amanita muscaria non contiene psilocibina allora si presume che la lemon tek non sia applicabile con questo fungo?

Avatar utente
Hidendra
Messaggi: 103
Iscritto il: dom ott 04, 2015 8:51 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Hidendra » lun ott 12, 2015 4:06 pm

Arawood ha scritto:Domanda da ignorante. Considerando che l'amanita muscaria non contiene psilocibina allora si presume che la lemon tek non sia applicabile con questo fungo?
Si presume così, ma secondo me se prepari il fungo alla stessa maniera il tempo di salita è più breve

Avatar utente
stalker976
Messaggi: 46
Iscritto il: lun ott 12, 2015 11:46 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da stalker976 » mar ott 13, 2015 12:08 am

Mandala ha scritto:Ho sentito dire opinioni opposte: c'è chi dice che siano più potenti i cubensis, c'è chi dice il contrario, io personalmente non posso dar risposta diretta in quanto non ho esperienza della semilanceata
Tuttavia c'è un grafico molto interessante riguardo il contenuto di sostanze psicoattive all'interno di vari funghi:
E' difficile "quantificare" in potenza ogni singola esperienza, semmai si può "qualificarla", ma difficile anche questo; comunque in base a quello che ho provato la semilanceata, sarà perchè non l'ho coltivata, ma trovata in natura, era sensibilmente più potente, per rendervi idea considero al momento equivalente una dose da 2,5 gr. secchi con la cubensis a 2,1 gr. secchi con la semilanceata...

c'è da considerare che io sono fedelissimo alla lemon-tek e se è vero che il limone potenzia soprattutto la psilocibina deve essere per questo che ho sentito più potente la semilanceata che ne ha di più della cubensis...

ma come vi dicevo secondo me la differenza è più qualitativa, dato il diverso mix ed equilibrio di principi; sono quindi esperienze diverse entrambe da provare, non cadrei nel tranello questa è più potente di quella, hanno caratteri e sfumature diverse...

ciò non toglie che se dovessi scegliere tra una dose di cubensis ed una di semilanceata andrei diritto sulla seconda senza pensarci... :)

riguardo alla lemon-tek la considero superiore a qualsiasi cosa, a parte consumarli freschi, non ho mai provato decentemente nemmeno una volta quindi non saprei, ma prima o poi devo sperimentare...
sono talmente abituato alla leggerezza e potenza della lemon-tek che un paio di settimane fa quando ho provato funghi non miei con un gruppo di persone l'esperienza non è stata per nulla all'altezza... loro usano metterli tritati sotto miele, come sapore non c'è che dire, addirittura buonissimi, ma mi sono rimasti tutti sullo stomaco e l'energia del tutto compressa e implosa...
per la lemon-tek so che a qualcuno non piacerà, ma io polverizzo tranquillamente i funghi ben secchi con un mortaio o addirittura un tritaspezie elettrico, lo trovo comodissimo per la conservazione ed anche per la lemon-tek, in questo modo il limone ha piena libertà di agire, secondo me...
Ultima modifica di stalker976 il mar ott 13, 2015 12:34 am, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Alquimista
Scriba
Messaggi: 90
Iscritto il: dom ott 04, 2015 4:29 pm

Re: Lemon tek oppure no?

Messaggio da Alquimista » mar ott 13, 2015 12:52 am

Idem, io avevo un kit di cubensis, polverizzati con un mixer e conservati in congelatore in un barattolino di vetro, dopo mesi con 1,5g lemon-tek veramente effetti blandi, risatissime e patterns a occhi aperti, sperimenterò appena posso anche se x ora il DMT mi sta piacendo sempre più
-
Sometimes maybe you need an experience. The experience can be a person or it can be a drug. The experience opes a door that was there all the time but you never saw it. Or maybe it blasts you into outer space.

Rispondi