Microdosaggio Funghi

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: MICRODOSING ... che ne pensate ?

Messaggio da BlindFaith » gio mar 10, 2016 9:40 am

pupazzetto ha scritto:
lucautente ha scritto:va sicuramente provata sta storia.. dove trovare lsd decente?
Finché è legale si dovrebbe provare con 1P-LSD.
in realtà non è ancora stata studiata molto la molecola di 1p-LSD , piuttosto proverei con la psilocibina.
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

https://www.cbdpassion.it/cannabis-shop/

Avatar utente
Deadpool
Messaggi: 280
Iscritto il: gio feb 18, 2016 2:17 am

Re: MICRODOSING ... che ne pensate ?

Messaggio da Deadpool » gio mar 10, 2016 11:10 pm

Questa cosa del microdosing con i funghi è da provare cacchio!! :drink:
Ho letto diversi articoli su internet a riguardo e sono tutti positivi. Ovviamente presi nel giusto modo. L'unica cosa che non mi è chiara è il dosaggio.
Supponiamo io provassi, peso 63kg, quale dosaggio sarebbe ottimale?
Ah dimenticavo, se non erro gli psichedelici non creano dipendenza vero? Solo una mia curiosità. :mrgreen:
Da grandi poteri derivano grandi irresponsabilità!

Avatar utente
pannocchietta
Messaggi: 155
Iscritto il: lun mar 14, 2016 5:46 pm

Re: MICRODOSING ... che ne pensate ?

Messaggio da pannocchietta » dom mar 20, 2016 12:44 am

Deadpool ha scritto:
Supponiamo io provassi, peso 63kg, quale dosaggio sarebbe ottimale?
Anche fossimo in grado di dirti il dosaggio ottimale (non si sa, non ci sono studi, viene tutto fatto in maniera empirica) resta il problema che il quantitativo di psilocibina varia da ceppo a ceppo, ed entro lo stesso ceppo da raccolto a raccolto.
Da quello che ho potuto leggere le persone sperimentano dosi di 0.1-0.3gr quindi potresti partire provando con uno 0.1 ed aumentare se non percepisci effetti positivi.
Deadpool ha scritto:
Ah dimenticavo, se non erro gli psichedelici non creano dipendenza vero? Solo una mia curiosità. :mrgreen:
Quella fisica non mi risulta ma prendi quanto detto con le pinze.

SaulSilver
Messaggi: 312
Iscritto il: dom set 20, 2015 1:52 pm

Re: MICRODOSING ... che ne pensate ?

Messaggio da SaulSilver » lun mar 28, 2016 5:41 pm

Alien ha scritto:Il mio umano è sottoposto a questi microdosaggi con LSA. Ogni tanto 1 seme di HBWR (la dose soglia minima è 3) dopo 2 o 3 ore dalla colazione. Noto miglioramenti nel soggetto, specialmente nell'immaginazione e facilità di risata. Effettivamente funziona sull'umore, e la sera sembra meno difficile addormentarsi, rende anche più distratti però.
Ho notato la stessa cosa per qualche giorno intorno a 500m-600mg di semi di Ipomea (circa 50mg di alcaloidi totale, fra cui LSA intorno al 20-30%). Ho notato un po' di spinta dopaminica/adrenergica e meno serotoninica... mi sembravano un po' troppo stimolanti e poco psichedelici a quel dosaggio, evidentemente l'LSA era ancora nell'ombra degli effetti.

Avatar utente
b404
Messaggi: 34
Iscritto il: dom mar 27, 2016 9:15 pm

Re: MICRODOSING ... che ne pensate ?

Messaggio da b404 » lun mar 28, 2016 11:47 pm

Deadpool ha scritto:Questa cosa del microdosing con i funghi è da provare cacchio!! :drink:
Ho letto diversi articoli su internet a riguardo e sono tutti positivi. Ovviamente presi nel giusto modo. L'unica cosa che non mi è chiara è il dosaggio.
Supponiamo io provassi, peso 63kg, quale dosaggio sarebbe ottimale?
Ah dimenticavo, se non erro gli psichedelici non creano dipendenza vero? Solo una mia curiosità. :mrgreen:
Fisica no, e in teoria neanche psicologica soprattutto se sono le prive volte con la sostanza.
L'unico rischio è che ti piaccia troppo e vuoi per ingenuità (non dico che lo sei) o perchè ne rimani troppo affascinato che ti lasci prendere troppo la mano e non riesci più a uscirne, te lo dico perchè è successo a una persona che conoscevo e abbiamo dovuto dirgli noi di smettere obbligandolo perchè stava davvero esaperando (questo con l'lsd) e non se ne rendeva conto.

Avatar utente
Deadpool
Messaggi: 280
Iscritto il: gio feb 18, 2016 2:17 am

Re: MICRODOSING ... che ne pensate ?

Messaggio da Deadpool » mar mar 29, 2016 9:42 pm

b404 ha scritto:
Deadpool ha scritto:Questa cosa del microdosing con i funghi è da provare cacchio!! :drink:
Ho letto diversi articoli su internet a riguardo e sono tutti positivi. Ovviamente presi nel giusto modo. L'unica cosa che non mi è chiara è il dosaggio.
Supponiamo io provassi, peso 63kg, quale dosaggio sarebbe ottimale?
Ah dimenticavo, se non erro gli psichedelici non creano dipendenza vero? Solo una mia curiosità. :mrgreen:
Fisica no, e in teoria neanche psicologica soprattutto se sono le prive volte con la sostanza.
L'unico rischio è che ti piaccia troppo e vuoi per ingenuità (non dico che lo sei) o perchè ne rimani troppo affascinato che ti lasci prendere troppo la mano e non riesci più a uscirne, te lo dico perchè è successo a una persona che conoscevo e abbiamo dovuto dirgli noi di smettere obbligandolo perchè stava davvero esaperando (questo con l'lsd) e non se ne rendeva conto.
Mmm...capisco, certo è che, anche con microdosi, un uso responsabile è necessario. Comunque grazie per il tuo parere. Per me è la prima volta, non ho mai assunto psichedelici, ma con i libri di Castaneda ci sono andato in fissa :mrgreen: voglio "vedere" cosa si "vede". Di sicuro le microdosi non saranno sufficienti, ma sará un modo per avvicinarmi con cautela a queste sostanze "sacre". Comunque ho deciso di partire con 0,1g ogni 4 giorni, auto coltivati e fatti essiccare....provo e vi faccio sapere se ci sono o no questi tanto famosi "benefici". Ma qualcuno di voi lo legge Castaneda?? :roll: Comunque stavo leggendo questo a proposito di benefici...
http://sadefenza.blogspot.it/2016/01/co ... roghe.html
Da grandi poteri derivano grandi irresponsabilità!

Avatar utente
b404
Messaggi: 34
Iscritto il: dom mar 27, 2016 9:15 pm

Re: MICRODOSING ... che ne pensate ?

Messaggio da b404 » mar mar 29, 2016 10:26 pm

Non volendo assolutamente screditare la tua scelta ti consiglierei, se vuoi inziare con lsd, fallo in modo semplice senza troppe seghe mentali e pratiche che alla fine secondo me è la scelta migliore.

Poi non c'è neanche da dire che puoi scegliere la via che preferisci, il mio è soltanto un consiglio di uno che ne ha già fatte un po' di esperienze ;)

bertino
Messaggi: 27
Iscritto il: lun giu 12, 2017 2:22 pm

MICRODOSAGGIO funghi magici: psilocibina

Messaggio da bertino » dom nov 19, 2017 6:09 pm

Ciao a tutti, ho effettuato il primo raccolto di funghi magici (varietà Cambodian) e, dopo averli ben esiccati, li ho polverizzati con un vecchio macinino per il caffè. Ho anche acquistato delle capsule vuote. Il mio obiettivo sarebbe di assumere i funghi tramite microdosaggio.
Secondo voi, posso cominciare con uno 0,1g di funghi secchi polverizzati? La mia paura è avere un effetto troppo agitato, non dico bad trip, ma comunque che mi impedisca di fare le solite cose durante la giornata.
Pensate che 0,1g sia una dose alta per il microdosaggio? Oppure no?
Mi raccontate le vostre esperienze?

Avatar utente
Mishima
Messaggi: 388
Iscritto il: sab ago 05, 2017 8:44 am

Re: MICRODOSAGGIO funghi magici: psilocibina

Messaggio da Mishima » dom nov 19, 2017 7:12 pm

Mi sembra che le dosi per il microdosing di funghi siano tra 0,1g e 0,2g
Io ti consiglierei di provare con 0,1g e poi aggiustare la dose: non credo siano troppo, anche perchè l'effetto dei funghi è generalmente meno stimolante dell'LSD.

Purtroppo non ho esperienza diretta, dato che il microdosing lo faccio con 1p-LSD.
Il "problema" maggiore dei funghi credo sia l'inconsistenza nel misurare la dose, dato che appunto sono funghi e la potenza può variare.

Ricorda che comunque il segreto del microdosing è "less is more", e fallo ogni 3-4 giorni (un paio di volte la settimana quindi) massimo per resettare la tolleranza.
Vedrai che gli effetti sono notevoli ;)

PS - un sito che ti può aiutare https://thethirdwave.co/microdosing-mushrooms/

Psiconauta1996
Messaggi: 107
Iscritto il: mar nov 07, 2017 7:37 pm

Re: MICRODOSAGGIO funghi magici: psilocibina

Messaggio da Psiconauta1996 » dom nov 19, 2017 8:37 pm

Non ti preoccupare uno 0,1g o qualcosina in più non ti darà chissà quali effetti e sarai in grado di svolgere tutte le cose,anzi forse uno 0,1g è proprio poco e rischi di non avere alcun tipo di cambiamento.
Fino ai 0,5g gli effetti sono lievi e direi anche difficile da percepire.

Avatar utente
Deadpool
Messaggi: 280
Iscritto il: gio feb 18, 2016 2:17 am

Re: MICRODOSAGGIO funghi magici: psilocibina

Messaggio da Deadpool » lun nov 20, 2017 8:54 am

Ciao bertino,
prendi con le “pinze” quello che dico, non avendo un’esperienza diretta con i funghi.
Però, mi sono documentato molto a riguardo, le dosi di cui parli, da quel che ho capito, sono sufficenti per fare un microdosaggio. Concordo con Mishima, fare quel tipo di assunzione ti permetterà di godere dei benefici azzerando la tolleranza. Se cerchi nel forum, Microdosing, troverai delle info utilissime. Se non erro, un certo Dott. Fadiman, ( se non ricordo male), consiglia proprio di assumere un microdosaggio ogni 4gg per un certo periodo di tempo. Quindi il mio consiglio è di attenerti su quelle indicazioni, quantità, tempo, dosaggi e aspettare tutti i benefici che ne conseguono.

Io purtroppo ho dovuto buttare il mio raccolto di Golden Teacher, per cause maggiori, quindi, non sono riuscito a testare il microdosaggio che a mio modesto parere è eccezionale. Benefici, benefici e benefici.

Fammi sapere come andrà, sono troppo curioso!
In bocca al lupo e goditelo!!
Da grandi poteri derivano grandi irresponsabilità!

Avatar utente
N,N-Circus
Messaggi: 134
Iscritto il: dom feb 14, 2016 11:08 am

Re: MICRODOSAGGIO funghi magici: psilocibina

Messaggio da N,N-Circus » lun nov 20, 2017 6:35 pm

Ciao, io sono al secondo ciclo di microdosing con dei funghi autocoltivati.
Sono partito con 0.3 g ogni 3 giorni (es lunedì assunzione, martedì e mercoledì di riposo e giovedì assunzione). Ho microdosato per un periodo di due settimane per poi fermarmi per all' in circa 30 gg.
Ora sono al secondo ciclo e ho aumentato le dosi arrivando ad assumere 0.6 g sempre ogni 3 giorni, però dividendo in due capsule da 0.3 g una al mattino e l'altra verso le 16.
Gli ottimi risultati, raggiunti con il primo ciclo, sono diventati degli OTTIMI risultati aumentando le dosi ora che sono nel secondo ciclo. Credo che 0.6 divisi in due razioni facciano comprendere realmente le potenzialità del microdosing, senza compromettere le normali funzioni e senza minimamente entrare in contatto con gli effetti di un trip (anche leggero). Il sono tatuatore e passo la mia esistenza in studio senza mai stare fermo un secondo, avendo a che fare con un sacco di persone, quindi ti assicuro che mi accorgersi se la dose fosse troppo alta.
I vantaggi che ho riscontrato sono davvero molti, dall' aumento di creatività alla maggiore energia con cui affronto anche giornate particolarmente stressanti. Sono una persona parecchio introversa e spesso ho vissuto momenti che potevano essere considerati una leggera forma di depressione, ma ho potuto constatare che microdosato psilocibina, questo aspetto della mia vita è migliorato molto!
Per concludere, ti consiglio di tenere una specie di diario, nel periodo in cui somministri la tua microdose, per poter verificare in maniera più approfondita i risultati.
Spero che la mia esperienza diretta possa aiutarti! Per qualsiasi dubbio non esitare a chiedere

bertino
Messaggi: 27
Iscritto il: lun giu 12, 2017 2:22 pm

Re: MICRODOSAGGIO funghi magici: psilocibina

Messaggio da bertino » mar nov 21, 2017 1:33 am

Grazie, ieri sera ho assunto 0,12 g di funghi polverizzati, e non ho avvertito nessun effetto, anche se sicuramente qualcosa a livello cerebrale sarà accaduto, ma io non l'ho avvertito.
Riproverò tra 1-2 giorni con una dose di 0,2g.

Avatar utente
N,N-Circus
Messaggi: 134
Iscritto il: dom feb 14, 2016 11:08 am

Re: MICRODOSAGGIO funghi magici: psilocibina

Messaggio da N,N-Circus » mar nov 21, 2017 9:20 am

bertino ha scritto:
mar nov 21, 2017 1:33 am
Grazie, ieri sera ho assunto 0,12 g di funghi polverizzati, e non ho avvertito nessun effetto, anche se sicuramente qualcosa a livello cerebrale sarà accaduto, ma io non l'ho avvertito.
Riproverò tra 1-2 giorni con una dose di 0,2g.
Con il microdosing non devi pensare di star assumendo una pillola magica. La psilocibina lavora sul nostro corpo pur non sprigionano tutto il suo potenziale visionario! Io non avverto manco uno 0.3 e ti assicuro che tolleranza alla sostanza non ne ho assolutamente, ne sono un "hardhead" della psiconautica.
Devi prendere queste assunzioni come una terapia, che chiaramente non da alcun risultato nell'immediato. Altrettanto importanti sono i giorni in cui non assumi la tua microdose; infatti è in questo frangente che ti rendi conto dei principali benefici di questo trattamento, escludendo quello che può essere un effetto placebo.

bertino
Messaggi: 27
Iscritto il: lun giu 12, 2017 2:22 pm

Re: MICRODOSAGGIO funghi magici: psilocibina

Messaggio da bertino » mar nov 21, 2017 3:10 pm

Una curiosità sull'essiccazione (ho fatto la domanda anche in un altro argomento) io appena raccolti li ho fatti a fettine sottili, chiaramente le fettine dei gambi sono diventate blu, e li ho messi ad essiccare in forno a 40/50°C, successivamente li ho polverizzati.
Secondo voi la psilocibina si rovina in questo modo o no? La polvere perde di potenziale?
Forse dovrei essiccarli interi senza affettarli quando sono freschi, e macinarli una volta secchi?
Che ne pensate?
Voi come li essiccate?

Avatar utente
~Møgørøs•
Messaggi: 1326
Iscritto il: mar ago 09, 2016 8:13 am

Re: Microdosaggio Funghi

Messaggio da ~Møgørøs• » mar nov 21, 2017 6:31 pm

EDIT : UNISCO AL TOPIC GIA' ESISTENTE .
•~•~•

woodzone
Messaggi: 75
Iscritto il: gio mag 18, 2017 7:01 pm

Re: Microdosaggio Funghi

Messaggio da woodzone » gio nov 23, 2017 11:08 am

Sto microdosando da ieri, seguo il tutorial di James Fadiman, per cui un giorno si e due giorni no prendendo 0.2g. Ieri giornata di assunzione e mi sentivo tendenzialmente più energico e motivato della media. Non credo fosse un effetto placebo anche perché poi, stanotte, ho sognato come non facevo da settimane.

bertino
Messaggi: 27
Iscritto il: lun giu 12, 2017 2:22 pm

Re: Microdosaggio Funghi

Messaggio da bertino » gio nov 23, 2017 9:01 pm

Io oggi ho raddoppiato la dose: da 0,12g di Lunedì a 0,24g di oggi, dopo 1 ora ho avvertito un leggero giramento di testa, poi l'effetto è sparito e mi sono sentito normale, come prima, forse una leggera sensibilità alla luce con colori più vividi, ma niente di speciale, evidentemente però qualcosa ha iniziato a funzionare...
Credo che la prossima volta proverò con 0,3g e vediamo che succede...

Avatar utente
Mishima
Messaggi: 388
Iscritto il: sab ago 05, 2017 8:44 am

Re: Microdosaggio Funghi

Messaggio da Mishima » gio nov 23, 2017 9:49 pm

Comunque credo che l'effetto principale del microdosaggio di psichedelici sia innanzitutto quello antidepressivo.
L'umore si alza in maniera considerevole, infatti "si dice" che il microdosaggio non dovrebbe essere particolarmente percettibile, ma a fine giornata ci si rende conto di aver passato un ottima giornata.
Secondo me poi l'innalzamento dell'umore fa da traino a tutti gli altri effetti positivi: maggior socievolezza, motivazione, concentrazione...

E una delle altre cose notevoli è che a volte ci si sofferma ad osservare dettagli che normalmente vengono tralasciati.
Si ha insomma anche una creatività leggermente fuori dagli schemi.

woodzone
Messaggi: 75
Iscritto il: gio mag 18, 2017 7:01 pm

Re: Microdosaggio Funghi

Messaggio da woodzone » gio nov 23, 2017 11:30 pm

Oggi durante tutta la giornata tuttavia ho sentito una spiacevole leggera tachicardia, non vorrei sia legata alla dose o anche per il fatto che ho bevuto 3-4 caffè. Ma quelli li bevo spesso..

Rispondi