Assunzione Psychotria Viridis

Rispondi
Avatar utente
Deadpool
Messaggi: 280
Iscritto il: gio feb 18, 2016 2:17 am

Assunzione Psychotria Viridis

Messaggio da Deadpool » dom feb 28, 2016 9:54 am

Ciao a tutti, vi spiego, vorrei provare un'esperienza con la DMT e avrei intenzione di comprare la Psychotria ma non ho idea di come poterla assumere. Qualcuno può aiutarmi? Ah, cosa importante, vorrei possibilmente evitare i MAO-I (non mi fido a prenderli ancora :D ) qualcuno mi suggerisce come potrei fare brevi (si fa' per dire :D ) esperienze solo con la Psychotria? Grazie
Da grandi poteri derivano grandi irresponsabilità!

https://www.visionecurativa.it/

Avatar utente
Gin
Scriba
Messaggi: 186
Iscritto il: lun dic 07, 2015 4:09 pm

Re: Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da Gin » dom feb 28, 2016 1:13 pm

Senza mao inibitori non ci fai nulla amico! A meno che tu non voglia tentare un estrazione,in questo caso ti consiglierei la mimosa!

Avatar utente
Deadpool
Messaggi: 280
Iscritto il: gio feb 18, 2016 2:17 am

Re: Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da Deadpool » dom feb 28, 2016 1:43 pm

Gin ha scritto:Senza mao inibitori non ci fai nulla amico! A meno che tu non voglia tentare un estrazione,in questo caso ti consiglierei la mimosa!
Supponiamo io volessi estrarre DMT dalle suddette piante? Come si procede? Perché secondo te è meglio la Mimosa? Grazie Gin

Cosa importante, se continuo a parlare dell'estrazione della DMT da queste piante, devo aprire un nuovo topic in Estrazione? Se si, avvertitemi e procedo con il nuovo topic in Estrazioni. Grazie ( Rivolto allo staff)
Da grandi poteri derivano grandi irresponsabilità!

Avatar utente
Gin
Scriba
Messaggi: 186
Iscritto il: lun dic 07, 2015 4:09 pm

Re: Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da Gin » dom feb 28, 2016 3:12 pm

Non serve aprire nulla di nuovo il forum ne è pieno XD Basta che segui una delle tek che trovi in giro per il foro,personalmente ti consiglio la cyb's! Solitamente la Psychotria si usa per fare l'ayahuasca,mentre per l'estrazioni si predilige la mimosa,vuoi per le maggiori concentrazioni di principi attivi vuoi perchè la prima contiene oli e grassi che tireresti su con i solventi!
Ti ricordo che nello stivale questi procedimenti sono da considerarsi illegali,saresti dunque un delinquente se volessi davvero mettere in prativa tali processi!

Avatar utente
Deadpool
Messaggi: 280
Iscritto il: gio feb 18, 2016 2:17 am

Re: Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da Deadpool » dom feb 28, 2016 4:06 pm

Oh oh oh, Gin, per questo sono più che informato, difatti qui si parla di supposizioni...cosi ho scritto:
(Supponiamo che io volessi farlo? Come si procede?)
Ciò non implica che io lo faccia o lo farò! Da quel che ho capito qui facciamo tutti supposizioni, nessuno farebbe mai ciò che è illegale nel proprio paese, sbaglio?
Comunque, grazie, molto esaustivo! :mrgreen:
Ultima modifica di Deadpool il dom feb 28, 2016 10:02 pm, modificato 1 volta in totale.
Da grandi poteri derivano grandi irresponsabilità!

Avatar utente
LSAsղackƅar
Messaggi: 589
Iscritto il: lun feb 08, 2016 9:18 pm

Re: Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da LSAsղackƅar » dom feb 28, 2016 8:19 pm

Ciao. Presa dal sito z******a:
"Normalmente si consuma l’estratto della corteccia
della Mimosa in combinazione con il Peganum
harmala, un MAO inibitore, per ricreare un effetto
simile a quello dall’ayahuasca. Per questo motivo le
dosi vanno dai 5 ai 25 grammi, a seconda
dell’esperienza desiderata.
Assunta, invece, da sola, in infusione in acqua
calda, è necessario consumare dosi maggiori (25-56
grammi)."
Fonte: http://www.z*******.com/it/ayahuasca/970-mimosa-hostilis-10-grammi.html
C'è un'esperienza in teoria sul foro vecchio, di mimosa assunta senza imao...
Per la psicotria comunque non so, ma immagina valga lo stesso discorso per la mimosa: si raddoppia la dose.
Se comunque vuoi usare il fumo come via di assunzione, l'estrazione è obbligatoria.

Avatar utente
Deadpool
Messaggi: 280
Iscritto il: gio feb 18, 2016 2:17 am

Re: Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da Deadpool » dom feb 28, 2016 10:06 pm

AllahSnackbar ha scritto:Ciao. Presa dal sito z******a:
"Normalmente si consuma l’estratto della corteccia
della Mimosa in combinazione con il Peganum
harmala, un MAO inibitore, per ricreare un effetto
simile a quello dall’ayahuasca. Per questo motivo le
dosi vanno dai 5 ai 25 grammi, a seconda
dell’esperienza desiderata.
Assunta, invece, da sola, in infusione in acqua
calda, è necessario consumare dosi maggiori (25-56
grammi)."
Fonte: http://www.z*******.com/it/ayahuasca/970-mimosa-hostilis-10-grammi.html
C'è un'esperienza in teoria sul foro vecchio, di mimosa assunta senza imao...
Per la psicotria comunque non so, ma immagina valga lo stesso discorso per la mimosa: si raddoppia la dose.
Se comunque vuoi usare il fumo come via di assunzione, l'estrazione è obbligatoria.
Ciao Allahsnackbar, sono andato a leggere qualcosa a rigurdo. Infatti ho visto che si può fare un'infuso. Effetivamente sembra migliore rispetto alla chacruna.
A questo punto ti chiedo, hai mai provato un infuso di mimosa? Se sì, come si procede? Quanto tenere in infusione e bla bla bla, tutte quelle cose da sapere per farla in modo corretto! Grazie, gentilissimo! ;-)
Ultima modifica di Deadpool il dom feb 28, 2016 10:24 pm, modificato 1 volta in totale.
Da grandi poteri derivano grandi irresponsabilità!

Avatar utente
LSAsղackƅar
Messaggi: 589
Iscritto il: lun feb 08, 2016 9:18 pm

Re: Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da LSAsղackƅar » dom feb 28, 2016 10:22 pm

Deadpool ha scritto: Grazie Allahsnackbar, ora vado a vedere di cosa si tratta! :D
Di nulla, basta che completi "i puntini" e vai al sito ;)

Avatar utente
LSAsղackƅar
Messaggi: 589
Iscritto il: lun feb 08, 2016 9:18 pm

Re: Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da LSAsղackƅar » lun feb 29, 2016 9:03 am

Deadpool ha scritto: Ciao Allahsnackbar, sono andato a leggere qualcosa a rigurdo. Infatti ho visto che si può fare un'infuso. Effetivamente sembra migliore rispetto alla chacruna.
A questo punto ti chiedo, hai mai provato un infuso di mimosa? Se sì, come si procede? Quanto tenere in infusione e bla bla bla, tutte quelle cose da sapere per farla in modo corretto! Grazie, gentilissimo! ;-)
Si ho assunto infuso di mimosa in passato, ma sempre in combo con IMAO.
Sul vecchio foro sono riportate varie tecniche di estrazione con acqua, tutte credo efficaci (considerando che il DMT è molto idrosolubile, ma al tempo stesso residtente alla temperatura). Comunque, questa è la mia: faccio bollire delicatamente la mimosa in più o meno mezzo litro di acqua(non è importante essere precisi, ma credo che a te ne serva di più) per mezz'ora, acidificando l'acqua con circa 10 gocce di succo di limone. Filtra, tieni il filtrato e ripeti l'estrazione altre 2 volte con la mimosa.
Ora unisci i 3 filtrati e fai bollire con delicatezza fino a raggiungere una quantità bevibile. Il sapore non è buono, ma si può migliorare usando una tek con l'albume d'uoovo che puoi leggere nel vecchio foro, io però ho notato che perde anche un po di potenza, quindi vedi tu.

Avatar utente
Deadpool
Messaggi: 280
Iscritto il: gio feb 18, 2016 2:17 am

Re: Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da Deadpool » lun feb 29, 2016 11:16 am

AllahSnackbar ha scritto:
Deadpool ha scritto: Ciao Allahsnackbar, sono andato a leggere qualcosa a rigurdo. Infatti ho visto che si può fare un'infuso. Effetivamente sembra migliore rispetto alla chacruna.
A questo punto ti chiedo, hai mai provato un infuso di mimosa? Se sì, come si procede? Quanto tenere in infusione e bla bla bla, tutte quelle cose da sapere per farla in modo corretto! Grazie, gentilissimo! ;-)
Si ho assunto infuso di mimosa in passato, ma sempre in combo con IMAO.
Sul vecchio foro sono riportate varie tecniche di estrazione con acqua, tutte credo efficaci (considerando che il DMT è molto idrosolubile, ma al tempo stesso residtente alla temperatura). Comunque, questa è la mia: faccio bollire delicatamente la mimosa in più o meno mezzo litro di acqua(non è importante essere precisi, ma credo che a te ne serva di più) per mezz'ora, acidificando l'acqua con circa 10 gocce di succo di limone. Filtra, tieni il filtrato e ripeti l'estrazione altre 2 volte con la mimosa.
Ora unisci i 3 filtrati e fai bollire con delicatezza fino a raggiungere una quantità bevibile. Il sapore non è buono, ma si può migliorare usando una tek con l'albume d'uoovo che puoi leggere nel vecchio foro, io però ho notato che perde anche un po di potenza, quindi vedi tu.
Ooohh, questo è interessante. Ora voglio provare a fare in questo modo. Quindi riepilogando, vediamo se ho capito, metto acqua in una pentola, peso la mimosa (che quantità mi consigli? Vacci leggero eh, io non fumo neanche uno spinello da anni :weed: , ed è la prima volta che provo psichedelici) , porto ad ebollizione per 30 minuti, filtro. Prendo la corteccia rimasta e ripeto altre 2 volte il procedimento, unisco il tutto e faccio evaporare molta acqua fino a che non arrivo ad una quantità accettabile. Ho detto bene? Ultima cosa, posso anche tenerla, nel senso, magari me la preparo per il giorno dopo o vá assunto immediatamente? Grazie infinite!! :pidu:
Da grandi poteri derivano grandi irresponsabilità!

Avatar utente
LSAsղackƅar
Messaggi: 589
Iscritto il: lun feb 08, 2016 9:18 pm

Re: Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da LSAsղackƅar » lun feb 29, 2016 11:57 am

Deadpool ha scritto: Ooohh, questo è interessante. Ora voglio provare a fare in questo modo. Quindi riepilogando, vediamo se ho capito, metto acqua in una pentola, peso la mimosa (che quantità mi consigli? Vacci leggero eh, io non fumo neanche uno spinello da anni :weed: , ed è la prima volta che provo psichedelici) , porto ad ebollizione per 30 minuti, filtro. Prendo la corteccia rimasta e ripeto altre 2 volte il procedimento, unisco il tutto e faccio evaporare molta acqua fino a che non arrivo ad una quantità accettabile. Ho detto bene? Ultima cosa, posso anche tenerla, nel senso, magari me la preparo per il giorno dopo o vá assunto immediatamente? Grazie infinite!! :pidu:
Fai le 2 estrazioni con la stessa corteccia che hai usato per fare la prima (3 estrazioni in poche parole), bollitura si, ma consiglio leggera ed è meglio se acidifichi col succo di limone. Comunque ti sconsiglio la DMT ingerita come prima esperienza psichedelica, in quanto è una tra le sostanze più forti. Per i dosaggi non saprei, io la mimosa l'ho provata solo con imao. Su z*****a(che in questo senso ritengo affidabile) è riportato però tra i 25 ai 56g, quindi se proprio le vuoi assumere ti consiglio di andarci molto cauto... io non proverei oltre 15g la prima volta, mal che vada riprovi il giorno dopo, tanto DMT da pochissima tolleranza.
L'infuso una volta preparato dura per giorni anche a temperatura ambiente, anzi meglio se aspetti così si depositano sul fondo le particelle più pesanti.
Dimenticavo: mimosa da nausea, assumila a stomaco vuoto e se ti viene da vomitare durante il trip non ti preoccupare, è normalissimo.
Mi raccomando cura set e setting, che nessuno ti disturbi nelle ore successive all'assunzione (cmq l'effetto dovrebbe svanire in un paio d'ore).

Avatar utente
Deadpool
Messaggi: 280
Iscritto il: gio feb 18, 2016 2:17 am

Re: Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da Deadpool » lun feb 29, 2016 12:33 pm

AllahSnackbar ha scritto:
Deadpool ha scritto: Ooohh, questo è interessante. Ora voglio provare a fare in questo modo. Quindi riepilogando, vediamo se ho capito, metto acqua in una pentola, peso la mimosa (che quantità mi consigli? Vacci leggero eh, io non fumo neanche uno spinello da anni :weed: , ed è la prima volta che provo psichedelici) , porto ad ebollizione per 30 minuti, filtro. Prendo la corteccia rimasta e ripeto altre 2 volte il procedimento, unisco il tutto e faccio evaporare molta acqua fino a che non arrivo ad una quantità accettabile. Ho detto bene? Ultima cosa, posso anche tenerla, nel senso, magari me la preparo per il giorno dopo o vá assunto immediatamente? Grazie infinite!! :pidu:
Fai le 2 estrazioni con la stessa corteccia che hai usato per fare la prima (3 estrazioni in poche parole), bollitura si, ma consiglio leggera ed è meglio se acidifichi col succo di limone. Comunque ti sconsiglio la DMT ingerita come prima esperienza psichedelica, in quanto è una tra le sostanze più forti. Per i dosaggi non saprei, io la mimosa l'ho provata solo con imao. Su z*****a(che in questo senso ritengo affidabile) è riportato però tra i 25 ai 56g, quindi se proprio le vuoi assumere ti consiglio di andarci molto cauto... io non proverei oltre 15g la prima volta, mal che vada riprovi il giorno dopo, tanto DMT da pochissima tolleranza.
L'infuso una volta preparato dura per giorni anche a temperatura ambiente, anzi meglio se aspetti così si depositano sul fondo le particelle più pesanti.
Dimenticavo: mimosa da nausea, assumila a stomaco vuoto e se ti viene da vomitare durante il trip non ti preoccupare, è normalissimo.
Mi raccomando cura set e setting, che nessuno ti disturbi nelle ore successive all'assunzione (cmq l'effetto dovrebbe svanire in un paio d'ore).
Grandissimo, allora ci farò molta attenzione!! Poi scriverò la mia esperienza! Grazie di tutto :lode:
Da grandi poteri derivano grandi irresponsabilità!

Avatar utente
nuvolo
Messaggi: 10
Iscritto il: ven lug 01, 2016 12:22 pm

Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da nuvolo » ven lug 01, 2016 12:45 pm

Io sono al secondo tentativo della ricetta di cui sopra, e non ne è uscito nulla, ma proprio nulla!
Non so dove sia l'errore, in teoria la materia prima è di qualità, ed ho seguito quanto sopra scrupolosamente, o quasi, di limone ne ho messo di più e ne ho bevuto un succo subito dopo l'assunzione per via del suo sapore di m...a
Ho fatto cosi: 50g di chacruna, tritata finemente, + 50g di banisteriopsis caapi sminuzzata, fatte bollire insieme in circa 2 litri di acqua a fuoco lento, e il succo di un limone, finita l'acqua ho strizzato il tutto estraendone i liquidi rimasti.
Ho ripetuto l'operazione per altre due volte, il tempo complessivo della procedura non è stato inferiore alle 10 ore, in pratica due giorni. Poi l'ho ingerita a stomaco vuoto, bevendo subito dopo altro succo di limone e arancio per "dissipare" dopo tre ore mi sono addormentato e basta!!
Non è la mia prima assunzione di "aya" ed è la seconda volta che ci provo da solo, ed è la seconda volta che fallisco :(
"Trovare è un segno del pensiero"
L. Wittgenstein

Avatar utente
Deadpool
Messaggi: 280
Iscritto il: gio feb 18, 2016 2:17 am

Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da Deadpool » dom lug 03, 2016 1:22 am

nuvolo ha scritto: Io sono al secondo tentativo della ricetta di cui sopra, e non ne è uscito nulla, ma proprio nulla!
Non so dove sia l'errore, in teoria la materia prima è di qualità, ed ho seguito quanto sopra scrupolosamente, o quasi, di limone ne ho messo di più e ne ho bevuto un succo subito dopo l'assunzione per via del suo sapore di m...a
Ho fatto cosi: 50g di chacruna, tritata finemente, + 50g di banisteriopsis caapi sminuzzata, fatte bollire insieme in circa 2 litri di acqua a fuoco lento, e il succo di un limone, finita l'acqua ho strizzato il tutto estraendone i liquidi rimasti.
Ho ripetuto l'operazione per altre due volte, il tempo complessivo della procedura non è stato inferiore alle 10 ore, in pratica due giorni. Poi l'ho ingerita a stomaco vuoto, bevendo subito dopo altro succo di limone e arancio per "dissipare" dopo tre ore mi sono addormentato e basta!!
Non è la mia prima assunzione di "aya" ed è la seconda volta che ci provo da solo, ed è la seconda volta che fallisco :(
Ciao nuvolo, io non sono un esperto in materia, mi dispiace di non poterti aiutare.
Però ti consiglio di cercare sul forum e se non trovi ciò che ti interessa, scrivi un nuovo argomento.
Anche perchè tu vuoi cucinare l'Ayahuasca vera e propria, quindi secondo me devi chiedere a qualcuno davvero esperto. Quando avrai trovato la ricetta giusta, raccontaci com'è! :drink:
Da grandi poteri derivano grandi irresponsabilità!

amitriptilina
Messaggi: 32
Iscritto il: sab lug 09, 2016 6:36 pm

Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da amitriptilina » sab lug 09, 2016 8:56 pm

Ma psychotria può essere fumata senza i-mao?
Può essere estratta in alternativa alla mimosa o proprio 0?

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1369
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Come assumere Psychotria viridis?

Messaggio da astraldream » dom lug 10, 2016 4:11 am

AllahSnackbar ha scritto: Per la psicotria comunque non so, ma immagina valga lo stesso discorso per la mimosa: si raddoppia la dose.
.
Giusto per evitare confusioni :
La mimosa contiene un qualche alcaloide, ancora da identificare con esattezza, MAOi ....la psicotria no...per questo la prima può essere assunta senza l'aggiunta di altre piante...
comunque la dmt ha proprietà MAOi già di suo....quindi, FORSE, a dosaggi altissimi la psicotria potrebbe funzionare da sola...
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Rispondi