Il FUOCO

Rispondi
Biancaneve

Il FUOCO

Messaggio da Biancaneve » lun ago 26, 2019 7:25 am

Ieri dopo due tome potenti, senza aver vomitato ho iniziato a sentire un calore assurdo, insopportabile.
Non il solito, questo bruciava!
Mi bruciavano le gambe, la gola, lo stomaco, utero e vescica, le spalle!
Mi sembrava di star bruciando davvero e le visioni diventavano sempre più veloci, precise, dettagliate!

Ho sentito: IGNE NATURA RENOVATUR INTEGRA!
La Natura si rinnova col Fuoco!


Ho visto uno sciamano dell'Amazzonia, ero lui, scalzo, nella sua capanna. La mia mente non distingueva più il mio IO dal suo, mi percepivo maschio.
Lo avevo incorporato!

Poi ho visto le 3 persone che amo più, a parte i miei figli, sono entrata in loro, ho visto i loro mali, ho visto che li potevo guarire in buona parte. Ho fatto pulizia.

Guarendo loro GUARISCI te stessa!

Bruciavo ovunque, una sensazione difficile da sopportare! Ero il FUOCO, ero il SOLE. Maestoso e terribile!
Sentivo l'energia e la Potenza anche distruttrice, sentivo il volto oscuro di questa forza.

E sempre maschio mi percepivo.

Finché tutto ciò che era maschile prende il volto dell'uomo che amo, Angelo, uno dei tre soggetti che guarisco.
Lui è lo sciamano, lui è il malato, lui è il guarito, lui è il Sole, lui è il FUOCO ed io sono ora in sua balìa.
Viaggio velocissima in uno spazio mentale senza più confini, io guarisco grazie a lui che è malato, io lo guarisco perché sono malata.
Nessuno è malato, l'amore ha tutto sotto controllo.

Vedo la realtà, le scelte umane disequilibrate la scompongono frattalmente e noi cadiamo in livelli di realtà più bassi, più sofferenti.
Guardo il pattern completo, non c'è un basso, un alto, senza realtà frattali non esisterebbe l'Universo.
Benedico la sofferenza e chi se ne fa carico perché costui è un CREATORE!

Il FUOCO ora è meno bruciante, gola e petto e mente sono invasi dal sole!

3 alla volta potrai guarirne, solo 3
Non vomiterai più, uno sciamano non vomita, cavalca la Bestia, domina il FUOCO!


Vedevo che se avessi voluto continuare a guarire gli altri non era perché fosse NECESSARIO, vedevo che era una libera scelta che avrei preso per puro piacere.

Poi comincio nuovamente a vedere il mio futuro, in modo dettagliatissimo, lo vedo e lo decido assieme all'uomo che amo che è una cosa sola con il mio pensiero.
Vedo e sono una cosa sola anche con nostra figlia, una bambina che non ho ancora dato alla Luce. Siamo noi 3, una cosa sola!

È incredibile, incredibile! Sono felice, puro amore!

Lei, la DEA, l'I-DEA , ci ha scelti prima di venire al mondo, come genitori, ha scelto il suo destino e come portarlo a termine.
Viaggio per ore nel tempo vedendo ogni dettaglio di questo futuro e dialogando mentalmente con loro...

Il Sole ancora mi brucia ed eccita il mio corpo, sono così felice, oh...sono così felice!

Le vertigini mi colgono nuovamente, la vagina pulsa, il clitoride batte... stringo con una mano il mio monte di Venere come per trovare un appiglio nel mio sesso e sprofondo nella Femminilità frattale: io ora sono mia figlia e lei è me e noi siamo ogni cosa, tutto è immagine dell'Amore della Madre.
Non ho più confini, non ci sono mai stati, tutto è Amore, l'essere umano non riesce a vederlo!

Tutto ritorna all'Utero cosmico, tutto, sempre, rinasce da sé, dalle proprie ceneri, è un pattern magico.
Sono una strega con le mie pozioni di erbe, mi aggancio al passato, vedo stupri, omicidi, roghi, la femminilità deturpata.
Tutto è perfetto nella sua imperfezione.
Chi soffre ha SCELTO di soffrire.
La guarigione può avvenire totalmente solo dopo una presa di coscienza piena.

Io mi sento completamente guarita, in pace.

Presto partirò per il Messico.

https://www.visionecurativa.it/

Avatar utente
cyanotic
Messaggi: 83
Iscritto il: lun feb 15, 2016 10:41 pm

Re: Il FUOCO

Messaggio da cyanotic » mer ott 23, 2019 2:36 pm

Woooooow che esperienza!!
. Anch'io farò il prossimo viaggio in sudamerica.. Richiamo sciamanico..
Ma cos'è che hai preso? Non capisco il termine "toma"

Avatar utente
cyanotic
Messaggi: 83
Iscritto il: lun feb 15, 2016 10:41 pm

Re: Il FUOCO

Messaggio da cyanotic » mer ott 23, 2019 6:28 pm

cyanotic ha scritto:
mer ott 23, 2019 2:36 pm
Woooooow che esperienza!!
. Anch'io farò il prossimo viaggio in sudamerica.. Richiamo sciamanico..
Ma cos'è che hai preso? Non capisco il termine "toma"
Non è il massimo auto quotarsi ma come non detto, ho capito che parli di ayahuasca 😁❤️
Sono ancora inexperienced in materia... Spero di rimediare presto

Avatar utente
Arcano
Messaggi: 608
Iscritto il: sab set 26, 2015 2:11 pm

Re: Il FUOCO

Messaggio da Arcano » mer ott 23, 2019 8:05 pm

Bellissima esperienza.
Le informazioni da me riportate sono esclusivamente a scopo informativo.
Non intendo incitare nessuno all'uso di sostanze stupefacenti. Peace

siramca
Messaggi: 398
Iscritto il: mar nov 05, 2019 9:07 pm

Re: Il FUOCO

Messaggio da siramca » sab gen 18, 2020 7:25 pm

Dice la Madre che l'Aya nella formula originaria, cotta a lungo, è più PROFONDA perché accumula la SAGGEZZA del FUOCO che poi rilascia in modo INTELLIGENTE.

Dice: è maggiore fatica ma anche maggiore risultato! Cuoci te stessa sul FUOCO della Madre!


Ho ancora parecchia roba, la cucino nei prossimi giorni.
ADIEU

siramca
Messaggi: 398
Iscritto il: mar nov 05, 2019 9:07 pm

Re: Il FUOCO

Messaggio da siramca » dom gen 19, 2020 6:43 pm

Aggiornamento di stamattina, ero lucida, stavo guidando ma la Madre continuava ad istruirmi circa la necessità di aggiungere più chaliponga alla mistura.

DEVI USCIRE DAL SÉ, PERDERE IL CONTROLLO!

In quel momento arrivo allo stop, freno ma non mi fermo! Lastrone di ghiaccio, la macchina dritta come un fuso! Perdo il controllo dello sterzo, ADRENALINA!
Mente velocissima, in pochi secondi guardo che nessuno giunga da sinistra, guardo la distanza con l'auto che mi precede, i fossi, sbando pericolosamente ma infine tengo botta!
Nessun danno.

Cazzzzzzzzzzzzz

CHALIPONGA È IL GHIACCIO, L'IMPREVISTO CHE TI PERMETTERÀ UNA TOTALE DISCONNESSIONE

Cazzzzzzzzzzzzzz

Uscire dal sé, totale disconnessione, PARURAAAAAA
Cosa vorrà dire in parole povere?
Disconnessione da cosa?
A cosa siamo connessi?
Ho paura della risposta!

Qualcuno ha una vaga idea di cosa intendesse dire?

In alcuni viaggi più forti, uno in particolare, ho perduto ogni punto di riferimento mentale e non è stato molto piacevole, ho fatto di tutto per tornare ad avere un appiglio!

Può la mente restare a lungo fuori di sé? Senza contorni? Senza limiti?

In ogni trip sebbene molto forte e psichedelico ho, in effetti, mantenuto il controllo; solo per qualche attimo l'ho perso ma la sensazione di FOLLIA è elevata! Mi spaventa moltissimo.
È un NULLA abissale, angosciante!

Vorrei capire se nessuno è stato in questo punto preciso!
Se qualcuno di voi può raccontarmi...

Sono attratta e spaventata allo stesso tempo.

Quando la mente domina sull’anima, l’anima non è mai in pace, perché la mente è sempre turbata da mille pensieri, desiderî, paure; bisogna far sì che l’anima si liberi da tutte queste pulsioni disordinate, affinché ritrovi se stessa.
Ritrovando se stessa, ritrova il mondo intero; ritrova l’altro, riscopre la bellezza del «tu».
Ritrova le proprie sorgenti luminose, che scaturiscono direttamente dall’Essere.
Perché l’Essere e soltanto l’Essere è la vera pace, cui tutti gli enti anelano nel loro pellegrinaggio terreno.


Purtroppo io ho mille domande!
Esiste anima che abbia mai ritrovato se stessa?
Belle parole, che mi risuonano anche ma... dove sono queste anime? Vorrei vedere, chiedere!

I razionalisti ritengono che questa sarebbe una resa inaccettabile, un salto nell’irrazionale: per loro, solo la mente ha dignità; anzi, solo la sua parte razionale.

La disconnessione dalla mente razionale.
Non so...

L'articolo è questo: https://www.ariannaeditrice.it/articolo ... colo=34801

La pace, dunque.
Per trovare la pace, bisogna oltrepassare la mente; bisogna lasciarsi dietro le spalle i suoi affanni, i suoi turbamenti, i suoi errori - nel duplice significato di «sbagli» e di «giri tortuosi ed inutili»: bisogna deporla, almeno ogni tanto, come un fardello che ci appesantisce senza avvicinarci di un passo alla verità ultima delle cose.


Tutto molto bello ma vorrei proprio vedere CHI lo ha fatto!
Come si fa a deporre la ragione? Non è necessaria alla Vita?

L'esperienza di oggi mi ha spaventata, sono confusa, agitata e SENZA risposte!

Per riprogrammare la mente perdere i confini, lo capisco ma... ma ciò che ho provato l'altra volta è stato TERRIBILE!
L'infinito. Vuoto. O forse pieno. Perché questi due concetti non avevano alcun senso!
Niente aveva senso.
Nemmeno io!

Voi non avete idea di cosa sto provando proprio ora. Un terrore smisurato! Una angoscia schiacciante.
Perché infine tutto il viaggio di una vita per arrivare qui.
Dove non c'è più niente.
Nemmeno io.

E poi? E poi? E poi?
Cosa?
Oltre l'io cosa?

Tutto tace.

Paura che tutto taccia, dopo una vita di rumore.
Anelare alla PACE ed al contempo rifiutarla.
Combatto come tutti fino allo stremo delle forze!
L'Amore!
E chi non lo vorrebbe? Però combattiamo perché annullarsi nella MORTE della ragione è contronatura.

Contro questa natura, quella che ha dato origine al nostro mondo.
Riprogrammare la natura andandole contro.

Oppure annullarsi nella MORTE della ragione è a favore della Natura!
Riprogrammare l'io andandole INCONTRO.
Mi suona meglio, è un ragionamento più benevolo!

Mia madre non aveva tutti i venerdì. Credo dipendesse anche da incroci nobiliari tra consanguinei e, forse, non c'è niente che mi spaventi di più della follia, con la mancanza d'amore.

Per giungere ad uno superare l'altro!
Per giungere alla follia superare la mancanza di amore.
E per giungere all'amore superare la follia!

Il tarlo del mondo.

Rose Edith Kelly, morta folle per Amore! Il mio incubo!
Ho vissuto il suo amore sconfinato per Crowley che l'ha portata nel baratro della mente!

Io troppo razionale in alcuni frangenti e completamente rivoluzionaria in altri ho oscillato tra i due opposti tutta la vita, senza tregua, senza pace.
Ho bisogno di silenzio, un silenzio anche mentale perché sono tanto STANCA di tutto.
Ne ho bisogno e ne ho paura. Non mi vergogno ad ammetterlo.

Il tarlo del mondo.

Una linea di Sangue autodistruttiva, martire, che immola e si immola. Una nobiltà decaduta. Un DNA malato.
L'essere umano che uccide se stesso senza pietà.

Questo, sì, questo!
Madre Natura vuole guarire questo!
Guarire il proprio Sangue.
Guarire la propria Carne.
Risanare la Natura Umana.
Eliminare il tarlo della follia omicida.

Siamo tutti figli di Caino.
Questa è la verità!
Tutti figli della Morte, di un Unto che non resuscita proprio per un cazzo!

Perché se fosse resuscitato noi già da tempo non avremmo più dovuto morire!
Se fosse resuscitato noi già da tempo avremmo dovuto avere la pace!
Invece ce la si suda sputando Sangue!

Oh moderatori, perdonatemi se divago, se mi sfogo, ho così bisogno di riordinare i pensieri!

Se Tommaso ha toccato, se la Maddalena ha veduto perché ci sono voluti altri 2000 anni di morti ammazzati?
Sta cosa mi fa così incazzare!
Di brutto proprio!
Mi fa RIBELLARE!
LA TROVO UNA TREMENDA INGIUSTIZIA!
IL CRISTO AVREBBE DOVUTO RESTARE E MOSTRARE A TUTTI LA VERITÀ!
CHE TUTTI CREDESSERO!
PERCHÉ TUTTI AVREBBERO VISTO!

Ti vedranno e non ti riconosceranno perché la Verità è una scelta non una imposizione.

Terribile questa frase per quello che dice senza dire! È vero, mi sono imposta, mi sono imposta... soffrivo. Un peso troppo grande ho portato a lungo, da sola.
Come tutti, lo so, come tutti.
Ci imponiamo, prevarichiamo invece di supportarci nella condivisione.

Nessuno scelse spontaneamente la Verità, nemmeno la Maddalena che mi scambiò per un altro uomo.

Riconoscere è scegliere la Verità?

Riconoscere è conoscere nuovamente, con occhi nuovi. Occhi nuovi scelgono la Verità.

Totale disconnessione significa occhi nuovi?

Si

Ma scambiarti per un altro uomo fu così grave? Perché sembra quasi che parli di un tradimento?

Perché chi non vede tradisce se stesso e la propria divinità.

Ho vomitato.

IO SONO IL RESUSCITATO E IO SONO L'ORTOLANO DEL GETSEMANI
ANCHE CHI TRADISCE SE STESSO VIENE A ME
TUTTO VIENE A ME
TU VIENI A ME IN PIÙ FASI SECONDO CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
FINO AD OCCHI NUOVI
TU MI RICONOSCERAI NELL'UOMO CHE AMI
NON C'È ERRORE SE TUTTO VIENE A ME
NON C'È COLPA SE TUTTO VIENE A ME
I MORTI AMMAZZATI VENGONO A ME
I RESUSCITATI VENGONO A ME
QUALUNQUE SIA LA VOSTRA SCELTA
IO AMORE
EGO CON OCCHI NUOVI
SCEGLI AMORE PERCHÉ SIA VITA FELICE
SOLO PER QUESTO
PERCHÉ SIA DI GIOIA
OGNI ESSERE UMANO È ME
OGNUNO DI LORO CHE AMI O ODI
TUA SORELLA È ME
IL FRATELLO DELL'UOMO CHE AMI È ME
TU MI ABBANDONERESTI?
AMARE UN SAVIO È FACILE PER TUTTI
AMATE GLI ASSASSINI!
QUESTA È GUARIGIONE!
AMARE UN LONTANO ASSASSINO È FACILE PER TUTTI!
AMATE L'ASSASSINIO IN CASA VOSTRA!
CITTÀ DI RIFUGIO IN CASA VOSTRA!
SIETE TUTTI ASSASSINI!
NON FATE SCALE DI VALORI!
NESSUNO È MEGLIO O PEGGIO AI MIEI OCCHI!
TUTTI VENITE A ME!






Tagliamo la testa al topo di fogna che anche io sono con le mie ansie!
Ho messo sul fuoco:

100gr banisteriopsis finemente sminuzzato
100gr chacruna finemente tritata
8gr chaliponga finemente tritata

Spero che la chaliponga sia sufficiente, casomai prossima volta aumento.

Ho deciso che cuocio minimo 24 ore, sento di fare così, vi saprò dire!
ADIEU

siramca
Messaggi: 398
Iscritto il: mar nov 05, 2019 9:07 pm

Re: Il FUOCO

Messaggio da siramca » mer gen 29, 2020 1:29 am

Oggi con la ricetta sopra riportata l'Aya mi è salita lentissima ma è ancora in circolo.
Fantastica!
Fantastica!
Vedo la mia mente, il mio cuore spandere LUCE!
Arrivare lontana... oltrepassare qualunque limite.

Tutta la notte ha fatto effetto.

Senza Ruta siriana salita molto dolce e molto duratura.
Onde di dolcezza amorevole, un calore per nulla aggressivo.
Ancora una volta ho sentito il solito suono vibrarmi nelle orecchie. Un eco lontano, una voce che risale dal centro di me stessa.
Credo di capire.


Magia pura.


Se si ha costanza e coraggio l'Ayahuasca dona molto di più di quanto si creda.
Terre ancora inesplorate.
Confini ancora vergini.


You're the Voice ripresa dai Matia Bazar con testo davvero interessante. La scuola dei serpenti.
http://www.cosenascoste.com/forum/topic ... rasformare

Il VERBO guaritore.
Oltre il mezzo stesso, l'essere umano si fa BALSAMO quando approda spiritualmente e fisicamente allo Yichud, all'Unione, al Matrimonio Mistico.
Il Tempio dell'Uomo.
Madre Natura, la Shekinah, alla PRESENZA dell'essere umano spande i suoi ricchi doni.

Immagine
Un libro colmo di saggezza, scritto da chi aveva occhi per vedere.
De Lubicz ha anticipato, leggendo il passato, il futuro. Con Leonardo da Vinci, De Lubicz è un mito della psichedelia.
http://www.cosenascoste.com/forum/topic ... ?p=1491600

Stavo dimenticando che stanotte ho visto uno di voi, ragazzo alto, sui 26/28 anni, moro, camminava sull'erba, aveva una specie di fascia bianca tra i capelli.
Sembrava mi vedesse anche lui.
Era come stupito.
ADIEU

Rispondi