Esperienza con la salvia divinorum 40x

Rispondi
Bendertek
Messaggi: 8
Iscritto il: dom gen 06, 2019 10:40 pm

Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da Bendertek » dom gen 06, 2019 11:23 pm

Salve a tutti, ho 21 anni e per la prima volta ho provato la salvia divinorum.
La quantità era simile a uno 0.1 /0.1,5 massimo di un estratto a 40x
Comprata direttamente ad Amsterdam, eravamo io e la mia ragazza quando appena tornati in hotel io mi metto a preparare la pipetta in vetro, dicendo alla mia ragazza che avrei provato io per prima per vedere che effetti avrei avuto. Lei allora va in bagno a struccarsi e io dopo aver messo un po di hardcore nel telefonino (musica abbastanza forte sui 190 bpm; mi affaccio al balcone e con 1 solo tiro bello lungo tengo in apnea per una manciata di secondi, butto fuori e vedo una grandissima nuvola così densa e un gusto molto forte al che inizio a pensare (ne avrò fumata troppa?) Nemmeno il tempo di pensarlo che il paesaggio davanti a me( acqua di uno dei canali di Amsterdam) inizia a diventare tutto luminoso. Pensavo a quanto fosse bello sembrava di essere in un altro mondo completamente. Dopo circa 1 minuto volevo spostarmi quando girando lo sguardo verso sinistra il mio corpo non rispondeva allo stimolo di cammninare, allora riprovo e riesco a spostarmi di qualche centimetro più distante dalla volta prima e tutto questo si ripete per 8 o 9 volte diventando un loop e la mia convinzione che sono diventato una cosa sola con il balcone era sempre più reale allora inizio seriamente a spaventarmi e ad urlare, pensavo che era una punizione per qualcosa che ho fatto, pensavo alla mia vita normale così lontana, il fatto che sarò per sempre ad amsterdam incollato su quel cornicione. Subito arriva la mia ragazza e appena la percepisco al mio fianco che prova a tranquillizarmi, effettivamente mi calmo. Allora riprovo a staccarmi da quel balcone e con una spinta data dalle mie braccia con tutta la mia forza mi stacco da quel cornicione ma cado per terra. E lì succede quasi la stessa cosa. La mia esatta metà che toccava il pavimento era completamente diventata una cosa sola con il terreno, quando provo ad alzarmi si alza solo l'altra metà del mio corpo e provo la fortissima sensazione di essere solo io per metà... Da come mi raccontò la mia ragazza, ero preso da una fortissima paura ed urlavo tantissimo. Io lei la percepivo come una sagoma luminosa e non ero sicuro che fosse lei. Dopo poco inizio a sentire gli effetti scendere ed inizio a ridere come non ci fosse un domani, tutto confuso e rintontito, la sensazione di essere di nuovo io stava diventando di nuovo reale. La mia faccia torna ad essere la mia. Molto sconvolto non riuscivo a stare fermo. Inizio a muovermi e poi mi tranquillizzo sul letto con un Po di brividi in pochi minuti sono tornato del tutto. Abbiamo buttato tutta la salvia avanzata nel cesso. E ancora adesso sono sconvolto da quello che ho vissuto. Anche se credo di aver scacciato molte energie negative e stress perché mi sento molto più leggero e spensierato di prima. Come se mi fossi tolto un peso.
È stata per me la sostanza più forte che abbia mai provato con allucinazioni corporee e sensoriali così evidenti...
A voi i commenti...

https://www.avalonmagicplants.com/

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1394
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da astraldream » lun gen 07, 2019 12:16 am

:asd: la salvia sà essere un po' cattiva delle volte :asd:
Un estratto x40 andrebbe pesato...100/150 mg sono tantissimi ma veramente tanti, se fumata come si deve.
Meno di 40mg è già una buona dose per trippare forte :)
Evita i balconi quando la usi, può essere molto pericoloso.
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Anaxus
Messaggi: 90
Iscritto il: ven dic 28, 2018 1:25 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da Anaxus » lun gen 07, 2019 2:38 pm

Sì, anche io sapevo che la salvia può far passare brutte esperienza. Da come lo hai descritto sembra essere quasi in un sogno. Anzi in un incubo: ti preoccupi di qualcosa che in realtà non può essere, ma tu pur essendo cosciente non riesci a liberarti.
Tuttavia, se ci pensi, è veramente divertente la parte in cui pensavi di essere il balcone.
:weed: Noi siamo Tutto. :drink: Tutto è Noi. :weed:

Bendertek
Messaggi: 8
Iscritto il: dom gen 06, 2019 10:40 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da Bendertek » gio gen 10, 2019 1:20 am

Anaxus ha scritto:
lun gen 07, 2019 2:38 pm
Sì, anche io sapevo che la salvia può far passare brutte esperienza. Da come lo hai descritto sembra essere quasi in un sogno. Anzi in un incubo: ti preoccupi di qualcosa che in realtà non può essere, ma tu pur essendo cosciente non riesci a liberarti.
Tuttavia, se ci pensi, è veramente divertente la parte in cui pensavi di essere il balcone.
Si esattamente, come fosse un incubo.
Ho avuto la stessa sensazione è quando mi stavo riprendendo ero tutto sudato in faccia e la pressione molto alta... Non sapevo che uno 0.1,5 g fosse troppo come prima esperienza

Avatar utente
Mishima
Messaggi: 352
Iscritto il: sab ago 05, 2017 8:44 am

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da Mishima » gio gen 10, 2019 7:46 pm

Bendertek ha scritto:
gio gen 10, 2019 1:20 am
0.1,5 g
No dai... :(

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1394
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da astraldream » ven gen 11, 2019 9:37 am

Bendertek ha scritto:
gio gen 10, 2019 1:20 am
Anaxus ha scritto:
lun gen 07, 2019 2:38 pm
Sì, anche io sapevo che la salvia può far passare brutte esperienza. Da come lo hai descritto sembra essere quasi in un sogno. Anzi in un incubo: ti preoccupi di qualcosa che in realtà non può essere, ma tu pur essendo cosciente non riesci a liberarti.
Tuttavia, se ci pensi, è veramente divertente la parte in cui pensavi di essere il balcone.
Si esattamente, come fosse un incubo.
Ho avuto la stessa sensazione è quando mi stavo riprendendo ero tutto sudato in faccia e la pressione molto alta... Non sapevo che uno 0.1,5 g fosse troppo come prima esperienza
L'unirsi agli oggetti è tipico della salvia...
Comunque se avessi fumato bene 150mg (0.1,5?) Avresti "sfondato" e non avresti ricordato nulla ora...forse hai avuto fortuna a non assomilare tutto il principio attivo ...
150mg di x40 equivalgono a 6g di salvia...è tanto
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Bendertek
Messaggi: 8
Iscritto il: dom gen 06, 2019 10:40 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da Bendertek » sab gen 12, 2019 3:26 am

Mi scuso per quella formula per misurare i mg in effetti è oscena :D
Ragazzi però vorrei dire che prima di ricordare il tutto ho dovuto elaborare per un Po la cosa, meditarci un bel po' su, poi è anche vero che un Po il buchino della pipetta faceva cadere un Po della sostanza e inoltre non ho tenuto in apnea per più di 4 secondi max 5
Ho cercato con la mia lei di ricostruire il viaggio parecchie volte aiutandomi con i dettagli che lei mi ha fornito. Sono arrivato a scoprire oggi stesso che in realtà il racconto ha una variazione.
Il momento che lei arriva a tranquillizarmi e mi prende dal bacino (Cosa non detta precedentemente) e mi aiuta a spostarmi solo lì capisco di non essere incollato allora con una grande spinta mi sposto. Ecco...in realtà era una visione, lho solo percepita e vista come una sagoma luminosa. Addirittura l'ho sentita toccarmi e spostarmi, cosi sicuro che con quella spinta cado a terra e solo allora lei arriva a soccorrermi dal bagno.
Mi accarezza il viso; mi calmo....
Si allontana urlo...

Bendertek
Messaggi: 8
Iscritto il: dom gen 06, 2019 10:40 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da Bendertek » sab gen 12, 2019 4:05 am

Mesi prima io e lei dicevamo che un giorno avremmo dovuto fare un viaggio per purificarci da energie negative. E che voi ci crediate o no il destino ci ha riservato quel esperienza. Ora sto capendo molte cose su il perché di tutto ciò .
Noi eravamo destinati a dover andare ad Amsterdam quel giorno, in seguito vi elenco tutti gli episodi che sembrano volerci dire che noi dovevamo fare per forza questa cosa.. Che poi fra l'altro e stato l'episodio più importante di questo viaggio di quasi 3 giorni...
1)La decisione di prenotare su due piedi qualche giorno prima del viaggio
2) il mio migliore amico che aveva prenotato anche lui dal 2 al 6 ma, 7 mesi prima, il che mi ha spinto a fare la prenotazione dal 1 al 3...
3) la mia ragazza non trovava la carta di identità e senza non saremmo potuti partire, se non che, attenzione: 4)GRAZIE AL FURTO di 2 portafogli a catena siamo riusciti a partire Lo stesso; vi spiego: a Pasqua hanno rubato alla mia lei il portafoglio, nei giorni seguenti il comune le lascia un documento provvisorio di identità valido per l'espatrio.
A capodanno siamo rimasti al ultimo senza sapere cosa fare allora decidiamo al ultimo di prendere un treno per milano e festeggiare in città di modo da essere già lì In zona per l'aereo porto.
5) il treno stava partendo era già in moto ed essendo l'ultimo mi aggrappai al treno e con l'aiuto di un amico di vecchia data al interno del treno, (caso) appena mi riconosce convince il controllore altamente alterato ad aprirci. 6) Solo così ci troviamo al momento giusto nel posto giusto per farci derubare del secondo portafoglio (sempre di lei ) che grazie a me che per la stazione mi metto a cercarlo seguendo le tracce di scontrini caduti in giro mi imbatto in un foglio piegato, eh si , era il documento d'identità valido per l'espatrio che nessuno si ricordava minimamente che fosse piegato in 4 nel suo portafoglio!! Dopo tante altre avventure non inerenti al "destino" il giorno seguente riusciamo a partire ! Per noi è stato un miracolo.
Se questa erba delle divinità era davvero il nostro viaggio di purificazione di cui tanto parlavamo ? Certamente... prima di partire eravamo un Po caduti nel vizio di fumare un Po di eroina, di bere... un brutto periodo insomma!
Dopo aver preso consapevolezza di come davvero parte tutto dalla nostra testa:( il fatto di pensare di essere unito al balcone) ...la nostra testa comanda!
Oggi, 12 gennaio, non fumo neanche più le sigarette, dopo 6 anni di tabagismo! Entrambe abbiamo la sensazione che ci e servito a molto,anche a lei pur non avendola assunta. Aver raggiunto la piena consapevolezza della propria testa... sentirsi diversi...tutto molto più positivo in ogni cosa.
L'eroina sembra già un lontanissimo ricordo
Mai più neanche un tiro .
Cara salvia divina, chissà, magari ci hai salvato la vita!
A voi i commenti....

Avatar utente
Invernomuto
Messaggi: 571
Iscritto il: lun lug 17, 2017 6:02 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da Invernomuto » sab gen 12, 2019 11:00 am

che bella storia, son sempre contento quando leggo di persone che grazie a piante sacre danno una svolta positiva alla loro vita, bravi continuate cosi

Avatar utente
era
Messaggi: 525
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da era » sab gen 12, 2019 7:01 pm

Bendertek ha scritto:
sab gen 12, 2019 3:26 am
Addirittura l'ho sentita toccarmi e spostarmi....
Chi?

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1394
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da astraldream » dom gen 13, 2019 2:49 am

Probabilmente se avessi tenuto il fiato più di 4-5 secondi sarebbe stata veramente dura...la prossima volta pesala, potrai fare più viaggine in sicurezza maggiore :)
Bendertek ha scritto:
sab gen 12, 2019 4:05 am
Cara salvia divina, chissà, magari ci hai salvato la vita!
A voi i commenti...
È davvero una pianta magica, per quanto sia spesso difficile l'esperienza va quasi sempre a toccare i punti giusti :)
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Bendertek
Messaggi: 8
Iscritto il: dom gen 06, 2019 10:40 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da Bendertek » dom gen 13, 2019 2:56 am

era ha scritto:
sab gen 12, 2019 7:01 pm
Bendertek ha scritto:
sab gen 12, 2019 3:26 am
Addirittura l'ho sentita toccarmi e spostarmi....
Chi?
Mi spiego meglio: ho visto la mia ragazza di fianco a me che mi aiutava a spostarmi con le mani mi diceva "ma guarda che ti puoi spostare da qui".. non appena ho capito che non ero incollato al balcone mi sono spinto cadendo. Ma in realtà lei si è accorta di me cadere mentre era in bagno perciò non c'era nessuno vicino a me

Bendertek
Messaggi: 8
Iscritto il: dom gen 06, 2019 10:40 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da Bendertek » dom gen 13, 2019 3:02 am

Invernomuto ha scritto:
sab gen 12, 2019 11:00 am
che bella storia, son sempre contento quando leggo di persone che grazie a piante sacre danno una svolta positiva alla loro vita, bravi continuate cosi

È proprio da quel esperienza in se negativa che ha portato molta positività, grazie anche io sono contento di poter condividere con voi la mia esperienza

Avatar utente
era
Messaggi: 525
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da era » mar gen 15, 2019 5:29 pm

Bendertek ha scritto:
dom gen 13, 2019 2:56 am
era ha scritto:
sab gen 12, 2019 7:01 pm
Bendertek ha scritto:
sab gen 12, 2019 3:26 am
Addirittura l'ho sentita toccarmi e spostarmi....
Chi?
Mi spiego meglio: ho visto la mia ragazza di fianco a me che mi aiutava a spostarmi con le mani mi diceva "ma guarda che ti puoi spostare da qui".. non appena ho capito che non ero incollato al balcone mi sono spinto cadendo. Ma in realtà lei si è accorta di me cadere mentre era in bagno perciò non c'era nessuno vicino a me
Un'esperienza interattiva. Anche a me è successo di restare incollato ad una sedia perché credevo di essere in fase di 'decollo', nel frattempo sentivo voci di più persone che mi sussurravano.
A volte si attribuisce quest'interazione a delle entità immateriali, che sembrano assumere le più svariate forme...

Danielarturo
Messaggi: 45
Iscritto il: sab mar 09, 2019 7:58 pm

Re: Esperienza con la salvia divinorum 40x

Messaggio da Danielarturo » mar mag 21, 2019 7:31 pm

La salvia è in effetti una pianta sacra anche per molte comunità indigene del Messico e centro America
Si dice sia un regalo degli 'dei' (alieni buoni secondo me)
Ci sono tra l'altro due fatti interessanti secondo me
Primo. Dagli indiani del posto gli indigeni la pianta si chiama ojos de la pastora e cioè gli occhi della sacerdotessa... Ma gli Europei portarono oltre alla morte la loro religione e i sacerdoti in America, non sacerdotesse... Le donne non potevano mica avere mansioni di potere... Questa donna misteriosa che regalò questa pianta non si sa da dove venga... Ma Europea non era... E nemmeno autoctona del posto.
Due. La salvia è apparsa all'improvviso in quelle comunità del Messico neanche 100 anni fa... Prima di non si sapeva niente di questa pianta. Ma in natura non esiste che si 'creino' speci animali o vegetali all'improvviso... Insomma non è che domani esce una nuova pianta di mele con dei frutti triangolari.... La dobbiamo creare noi... Capito?
Baci e abbracci a tutti. Io vado a farmi un po' di kratom e spippettare un po' di salvia. Adios.

Rispondi