Prima esperienza LSD

Rispondi
alechiave
Messaggi: 34
Iscritto il: ven apr 26, 2019 3:32 pm

Prima esperienza LSD

Messaggio da alechiave » mar mag 21, 2019 11:51 am

Sostanza assunta : LSD
Via di somministrazione: Orale
Quantità: 1 blotter 150/170 ug

Ciao ragazzi, volevo condividere con voi la mia prima esperienza con questa sostanza magica avvenuta a giugno 2018.
Ero al mare con un amico, saremmo rimasti li dal lunedi al venerdi e avevamo molto tempo libero.
Dopo 3 giorni di relax tra aperitivi e cannette, il quarto giorno decidiamo di passare la notte in tenda nei pressi della spiaggia e di prendere un cartone per goderci tutta la giornata, così ci attrezziamo e verso le 3 del pomeriggio eravamo già belli pronti e accampati per cominciare la nostra avventura.
Il mio amico aveva già provato il weekend precedente un cartone ad un evento ma non aveva apprezzato a pieno gli effetti, non abbiamo ancora capito il perchè dato che l'esperienza che vi racconto ora ci ha letteralmente cambiato la vita. Per onor di cronaca devo dire che non avrei mai pensato di utilizzare questo tipo di sostanze ma il mio amico mi aveva già accennato qualcosa tempo addietro e una volta che ci siamo ritrovati li di certo non mi tiravo indietro.
Inoltre il mercoledì, per iniziarmi al mondo psichedelico, ha voluto farmi fare una prova con la dmt e diciamo che ho avuto un primo assaggio (la prima volta non sono riuscito a lasciarmi andare completamente) di ciò a cui sarei andato incontro.

Bene, cominciamo. Verso le 15:15 circa mettiamo sotto la lingua il cartone, il mio amico si assenta 20/30 minuti con il cartone in bocca per andare a prendere qualche birra ad un mini market e io resto li nei pressi della tenda ad ascoltare un pò musica, aspettare e cercare di capire se gli effetti cominciavano a presentarsi. In corrispondenza del ritorno alla casa madre del mio amico, cominciano a farsi sentire i primi effetti fisici, delle vibrazioni su tutto il corpo. Dopo poco ci mettiamo a fare qualche foto data la splendida giornata e il panorama davanti a noi; da li a poco comincio a ridere come un pazzo. Una risata che sarà andata avanti per almeno 10/15 minuti, ad ogni stronzata ridevo, con le lacrime agli occhi dal ridere. Ad un certo punto mi rendo conto che qualcosa sta cambiando, ci alziamo e decidiamo di fare un giro appena dietro la spiaggia. Era una zona in mezzo al verde, l'erba abbastanza alta e mentre fissavo tutto ciò, mi resi finalmente conto che c'eravamo dentro alla grande.

Non so perchè ma mi sembrava di essere all'interno del gioco far cry primal ( i videogiocatori lo conosceranno), mi sentivo un uomo primitivo che doveva cacciare nella foresta. Qui i colori si facevano sempre più vividi e luccicanti, e una sorta di luce divina illuminava tutto in maniera incredibile. Torniamo indietro e ci mettiamo a parlare delle sensazioni e delle emozioni che stavamo provando, credo di aver passato almeno un ora in piedi sulla spiaggia a parlare di quanto fosse assurdo quella che stava succedendo ( chissà come ci vedevano quelli che passavano da li). Era tutto un gioco di suoni, di forme, potevo sentire il respiro delle piante, ogni passo che facevamo sentivo il piede che dava forma alla sabbia e, a proposito di sabbia, non avete idea di quanto tempo ho passato a giocarci, modellarla e scavarla con i piedi per sentirla mia.

Sulla spiaggia c'era un gruppo che praticava yoga/meditazione e il mio amico mi chiese di unirsi a loro, io non mi sentivo però nelle condizioni di stare con altra gente, quindi andiamo avanti con la nostra assurda esperienza.

Gli effetti continuano e si intensificano, decidiamo di fare un bagno, probabilmente l'idea più bella della nostra vita. Mi sentivo un tutt'uno con l'acqua, riuscivo a sentire il rumore di ogni singola molecola, il fruscio delle onde ci trasportava, era come essere in'un altra dimensione, un'esperienza simile all'abbandono del corpo fisico; se prendete lsd dovete assolutamente farvi un bagno.

Torniamo su e decidiamo di farci una doccia per pulirci, ci avviamo allora verso il bagno + vicino della spiaggia. Questo era allestito stile thailandia, figuaratevi cosa possiamo aver visto. Pensavamo veramente di esserci teletrasportati, ci sentivamo nel bel mezzo di un villaggio thailandese e la cosa era veramente bizzarra.

Per farla breve, passiamo tutta la giornata tra tenda e spiaggia, la cognizione del tempo l'avevamo completamente persa e verso sera dopo aver mangiato qualcosa, visto che l'esperienza era stata decisamente positiva, decidiamo di bere qualche birra e ci accendiamo joint a ripetizione. L' effetto del cartone stava pian piano svanendo, ma il mix di sostanze ci ha provocato uno stato inspiegabile, guardavamo la riva un po di chilometri più avanti e vedevamo una serie di luci incredibili, guardavamo il cielo e vedevamo fuochi d'artificio senza sosta. Eravamo completamente cotti ma felici e super appagati dalla giornata. Verso le due /tre di notte dopo l'ultima canna in tenda e una partita a scacchi, decidiamo di andare a dormire.

Il mattino ci svegliamo sorprendentemente riposati e con una positività che poche volte ho avuto da appena sveglio . Siamo andati a fare colazione e abbiamo smontato tutto per poi avviarci verso casa.
Ho saltato molti dettagli altrimenti avrei dovuto scrivere 15 pagine di esperienza.

Da questa esperienza è cominciato per me l'interesse verso questo mondo, una cosa veramente folle che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita per capire che la realtà che viviamo quotidianamente e solo una minima parte di quello che possiamo vivere.

https://www.avalonmagicplants.com/

Avatar utente
Pregiudicato
Messaggi: 235
Iscritto il: lun ago 13, 2018 4:29 pm

Re: Prima esperienza LSD

Messaggio da Pregiudicato » mar mag 21, 2019 1:52 pm

alechiave ha scritto:
mar mag 21, 2019 11:51 am
Sostanza assunta : LSD
Via di somministrazione: Orale
Quantità: 1 blotter 150/170 ug

Ciao ragazzi, volevo condividere con voi la mia prima esperienza con questa sostanza magica avvenuta a giugno 2018.
Ero al mare con un amico, saremmo rimasti li dal lunedi al venerdi e avevamo molto tempo libero.
Dopo 3 giorni di relax tra aperitivi e cannette, il quarto giorno decidiamo di passare la notte in tenda nei pressi della spiaggia e di prendere un cartone per goderci tutta la giornata, così ci attrezziamo e verso le 3 del pomeriggio eravamo già belli pronti e accampati per cominciare la nostra avventura.
Il mio amico aveva già provato il weekend precedente un cartone ad un evento ma non aveva apprezzato a pieno gli effetti, non abbiamo ancora capito il perchè dato che l'esperienza che vi racconto ora ci ha letteralmente cambiato la vita. Per onor di cronaca devo dire che non avrei mai pensato di utilizzare questo tipo di sostanze ma il mio amico mi aveva già accennato qualcosa tempo addietro e una volta che ci siamo ritrovati li di certo non mi tiravo indietro.
Inoltre il mercoledì, per iniziarmi al mondo psichedelico, ha voluto farmi fare una prova con la dmt e diciamo che ho avuto un primo assaggio (la prima volta non sono riuscito a lasciarmi andare completamente) di ciò a cui sarei andato incontro.

Bene, cominciamo. Verso le 15:15 circa mettiamo sotto la lingua il cartone, il mio amico si assenta 20/30 minuti con il cartone in bocca per andare a prendere qualche birra ad un mini market e io resto li nei pressi della tenda ad ascoltare un pò musica, aspettare e cercare di capire se gli effetti cominciavano a presentarsi. In corrispondenza del ritorno alla casa madre del mio amico, cominciano a farsi sentire i primi effetti fisici, delle vibrazioni su tutto il corpo. Dopo poco ci mettiamo a fare qualche foto data la splendida giornata e il panorama davanti a noi; da li a poco comincio a ridere come un pazzo. Una risata che sarà andata avanti per almeno 10/15 minuti, ad ogni stronzata ridevo, con le lacrime agli occhi dal ridere. Ad un certo punto mi rendo conto che qualcosa sta cambiando, ci alziamo e decidiamo di fare un giro appena dietro la spiaggia. Era una zona in mezzo al verde, l'erba abbastanza alta e mentre fissavo tutto ciò, mi resi finalmente conto che c'eravamo dentro alla grande.

Non so perchè ma mi sembrava di essere all'interno del gioco far cry primal ( i videogiocatori lo conosceranno), mi sentivo un uomo primitivo che doveva cacciare nella foresta. Qui i colori si facevano sempre più vividi e luccicanti, e una sorta di luce divina illuminava tutto in maniera incredibile. Torniamo indietro e ci mettiamo a parlare delle sensazioni e delle emozioni che stavamo provando, credo di aver passato almeno un ora in piedi sulla spiaggia a parlare di quanto fosse assurdo quella che stava succedendo ( chissà come ci vedevano quelli che passavano da li). Era tutto un gioco di suoni, di forme, potevo sentire il respiro delle piante, ogni passo che facevamo sentivo il piede che dava forma alla sabbia e, a proposito di sabbia, non avete idea di quanto tempo ho passato a giocarci, modellarla e scavarla con i piedi per sentirla mia.

Sulla spiaggia c'era un gruppo che praticava yoga/meditazione e il mio amico mi chiese di unirsi a loro, io non mi sentivo però nelle condizioni di stare con altra gente, quindi andiamo avanti con la nostra assurda esperienza.

Gli effetti continuano e si intensificano, decidiamo di fare un bagno, probabilmente l'idea più bella della nostra vita. Mi sentivo un tutt'uno con l'acqua, riuscivo a sentire il rumore di ogni singola molecola, il fruscio delle onde ci trasportava, era come essere in'un altra dimensione, un'esperienza simile all'abbandono del corpo fisico; se prendete lsd dovete assolutamente farvi un bagno.

Torniamo su e decidiamo di farci una doccia per pulirci, ci avviamo allora verso il bagno + vicino della spiaggia. Questo era allestito stile thailandia, figuaratevi cosa possiamo aver visto. Pensavamo veramente di esserci teletrasportati, ci sentivamo nel bel mezzo di un villaggio thailandese e la cosa era veramente bizzarra.

Per farla breve, passiamo tutta la giornata tra tenda e spiaggia, la cognizione del tempo l'avevamo completamente persa e verso sera dopo aver mangiato qualcosa, visto che l'esperienza era stata decisamente positiva, decidiamo di bere qualche birra e ci accendiamo joint a ripetizione. L' effetto del cartone stava pian piano svanendo, ma il mix di sostanze ci ha provocato uno stato inspiegabile, guardavamo la riva un po di chilometri più avanti e vedevamo una serie di luci incredibili, guardavamo il cielo e vedevamo fuochi d'artificio senza sosta. Eravamo completamente cotti ma felici e super appagati dalla giornata. Verso le due /tre di notte dopo l'ultima canna in tenda e una partita a scacchi, decidiamo di andare a dormire.

Il mattino ci svegliamo sorprendentemente riposati e con una positività che poche volte ho avuto da appena sveglio . Siamo andati a fare colazione e abbiamo smontato tutto per poi avviarci verso casa.
Ho saltato molti dettagli altrimenti avrei dovuto scrivere 15 pagine di esperienza.

Da questa esperienza è cominciato per me l'interesse verso questo mondo, una cosa veramente folle che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita per capire che la realtà che viviamo quotidianamente e solo una minima parte di quello che possiamo vivere.
<3 <3 <3
Adoroooooooo!
Anche io anche io :asd:
A parte gli scherzi ottima esperienza!
Comunque Far Cry 4 è molto molto molto più figoooo, è ambientato in Khirat (forse sbaglio a scrivere) che esiste se non erro in India, un mix di spiritualità (occidentale che punta al potere e "orientale" che crede nella reale spiritualità, non so se mi spiego), potere e armi! Una contraddizione, uno scontro tra 2 mondi, dove tu, il personaggio principale, ti ritrovi a metà tra queste...veramente meraviglioso...come non si può amare la misticitá dell'India...se esistesse il paradiso/utopia sarebbe così! Mi sono soffermato molto su questo, ma forse è il videogioco che mi ha preso di più e mi ha legato di più agli psichedelici (in parte)!
Ottima esperienza! Continua così, distruggi le barriere che ci siamo creati (in quanto umani), i pregiudizi e tutto il resto! Uno deve scoprire la sua spiritualità, deve crescere, deve conoscere, questo è l'uomo...un mondo dove tutto è come lo vedi, dove non c'è nulla da imparare è un mondo fine a stesso...
Saluti,
Pregiudicato

alechiave
Messaggi: 34
Iscritto il: ven apr 26, 2019 3:32 pm

Re: Prima esperienza LSD

Messaggio da alechiave » mar mag 21, 2019 2:58 pm

Pregiudicato ha scritto:
mar mag 21, 2019 1:52 pm
alechiave ha scritto:
mar mag 21, 2019 11:51 am
Sostanza assunta : LSD
Via di somministrazione: Orale
Quantità: 1 blotter 150/170 ug

Ciao ragazzi, volevo condividere con voi la mia prima esperienza con questa sostanza magica avvenuta a giugno 2018.
Ero al mare con un amico, saremmo rimasti li dal lunedi al venerdi e avevamo molto tempo libero.
Dopo 3 giorni di relax tra aperitivi e cannette, il quarto giorno decidiamo di passare la notte in tenda nei pressi della spiaggia e di prendere un cartone per goderci tutta la giornata, così ci attrezziamo e verso le 3 del pomeriggio eravamo già belli pronti e accampati per cominciare la nostra avventura.
Il mio amico aveva già provato il weekend precedente un cartone ad un evento ma non aveva apprezzato a pieno gli effetti, non abbiamo ancora capito il perchè dato che l'esperienza che vi racconto ora ci ha letteralmente cambiato la vita. Per onor di cronaca devo dire che non avrei mai pensato di utilizzare questo tipo di sostanze ma il mio amico mi aveva già accennato qualcosa tempo addietro e una volta che ci siamo ritrovati li di certo non mi tiravo indietro.
Inoltre il mercoledì, per iniziarmi al mondo psichedelico, ha voluto farmi fare una prova con la dmt e diciamo che ho avuto un primo assaggio (la prima volta non sono riuscito a lasciarmi andare completamente) di ciò a cui sarei andato incontro.

Bene, cominciamo. Verso le 15:15 circa mettiamo sotto la lingua il cartone, il mio amico si assenta 20/30 minuti con il cartone in bocca per andare a prendere qualche birra ad un mini market e io resto li nei pressi della tenda ad ascoltare un pò musica, aspettare e cercare di capire se gli effetti cominciavano a presentarsi. In corrispondenza del ritorno alla casa madre del mio amico, cominciano a farsi sentire i primi effetti fisici, delle vibrazioni su tutto il corpo. Dopo poco ci mettiamo a fare qualche foto data la splendida giornata e il panorama davanti a noi; da li a poco comincio a ridere come un pazzo. Una risata che sarà andata avanti per almeno 10/15 minuti, ad ogni stronzata ridevo, con le lacrime agli occhi dal ridere. Ad un certo punto mi rendo conto che qualcosa sta cambiando, ci alziamo e decidiamo di fare un giro appena dietro la spiaggia. Era una zona in mezzo al verde, l'erba abbastanza alta e mentre fissavo tutto ciò, mi resi finalmente conto che c'eravamo dentro alla grande.

Non so perchè ma mi sembrava di essere all'interno del gioco far cry primal ( i videogiocatori lo conosceranno), mi sentivo un uomo primitivo che doveva cacciare nella foresta. Qui i colori si facevano sempre più vividi e luccicanti, e una sorta di luce divina illuminava tutto in maniera incredibile. Torniamo indietro e ci mettiamo a parlare delle sensazioni e delle emozioni che stavamo provando, credo di aver passato almeno un ora in piedi sulla spiaggia a parlare di quanto fosse assurdo quella che stava succedendo ( chissà come ci vedevano quelli che passavano da li). Era tutto un gioco di suoni, di forme, potevo sentire il respiro delle piante, ogni passo che facevamo sentivo il piede che dava forma alla sabbia e, a proposito di sabbia, non avete idea di quanto tempo ho passato a giocarci, modellarla e scavarla con i piedi per sentirla mia.

Sulla spiaggia c'era un gruppo che praticava yoga/meditazione e il mio amico mi chiese di unirsi a loro, io non mi sentivo però nelle condizioni di stare con altra gente, quindi andiamo avanti con la nostra assurda esperienza.

Gli effetti continuano e si intensificano, decidiamo di fare un bagno, probabilmente l'idea più bella della nostra vita. Mi sentivo un tutt'uno con l'acqua, riuscivo a sentire il rumore di ogni singola molecola, il fruscio delle onde ci trasportava, era come essere in'un altra dimensione, un'esperienza simile all'abbandono del corpo fisico; se prendete lsd dovete assolutamente farvi un bagno.

Torniamo su e decidiamo di farci una doccia per pulirci, ci avviamo allora verso il bagno + vicino della spiaggia. Questo era allestito stile thailandia, figuaratevi cosa possiamo aver visto. Pensavamo veramente di esserci teletrasportati, ci sentivamo nel bel mezzo di un villaggio thailandese e la cosa era veramente bizzarra.

Per farla breve, passiamo tutta la giornata tra tenda e spiaggia, la cognizione del tempo l'avevamo completamente persa e verso sera dopo aver mangiato qualcosa, visto che l'esperienza era stata decisamente positiva, decidiamo di bere qualche birra e ci accendiamo joint a ripetizione. L' effetto del cartone stava pian piano svanendo, ma il mix di sostanze ci ha provocato uno stato inspiegabile, guardavamo la riva un po di chilometri più avanti e vedevamo una serie di luci incredibili, guardavamo il cielo e vedevamo fuochi d'artificio senza sosta. Eravamo completamente cotti ma felici e super appagati dalla giornata. Verso le due /tre di notte dopo l'ultima canna in tenda e una partita a scacchi, decidiamo di andare a dormire.

Il mattino ci svegliamo sorprendentemente riposati e con una positività che poche volte ho avuto da appena sveglio . Siamo andati a fare colazione e abbiamo smontato tutto per poi avviarci verso casa.
Ho saltato molti dettagli altrimenti avrei dovuto scrivere 15 pagine di esperienza.

Da questa esperienza è cominciato per me l'interesse verso questo mondo, una cosa veramente folle che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita per capire che la realtà che viviamo quotidianamente e solo una minima parte di quello che possiamo vivere.
<3 <3 <3
Adoroooooooo!
Anche io anche io :asd:
A parte gli scherzi ottima esperienza!
Comunque Far Cry 4 è molto molto molto più figoooo, è ambientato in Khirat (forse sbaglio a scrivere) che esiste se non erro in India, un mix di spiritualità (occidentale che punta al potere e "orientale" che crede nella reale spiritualità, non so se mi spiego), potere e armi! Una contraddizione, uno scontro tra 2 mondi, dove tu, il personaggio principale, ti ritrovi a metà tra queste...veramente meraviglioso...come non si può amare la misticitá dell'India...se esistesse il paradiso/utopia sarebbe così! Mi sono soffermato molto su questo, ma forse è il videogioco che mi ha preso di più e mi ha legato di più agli psichedelici (in parte)!
Ottima esperienza! Continua così, distruggi le barriere che ci siamo creati (in quanto umani), i pregiudizi e tutto il resto! Uno deve scoprire la sua spiritualità, deve crescere, deve conoscere, questo è l'uomo...un mondo dove tutto è come lo vedi, dove non c'è nulla da imparare è un mondo fine a stesso...
Saluti,
Pregiudicato
lo conosco ma non ci ho mai giocato, fatto sta che in quel momento mi sentivo come un essere primitivo e probabilmente l'ho collegato a primal perchè appunto è ambientato all'epoca delle antiche tribù, assurdo comunque :lol:

Avatar utente
Pregiudicato
Messaggi: 235
Iscritto il: lun ago 13, 2018 4:29 pm

Re: Prima esperienza LSD

Messaggio da Pregiudicato » mar mag 21, 2019 4:04 pm

alechiave ha scritto:
mar mag 21, 2019 2:58 pm
Pregiudicato ha scritto:
mar mag 21, 2019 1:52 pm
alechiave ha scritto:
mar mag 21, 2019 11:51 am
Sostanza assunta : LSD
Via di somministrazione: Orale
Quantità: 1 blotter 150/170 ug

Ciao ragazzi, volevo condividere con voi la mia prima esperienza con questa sostanza magica avvenuta a giugno 2018.
Ero al mare con un amico, saremmo rimasti li dal lunedi al venerdi e avevamo molto tempo libero.
Dopo 3 giorni di relax tra aperitivi e cannette, il quarto giorno decidiamo di passare la notte in tenda nei pressi della spiaggia e di prendere un cartone per goderci tutta la giornata, così ci attrezziamo e verso le 3 del pomeriggio eravamo già belli pronti e accampati per cominciare la nostra avventura.
Il mio amico aveva già provato il weekend precedente un cartone ad un evento ma non aveva apprezzato a pieno gli effetti, non abbiamo ancora capito il perchè dato che l'esperienza che vi racconto ora ci ha letteralmente cambiato la vita. Per onor di cronaca devo dire che non avrei mai pensato di utilizzare questo tipo di sostanze ma il mio amico mi aveva già accennato qualcosa tempo addietro e una volta che ci siamo ritrovati li di certo non mi tiravo indietro.
Inoltre il mercoledì, per iniziarmi al mondo psichedelico, ha voluto farmi fare una prova con la dmt e diciamo che ho avuto un primo assaggio (la prima volta non sono riuscito a lasciarmi andare completamente) di ciò a cui sarei andato incontro.

Bene, cominciamo. Verso le 15:15 circa mettiamo sotto la lingua il cartone, il mio amico si assenta 20/30 minuti con il cartone in bocca per andare a prendere qualche birra ad un mini market e io resto li nei pressi della tenda ad ascoltare un pò musica, aspettare e cercare di capire se gli effetti cominciavano a presentarsi. In corrispondenza del ritorno alla casa madre del mio amico, cominciano a farsi sentire i primi effetti fisici, delle vibrazioni su tutto il corpo. Dopo poco ci mettiamo a fare qualche foto data la splendida giornata e il panorama davanti a noi; da li a poco comincio a ridere come un pazzo. Una risata che sarà andata avanti per almeno 10/15 minuti, ad ogni stronzata ridevo, con le lacrime agli occhi dal ridere. Ad un certo punto mi rendo conto che qualcosa sta cambiando, ci alziamo e decidiamo di fare un giro appena dietro la spiaggia. Era una zona in mezzo al verde, l'erba abbastanza alta e mentre fissavo tutto ciò, mi resi finalmente conto che c'eravamo dentro alla grande.

Non so perchè ma mi sembrava di essere all'interno del gioco far cry primal ( i videogiocatori lo conosceranno), mi sentivo un uomo primitivo che doveva cacciare nella foresta. Qui i colori si facevano sempre più vividi e luccicanti, e una sorta di luce divina illuminava tutto in maniera incredibile. Torniamo indietro e ci mettiamo a parlare delle sensazioni e delle emozioni che stavamo provando, credo di aver passato almeno un ora in piedi sulla spiaggia a parlare di quanto fosse assurdo quella che stava succedendo ( chissà come ci vedevano quelli che passavano da li). Era tutto un gioco di suoni, di forme, potevo sentire il respiro delle piante, ogni passo che facevamo sentivo il piede che dava forma alla sabbia e, a proposito di sabbia, non avete idea di quanto tempo ho passato a giocarci, modellarla e scavarla con i piedi per sentirla mia.

Sulla spiaggia c'era un gruppo che praticava yoga/meditazione e il mio amico mi chiese di unirsi a loro, io non mi sentivo però nelle condizioni di stare con altra gente, quindi andiamo avanti con la nostra assurda esperienza.

Gli effetti continuano e si intensificano, decidiamo di fare un bagno, probabilmente l'idea più bella della nostra vita. Mi sentivo un tutt'uno con l'acqua, riuscivo a sentire il rumore di ogni singola molecola, il fruscio delle onde ci trasportava, era come essere in'un altra dimensione, un'esperienza simile all'abbandono del corpo fisico; se prendete lsd dovete assolutamente farvi un bagno.

Torniamo su e decidiamo di farci una doccia per pulirci, ci avviamo allora verso il bagno + vicino della spiaggia. Questo era allestito stile thailandia, figuaratevi cosa possiamo aver visto. Pensavamo veramente di esserci teletrasportati, ci sentivamo nel bel mezzo di un villaggio thailandese e la cosa era veramente bizzarra.

Per farla breve, passiamo tutta la giornata tra tenda e spiaggia, la cognizione del tempo l'avevamo completamente persa e verso sera dopo aver mangiato qualcosa, visto che l'esperienza era stata decisamente positiva, decidiamo di bere qualche birra e ci accendiamo joint a ripetizione. L' effetto del cartone stava pian piano svanendo, ma il mix di sostanze ci ha provocato uno stato inspiegabile, guardavamo la riva un po di chilometri più avanti e vedevamo una serie di luci incredibili, guardavamo il cielo e vedevamo fuochi d'artificio senza sosta. Eravamo completamente cotti ma felici e super appagati dalla giornata. Verso le due /tre di notte dopo l'ultima canna in tenda e una partita a scacchi, decidiamo di andare a dormire.

Il mattino ci svegliamo sorprendentemente riposati e con una positività che poche volte ho avuto da appena sveglio . Siamo andati a fare colazione e abbiamo smontato tutto per poi avviarci verso casa.
Ho saltato molti dettagli altrimenti avrei dovuto scrivere 15 pagine di esperienza.

Da questa esperienza è cominciato per me l'interesse verso questo mondo, una cosa veramente folle che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita per capire che la realtà che viviamo quotidianamente e solo una minima parte di quello che possiamo vivere.
<3 <3 <3
Adoroooooooo!
Anche io anche io :asd:
A parte gli scherzi ottima esperienza!
Comunque Far Cry 4 è molto molto molto più figoooo, è ambientato in Khirat (forse sbaglio a scrivere) che esiste se non erro in India, un mix di spiritualità (occidentale che punta al potere e "orientale" che crede nella reale spiritualità, non so se mi spiego), potere e armi! Una contraddizione, uno scontro tra 2 mondi, dove tu, il personaggio principale, ti ritrovi a metà tra queste...veramente meraviglioso...come non si può amare la misticitá dell'India...se esistesse il paradiso/utopia sarebbe così! Mi sono soffermato molto su questo, ma forse è il videogioco che mi ha preso di più e mi ha legato di più agli psichedelici (in parte)!
Ottima esperienza! Continua così, distruggi le barriere che ci siamo creati (in quanto umani), i pregiudizi e tutto il resto! Uno deve scoprire la sua spiritualità, deve crescere, deve conoscere, questo è l'uomo...un mondo dove tutto è come lo vedi, dove non c'è nulla da imparare è un mondo fine a stesso...
Saluti,
Pregiudicato
lo conosco ma non ci ho mai giocato, fatto sta che in quel momento mi sentivo come un essere primitivo e probabilmente l'ho collegato a primal perchè appunto è ambientato all'epoca delle antiche tribù, assurdo comunque :lol:
Compraloooooo, la storia ti farà rizzare il cazzo, poi troverai 2 personaggi fattissimi (2 "psiconauti" rimasti ma tanto xD)!
Comunque avevo capito il paragone, il mio era un commento senza senso probabilmente causato da un neurone che è partito per conto suo sentendo far cry :asd:
Buona fortuna per i prossimi trip!

alechiave
Messaggi: 34
Iscritto il: ven apr 26, 2019 3:32 pm

Re: Prima esperienza LSD

Messaggio da alechiave » mar mag 21, 2019 4:56 pm

Pregiudicato ha scritto:
mar mag 21, 2019 4:04 pm
alechiave ha scritto:
mar mag 21, 2019 2:58 pm
Pregiudicato ha scritto:
mar mag 21, 2019 1:52 pm


<3 <3 <3
Adoroooooooo!
Anche io anche io :asd:
A parte gli scherzi ottima esperienza!
Comunque Far Cry 4 è molto molto molto più figoooo, è ambientato in Khirat (forse sbaglio a scrivere) che esiste se non erro in India, un mix di spiritualità (occidentale che punta al potere e "orientale" che crede nella reale spiritualità, non so se mi spiego), potere e armi! Una contraddizione, uno scontro tra 2 mondi, dove tu, il personaggio principale, ti ritrovi a metà tra queste...veramente meraviglioso...come non si può amare la misticitá dell'India...se esistesse il paradiso/utopia sarebbe così! Mi sono soffermato molto su questo, ma forse è il videogioco che mi ha preso di più e mi ha legato di più agli psichedelici (in parte)!
Ottima esperienza! Continua così, distruggi le barriere che ci siamo creati (in quanto umani), i pregiudizi e tutto il resto! Uno deve scoprire la sua spiritualità, deve crescere, deve conoscere, questo è l'uomo...un mondo dove tutto è come lo vedi, dove non c'è nulla da imparare è un mondo fine a stesso...
Saluti,
Pregiudicato
lo conosco ma non ci ho mai giocato, fatto sta che in quel momento mi sentivo come un essere primitivo e probabilmente l'ho collegato a primal perchè appunto è ambientato all'epoca delle antiche tribù, assurdo comunque :lol:
Compraloooooo, la storia ti farà rizzare il cazzo, poi troverai 2 personaggi fattissimi (2 "psiconauti" rimasti ma tanto xD)!
Comunque avevo capito il paragone, il mio era un commento senza senso probabilmente causato da un neurone che è partito per conto suo sentendo far cry :asd:
Buona fortuna per i prossimi trip!
hahahahaha pazzesco, prima o dopo lo compro, grande :mrgreen:

Avatar utente
Pregiudicato
Messaggi: 235
Iscritto il: lun ago 13, 2018 4:29 pm

Re: Prima esperienza LSD

Messaggio da Pregiudicato » mar mag 21, 2019 6:54 pm

alechiave ha scritto:
mar mag 21, 2019 4:56 pm
Pregiudicato ha scritto:
mar mag 21, 2019 4:04 pm
alechiave ha scritto:
mar mag 21, 2019 2:58 pm


lo conosco ma non ci ho mai giocato, fatto sta che in quel momento mi sentivo come un essere primitivo e probabilmente l'ho collegato a primal perchè appunto è ambientato all'epoca delle antiche tribù, assurdo comunque :lol:
Compraloooooo, la storia ti farà rizzare il cazzo, poi troverai 2 personaggi fattissimi (2 "psiconauti" rimasti ma tanto xD)!
Comunque avevo capito il paragone, il mio era un commento senza senso probabilmente causato da un neurone che è partito per conto suo sentendo far cry :asd:
Buona fortuna per i prossimi trip!
hahahahaha pazzesco, prima o dopo lo compro, grande :mrgreen:
Cerca Yogi e Reggie e li trovi :asd: <3 :weed:

Rispondi