Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Avatar utente
Flaures
Messaggi: 43
Iscritto il: ven set 18, 2015 4:27 am

Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da Flaures » dom set 20, 2015 9:17 pm

Salve a tutti volevo condividere con voi un esperienza dei così detti magic truffles di cui sono stato personalmente presente.
età : 18, peso : 70, ambiente : un parco molto grande nessuna esperienza con allucinogeni tranne che erba e HBWR.
Vengono ingeriti 12 g di sclerotia varietà mokum (miglioramento dei tampanensis)
alla mezzanotte, e successivamente viene fumata erba per alleviare la predetta nausea. Il tempo passa e la nausea non si fa sentire . Dopo 40 min si avvertono i primi sintomi : una sensazione di benessere generale e battito alterato. Il tempo continua a passare e si fa sentire l'euforia tipica con grosse e grasse risate (con l'erba non succede mai).
Viene fumata altra erba e passa altro tempo con il soggetto che cercava l'effetto visivo , e pensa di averlo raggiunto tramite placebo.
Sono tipo le 3 e gli effetti sembrano svaniti, il soggetto è un Po incazzato poiché nonostante la dose piuttosto alta , gli effetti sono stati molto tranquilli, quasi assenti se non per l'euforia , e seguivano il moto delle onde (vai e vieni), procediamo tornando a casa insieme agli amici presenti , una volta a casa viene fumata la cosiddetta ninna canna con il successivo intento di andare a dormire .. Manco per il cazzo , durante la fumata l'euforia risale, ma molto più accentuata, alla fine della canna il soggetto rimane sdraiato per terra per un Po , prima di realizzare intorno alle 4:20 che la vera fattanza da tartufi , è appena iniziata , gli effetti sono piuttosto fisici e mentali (il soggetto si ritrova con la faccia a terra a pensare a cose assurde che ovviamente venivano dimenticate subito dopo ), mentre gli effetti visivi piuttosto bassi (il soggetto perdeva lo sguardo nel pavimento di marmo ), gli effetti continuano fino alle 6, poi scemano ma comunque non permettono di dormire .
Successivamente si è pensato che magari l'effetto fosse dato dall'ultima canna fumata, ma vl'ipotesi viene abbandonata subito poiché è la stessa che è stata usata nei giorni passati .
La domanda sorge spontanea : come mai effetto così ritardato?
Ultima modifica di Flaures il lun set 21, 2015 1:55 am, modificato 1 volta in totale.
Il sole è schizofrenico.

https://www.avalonmagicplants.com/

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da BlindFaith » dom set 20, 2015 10:46 pm

È una bella questione e vorrei saperlo anch'io, una volta, non ero in Italia, e assunsi 2,5g di cubensis che mi salirono con la classica botta iniziale solamente due ore dopo l'assunzione, mentre salivo un pendio scosceso (quindi quando il mio cuore pompava di più).. forse starsene calmi calmini ad aspettare non è il modo migliore di attendere l'effetto..ma sono solo supposizioni.
Ah e anche fumare non è d'aiuto a capire esattamente quando ti sta salendo, meglio come richiamino forse? :?:
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

Avatar utente
Flaures
Messaggi: 43
Iscritto il: ven set 18, 2015 4:27 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da Flaures » dom set 20, 2015 11:44 pm

Io suppongo che magari la prima volta il tuo corpo deve "abituarsi" alla sostanza prima di poterla sfruttare del tutto.
Almeno per quanto mi riguarda la prima volta che ho fumato erba, non avvertii nessuna sensazione, e ne fumai parecchia, non i classici 2 tiretti che si fanno fare a quello che inizia.
Ipotesi piuttosto infondata ma ipotesi resta.
Il sole è schizofrenico.

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1359
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da astraldream » lun set 21, 2015 12:42 am

Spesso penso sia anche una questione psicologica....molte volte anche con dosaggi seri finche non mi trovavo nella situazione giusta non partivo, altre volte con dosaggi minimi e la situazione giusta ho fatto viaggioni :)
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
Flaures
Messaggi: 43
Iscritto il: ven set 18, 2015 4:27 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da Flaures » lun set 21, 2015 12:54 am

Non credo la psiche possa andare al di sopra ad una sostanza chimica che è simile a ciò che il tuo stesso corpo utilizza per svariate funzioni, tutta via se così fosse sarebbe interessante sapere come è possibile ciò a livello biologico. Il placebo non è cosi potente.
Il sole è schizofrenico.

Avatar utente
MENE
Messaggi: 475
Iscritto il: mar set 15, 2015 8:26 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da MENE » lun set 21, 2015 8:59 am

Flaures ha scritto:Non credo la psiche possa andare al di sopra ad una sostanza chimica che è simile a ciò che il tuo stesso corpo utilizza per svariate funzioni, tutta via se così fosse sarebbe interessante sapere come è possibile ciò a livello biologico. Il placebo non è cosi potente.
Scusa ma il placebo invece è uno degli effetti più potenti.
Durante dei test con LSD, ad alcuni pazienti a cui è stato somministrato un placebo si sono comunque presentati degli effetti pieni riprodotti dalla psiche. La nostra mente non è da sottovalutare.

Avatar utente
Flaures
Messaggi: 43
Iscritto il: ven set 18, 2015 4:27 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da Flaures » lun set 21, 2015 12:47 pm

Oddio penso che a questo punto debba ricredermi, tuttavia la mia reazione a tutto ciò è mhe..
c'è sarà anche cosi per carità però boh è un po strano, mi riesce difficile accettare una cosa del genere.

(comunque se citate degli studi/ricerche mettete le fonti ! )
Il sole è schizofrenico.

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1359
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da astraldream » lun set 21, 2015 2:44 pm

Dovrebbe bastare pensare ai flashback. ...senza nessuna sostanza in corpo , a distanza di tempo dall'ultima assunzione ti ritrovi in viaggio....
Il discorso penso possa essere fatto anche al contrario....
Set e setting sono importanti sia per la qualità del viaggio che per la potenza. ...e per esperienza posso dire che i funghi sono quelli più ''giocherelloni '' sotto questo punto....
Mi piacerebbe sentire il parere di Nullè :)
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
MENE
Messaggi: 475
Iscritto il: mar set 15, 2015 8:26 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da MENE » lun set 21, 2015 3:01 pm

Mi pare di averlo letto sul vecchio forum tratto da un articolo. Ora non riesco a ritrovarlo. Se lo trovo lo posto.

SaulSilver
Messaggi: 312
Iscritto il: dom set 20, 2015 1:52 pm

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da SaulSilver » mar set 22, 2015 10:11 pm

MENE ha scritto:
Flaures ha scritto:Non credo la psiche possa andare al di sopra ad una sostanza chimica che è simile a ciò che il tuo stesso corpo utilizza per svariate funzioni, tutta via se così fosse sarebbe interessante sapere come è possibile ciò a livello biologico. Il placebo non è cosi potente.
Scusa ma il placebo invece è uno degli effetti più potenti.
Durante dei test con LSD, ad alcuni pazienti a cui è stato somministrato un placebo si sono comunque presentati degli effetti pieni riprodotti dalla psiche. La nostra mente non è da sottovalutare.
No io dico che è proprio il placebo a curarci. Fottute parole!!!

Placebo è come dire: auto-guarigione o auto-accettazione inconscia o conscia che sia. Questo effetto può cambiarti la vita, aprirti nuove porte che prima non credevi possibili, ma soprattutto cambiarti. Ogni passo che fai ha sempre delle conseguenze.

L'effetto placebo nasce da circostanze in cui porto la mente a cambiare, nel bene o nel male a volte e non sempre si ha il controllo. Il placebo è solo un gioco della mente, la mente è come un portale, presente Matrix?

Se con l'LSD arrivi a 100km/h in 3 sec e da solo ci metti 80, questo non significa che la droga altera la mente, ma la mente altera la mente, e la mente è il connubio fra il tuo io, la società, e tutto il mega polpettone.

Avatar utente
Flaures
Messaggi: 43
Iscritto il: ven set 18, 2015 4:27 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da Flaures » gio set 24, 2015 1:03 am

Tendo ad essere molto scettico e rifiutante della spiritualità che accomuna gli psiconauti, dopo essermi svegliato dal sonno cristiano, soffro d'insonnia.. non so se mi spiego.
Sei comunque riuscito a farmi andare in pappa il cervello, non ho ancora capito cosa volessi dire/dirmi con il tuo commento Saul, c'è hai preso un po di cose le hai messe insieme nel commento e pubblicate, il problema è che non trovo il modo in cui si ricongiungono con la discussione iniziale, se non il tentativo di filosofeggiare un po "alla cazzo di cane", senza offesa per carità :) .
Se riesci a spiegare ciò che volevi dire in chiave razionale e scientifica ben venga !
Il sole è schizofrenico.

Avatar utente
MENE
Messaggi: 475
Iscritto il: mar set 15, 2015 8:26 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da MENE » gio set 24, 2015 8:39 am

Flaures ha scritto: il problema è che non trovo il modo in cui si ricongiungono con la discussione iniziale, se non il tentativo di filosofeggiare un po "alla cazzo di cane", senza offesa per carità :) .
Se riesci a spiegare ciò che volevi dire in chiave razionale e scientifica ben venga !
Ci sono cose che a volte la cara amata razionalità e scienza non possono fisicamente spiegare.
Se sei scettico a tutto questo (probabilmente come la maggior parte di noi prima di "cambiare") è probabilmente perchè queste cose non le hai ancora provate su te stesso.
Fidati che quando arriverai alle medesime conclusioni, con molta probabilità, le vorrai abbracciare anche tu a cuore aperto.

Avatar utente
Ming
Messaggi: 41
Iscritto il: mar set 15, 2015 8:31 pm

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da Ming » gio set 24, 2015 1:38 pm

Boh mene, anche no. Mettere in dubbio la scienza bene, il dubbio è buono sempre e comunque, mettere in dubbio anche la spiritualità bene altrettanto.

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da BlindFaith » gio set 24, 2015 1:59 pm

Sono d'accordo Ming, allora diciamo che la risposta di Mene non è quella di stampo scientifico che voleva sentirsi dire Flaures, ma che va comunque a rispondere alla domanda principale, a suo modo.
Io mi trovo d'accordo con la sua posizione, che pone accento sulla capacità mentale e non solamente su quella chimica delle sostanze..in fondo anche quando si medita si puo avere un'esperienza psichedelica, parlo per la mia esperienza personale ma anche di quella di altre persone che ne hanno avute..
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

Avatar utente
Flaures
Messaggi: 43
Iscritto il: ven set 18, 2015 4:27 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da Flaures » gio set 24, 2015 2:07 pm

Ci sono cose che a volte la cara amata razionalità e scienza non possono fisicamente spiegare.
Se sei scettico a tutto questo (probabilmente come la maggior parte di noi prima di "cambiare") è probabilmente perchè queste cose non le hai ancora provate su te stesso.
Fidati che quando arriverai alle medesime conclusioni, con molta probabilità, le vorrai abbracciare anche tu a cuore aperto.
La parola insonnia è usata non a caso.. chissà magari mi riaddormento prima o poi.
Il sole è schizofrenico.

Avatar utente
Ming
Messaggi: 41
Iscritto il: mar set 15, 2015 8:31 pm

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da Ming » gio set 24, 2015 2:14 pm

Restando in una concezione puramente scientifica, tracciare una linea tra l'aspetto mentale e quello chimico è inutile e fuorviante, la mente è in definitiva un movimento di neurotrasmettitori, e per di più è evidente che essa non vada considerata un prodotto del corpo, qualcosa che arriva dopo e che non può far altro che essere influenzata dalla chimica, ma essendo chimica essa stessa influenza olisticamente tutto il resto del corpo, placebo e diturbi psicosomatici sono limpidi esempi di ciò. Diciamo che, in una discussione simile fatta di là, avevo sostenuto una posizione vicina a quella di flaures, mi pareva strano che la mente potesse alterare così pesantemente l'effetto di una sostanza, però bisogna ammettere che stiamo parlando di cose che la scienza non ha ancora capito a fondo, e mi sento di affermare che la psilocibina è una molecola un po' particolare, fosse morfina mi stupirei parecchio di certi fenomeni, parlando di funghi è evidente che la psiche abbia un peso bello grosso sugli effetti. Qualunque "scienziato" serio dovrebbe mantenere un certo grado di agnosticismo in questa materia. (dovrebbe mantenerlo sempre, ma è un altro discorso)

Avatar utente
Flaures
Messaggi: 43
Iscritto il: ven set 18, 2015 4:27 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da Flaures » gio set 24, 2015 2:52 pm

mi pareva strano che la mente potesse alterare così pesantemente l'effetto di una sostanza, però bisogna ammettere che stiamo parlando di cose che la scienza non ha ancora capito a fondo, e mi sento di affermare che la psilocibina è una molecola un po' particolare, fosse morfina mi stupirei parecchio di certi fenomeni,
E' proprio quello che intendevo, solo che non sapevo la psilocibina fosse superpartes in qualche modo :mrgreen: :mrgreen: .
Allora facciamo un ragionamento, se ad un paziente viene somministrato un placebo sotto forma di falsa medicina egli (se predisposto naturalmente al placebo(è un discorso di geni) ) avrà delle aspettative positive poichè indotto a credere ciò. Ora in questo modo il sistema nervoso grazie alle aspettative stesse inizia a produrre "tutta una serie numerosa di endorfine, ormoni, mediatori, capaci di modificare la percezione del dolore, gli equilibri ormonali, la risposta cardiovascolare e la reazione immunitaria. " cit wikipedia
E quindi di conseguenza arrivare a curare la "malattia", è ovvio che stiamo parlando di malattie come mal di testa e cose del genere che rientrano nella normale amministrazione, ovvero quei disturbi che possono essere provocati dal cervello stesso e non da agenti esterni ( ecco perchè l'omeopatia funziona tanto, chi la prende è predisposto, ciò vuol dire che comunque stai acquistando saccarosio a 20e a confezione).
Adesso sapendo che la psilocibina è molto simile al neurotrasmettitore serotonina (prodotto internamente dal nostro organismo) può essere che per aspettative diverse da quelle reali (poichè era la prima volta) l'effetto sia stato mitigato dal placebo infondato.
Il sole è schizofrenico.

Avatar utente
MENE
Messaggi: 475
Iscritto il: mar set 15, 2015 8:26 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da MENE » gio set 24, 2015 3:08 pm

Ok, ammetto che sono sempre stato una persona estremamente spirituale anche prima di avvicinarmi agli psichedelici e questo probabilmente mi fa avere più fiducia nella spiritualità che non nella scienza (nulla togliendo ad essa).
Non avevo capito bene il discorso dell'insonnia, pensavo fosse andata avanti solo per quella giornata. Anche li comunque meditare aiuta a fare ordine nella mente e potrebbe darti una mano con questo problema.
Non ho mai sofferto di insonnia quindi non posso sapere cosa vuol dire. Anzi, riesco ad addormentarmi senza problemi in qualunque momento, anche durante la discesa di uno psichedelico a volte.
In fine concordo con Ming. Ci sono persone su cui funziona unicamente la scienza e non la spiritualità e ci sono anche persone in cui accade il contrario. Al contempo però mi sento di dire che invece di mettere in dubbio entrambe, perchè non abbracciarle entrambe? Un "plausibile" aiuto (placebo o meno) fa sempre comodo no?

Avatar utente
Flaures
Messaggi: 43
Iscritto il: ven set 18, 2015 4:27 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da Flaures » gio set 24, 2015 3:35 pm

Un "plausibile" aiuto (placebo o meno) fa sempre comodo no?
Oh beh certamente !
(comunque l'insonnia era una metafora per dire che dopo aver abbandonato il cristianesimo tempo fa, non riesco più a credere in nulla, sebbene a volte mi piacerebbe addormentarmi, semplicemente non riesco)
Il sole è schizofrenico.

Avatar utente
MENE
Messaggi: 475
Iscritto il: mar set 15, 2015 8:26 am

Re: Una fattanza inaspettatamente strana, sclerotia

Messaggio da MENE » gio set 24, 2015 4:04 pm

Comincia col credere fermamente in te stesso e nelle tue capacità.
Il resto arriverà da solo =)

A volte bisogna vedere per credere, altre volte bisogna credere per vedere. :mrgreen:

Rispondi