Papavero da oppio?

Discussioni generiche sulle piante
Avatar utente
diego80
Messaggi: 152
Iscritto il: mer mag 06, 2020 11:11 pm

Papavero da oppio?

Messaggio da diego80 » lun lug 27, 2020 8:44 pm

Parto con il chiedere scusa perché probabilmente con un’adeguata ricerca avrei magari trovato le risposte, ma mi trovo in un periodo dove non ho un secondo libero e anche urgenza (x il motivo che dirò sotto)

È la prima estate che passo in una casa che ho in affitto (sud della Svezia) e mi sono ritrovati queste che a me sembrano chiaramente capsule di papavero. Sul papavero ho conoscenza zero quindi vi chiedevo se si tratta di papavero da oppio. In caso non mi dispiacerebbe l’idea di estrarre (e vi chiedo in caso due dritte sul metodo e su quando va fatto) e inoltre avrei un po di urgenza xchè ho due bambini a giro e proprio oggi armeggiavano li intorno (e mi han distrutto gli spinaci eheh)

Metto un paio di foto. Al momento sono di diametro dai 3 ai 5cmdirei

https://drive.google.com/file/d/177VXRv ... p=drivesdk

https://drive.google.com/file/d/12XwhvW ... p=drivesdk

Questa invece è la solita pianta ma il giardino del vicino

https://drive.google.com/file/d/1j59FLv ... p=drivesdk


Avatar utente
diego80
Messaggi: 152
Iscritto il: mer mag 06, 2020 11:11 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da diego80 » lun lug 27, 2020 10:45 pm

ps ho provato a incidere (e anche a tagliare) una capsula ma sembrano secche all’interno e ovviamemte sono piene di semi. ttoppo tardi?

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1387
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da astraldream » mar lug 28, 2020 1:11 am

Sono tutti Papaver somniferum, alcuni sembrano ancora in "età" per essere incisi.
Se non esce nulla puoi raccoglierli lo stesso e provare a fare una tisana, 3g senza semi dovrebbero essere sufficienti per sentire un minimo gli effetti.
Ti direi di provare anche con un po' meno giusto per vedere se hai qualche particolare sensibilità alla sostanza, comunque probabilmente te ne serviranno un po' di più.
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
diego80
Messaggi: 152
Iscritto il: mer mag 06, 2020 11:11 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da diego80 » mar lug 28, 2020 8:17 am

Grazie! Ne ho incisi 2/3 ma nulla. Quello del vicino sembrano in età peccato ;)

Per la tisana come procedo come un tè normale in acqua a 95 gradi? Interi o li sminuzzo? e per quanto tempo lasci in infusione?

grazie!
ps si preannuncia un bel raccolto l’anno prossimo ;)

Avatar utente
diego80
Messaggi: 152
Iscritto il: mer mag 06, 2020 11:11 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da diego80 » mar lug 28, 2020 8:19 am

ah e i semi invece? aldila che pensavo di dispenserne un po nei campi vicino per diffondere il verbo ne posso fare qualcosa? :-)

Avatar utente
diego80
Messaggi: 152
Iscritto il: mer mag 06, 2020 11:11 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da diego80 » mar lug 28, 2020 8:24 am

ah scusa le domande “a rate”, pensavo di raccoglierne un po (ci saranno comunque tipo 50 capsule) e metterle in un vaso in casa perchè comunque sono molto belle. Ovviamente seccheranno, si puo fare l’infuso anche da secco?

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1346
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da Sonoio » mar lug 28, 2020 8:30 am

diego80 ha scritto:
mar lug 28, 2020 8:24 am
... si puo fare l’infuso anche da secco?
Si, sono papaveri buoni.
E si, si può fare l' infuso con papavero secco. Anzi, per l' infuso si prendono quasi sempre capsule secce.
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Avatar utente
diego80
Messaggi: 152
Iscritto il: mer mag 06, 2020 11:11 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da diego80 » mar lug 28, 2020 10:27 pm

Sonoio ha scritto:
mar lug 28, 2020 8:30 am
diego80 ha scritto:
mar lug 28, 2020 8:24 am
... si puo fare l’infuso anche da secco?
Si, sono papaveri buoni.
E si, si può fare l' infuso con papavero secco. Anzi, per l' infuso si prendono quasi sempre capsule secce.
Saluti
Grazie! Ne ho raccolte un pò e ora le lascio seccare magari. I 3g per provare che diceva @astraldream sono secchi o freschi? Che faccio le apro levo i semi le sminuzzo e metto in acqua bollente per quanto? Scusa te ma nonne so proprio nullama sono curioso. Appena riesco poi magari mi faccio ua ricerca per bene. Tra l’altro qua sono abbastanza diffusi come fiore nei giardini, ovviamente non posso mettermi a incidere in terreni altrui (purtroppo, ho appena visto in un giardino urbano un angolo con delle capsule belle grandi e credo pronte) ma posso sempre fare qualche furtarello ;)

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1387
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da astraldream » mer lug 29, 2020 3:17 am

Togli i semi e polverizzale, mettile in acqua e porta e ebollizione (non troppo forte), lascia bollire 5/10 minuti, lascia sfreddare altri 10 minuti, filtra e bevi :)
Gli stessi papaveri li puoi bollire anche una seconda volta con effetti minori.
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
diego80
Messaggi: 152
Iscritto il: mer mag 06, 2020 11:11 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da diego80 » mer lug 29, 2020 7:27 am

perfetto grazie. quindi intendevi 3g secchi @astraldream ?

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1387
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da astraldream » gio lug 30, 2020 12:30 am

Si si
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
diego80
Messaggi: 152
Iscritto il: mer mag 06, 2020 11:11 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da diego80 » gio lug 30, 2020 4:25 pm

ottimo, aspetto che secchino e poi provo! grazie

una curiosità, le capsule che ho levato dal mio giardino sono in realta (tranne una manciata) molto piccole (erano in mezzo ad altri fiori quindi probabilmente han preso poco sole, sono in Svezia, e non si sono sviluppate) mentre ne ho viste altre in un giardino vicino della grandezza canonica (o almeno quella che credo sia canonica dalle foto). A parità di peso hanno in media la solita concentrazione di principi attivi (con le dovute differenze ovvio) o in generale da capsula piu piccola ci si aspetta concentrazioni minori?

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1346
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da Sonoio » gio lug 30, 2020 5:45 pm

diego80 ha scritto:
gio lug 30, 2020 4:25 pm
ottimo, aspetto che secchino e poi provo! grazie

una curiosità, le capsule che ho levato dal mio giardino sono in realta (tranne una manciata) molto piccole (erano in mezzo ad altri fiori quindi probabilmente han preso poco sole, sono in Svezia, e non si sono sviluppate) mentre ne ho viste altre in un giardino vicino della grandezza canonica (o almeno quella che credo sia canonica dalle foto). A parità di peso hanno in media la solita concentrazione di principi attivi (con le dovute differenze ovvio) o in generale da capsula piu piccola ci si aspetta concentrazioni minori?
Dunque - non c'è bisogno di aspettare finchè secchino le capsule. Puoi fare una tisana anche con capsule verdi. È la stessa cosa, solo che è una volta verde (che scura col tempo) l' altra volta bruna.
Se le capsule sono di una varietà non c'è nessuna differenza tra capsule piccole o grande.
Saluti

PS: Se fai più tisana che consumi presto ti consiglio metterci o acido di limone oppure - molto meglio - alcol. Serve per la conservazione perchè altrimenti dopo un paio di giorni il liquido commincia a fermentare. Fermentazione non fa niente agli alcaloidi ma gusta orribile :lol:
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1346
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da Sonoio » gio lug 30, 2020 5:50 pm

astraldream ha scritto:
mer lug 29, 2020 3:17 am
... porta e ebollizione (non troppo forte), lascia bollire 5/10 minuti ...
Gli stessi papaveri li puoi bollire anche una seconda volta con effetti minori.
Il papavero puoi bollire forte per ore e non fai niente di male. Anzi, è meglio bollirlo per mezz' ora/un ora. Ed ancora è considerabile bollire ancora una volta.
Se io faccio una tisana di papaveri uso una pentola a pressione per almeno mezz' ora :asd:
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Avatar utente
diego80
Messaggi: 152
Iscritto il: mer mag 06, 2020 11:11 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da diego80 » gio lug 30, 2020 7:36 pm

grazie @Sonoio !

L’unica cosa che non mi è chiara, e data la pianta non vorrei sbagliare, è la dose da usare se vado di capsule fresche (@astraldream consigliava 3g secchi per iniziare)

facendo un pò di ricerca avevo trovato un tuo post vecchio sull’estrazione di oppio attaverso l’evaporazione ma ora accidenti non lo trovo più. Ti dispiacerebbe se hai la possibilità linkarmelo oppure spiegarmi i passaggi fondamentali (tenendo conto che parli con un ignoramte in materia eheh)? Ho visto delle belle capsule (panciute e grosso, una 50ina) che stanno perdendo i petali questi giorni in in orto urbano dietro casa e sto pensando al furto notturno (e ovviamente non posso inciderle)

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1346
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da Sonoio » ven lug 31, 2020 9:42 am

@diego80 - mi dispiace molto, ma adesso non ho il tempo per fare una ricerca.
Ma se clicci sul mio nome, puoi vedere solo quello che ho scritto io sul foro. Così troverai presto quello che cerci.
Domanda pure se qualcosa non è chiaro.
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Avatar utente
diego80
Messaggi: 152
Iscritto il: mer mag 06, 2020 11:11 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da diego80 » ven lug 31, 2020 11:25 am

Sonoio ha scritto:
ven lug 31, 2020 9:42 am
@diego80 - mi dispiace molto, ma adesso non ho il tempo per fare una ricerca.
Ma se clicci sul mio nome, puoi vedere solo quello che ho scritto io sul foro. Così troverai presto quello che cerci.
Domanda pure se qualcosa non è chiaro.
Saluti
ottima idea, non ci avevo pensato!

ma invece per le quantità cosa consigli, in caso usassi le capsule fresche intendo (xche secche mi aveva gia risposto @astraldream comunque si trovano consigli in rete)

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1346
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da Sonoio » ven lug 31, 2020 12:19 pm

diego80 ha scritto:
ven lug 31, 2020 11:25 am
... ma invece per le quantità cosa consigli, in caso usassi le capsule fresche intendo
Bè, se tre capsule secce sono tre grammi - dipende dalla grandezza - potresti usare tre capsule fresce.
Io sono molto cauto dare consigli per il dosaggio, perciò stai attento, l' oppio (di cui si tratta in fondo) non scerza se ne prendi troppo !
Meglio iniziare con una dose bassa. Se bevi una tisana puoi aggiungere più tardi un po se la dose iniziale non basta. L' oppio in forma liquida senti presto. Un' altra cosa sarebbe prendere un pezzo d' oppio solido - dura e dura finchè senti qualcosa, perchè si scioglie lentamente nello stomaco.
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Avatar utente
diego80
Messaggi: 152
Iscritto il: mer mag 06, 2020 11:11 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da diego80 » ven lug 31, 2020 6:45 pm

si forse mi sono spiegato male, nel senso 3gdi capsule secche piu o meno a quanto equivalgono a g di fresche? Non so se c’è un rapporto piùo meno fisso come per i funghi

Voglio stare cauto con i dosaggi e siccome le dimensioni delle capsule variano molto cercavo un riferimento in g anche sul fresco. Altrimenti aspetto che si secchino :)

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1346
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Papavero da oppio?

Messaggio da Sonoio » sab ago 01, 2020 8:54 am

diego80 ha scritto:
ven lug 31, 2020 6:45 pm
si forse mi sono spiegato male, nel senso 3gdi capsule secche piu o meno a quanto equivalgono a g di fresche?
Anch' io mi sono spiegato male - intendevo dire che se 3 capsule secce hanno 3 grammi (che è molto probabile con tre capsule di 4-5 cm diametro), potresti prendere 3 capsule fresce dello stesso diametro per ottenere lo stesso effetto. Mi sembra logico :lol:
Non ci sono regole per capsule fresce o secce, non possono esserci perchè sia le piante sono differente che anche i consumatori sono differenti.
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Rispondi