Molecole Veterinarie (?)

Discussioni generiche sulle molecole più o meno pure
Rispondi
X. R. Quilliam
Messaggi: 13
Iscritto il: gio mag 26, 2016 1:49 am

Molecole Veterinarie (?)

Messaggio da X. R. Quilliam » mar mag 31, 2016 1:43 am

Tempo fa ho avuto un'esperienza con la medetomidina (cloridrato), una sostanza che non ho mai visto in nessun report, nemmeno su Erowid (credo che però a breve riproverò la sostanza proprio a tale scopo). Il metodo d'assunzione è stato l'inalamento previa "cottura" della soluzione iniettabile e devo dire che l'effetto è stato molto strano. Il dubbio che mi sorge comunque è: sono il primo al mondo ad averla provata di propria iniziativa o c'è stato qualche altro pazzo come me?
Un'altra domanda, scollegata da quest'ultima ma sempre inerente al thread è se nessuno di voi ha mai avuto esperienze con lo Zoletil (tiletammina e zolazepam) e di raccontarmi com'è andata, perché mi sa che tra un po'scrivo un report pure su quello e vorrei dei consigli!
Lonexaflupoladaxinosciolosoprosatanimol

https://www.visionecurativa.it/

SaulSilver
Messaggi: 312
Iscritto il: dom set 20, 2015 1:52 pm

Re: Molecole veterinarie

Messaggio da SaulSilver » mar mag 31, 2016 1:48 am

La medetomidina è un potentissimo agonista selettivo alfa2-adrenergico.[1]

In medicina veterinaria ne è consentito l'uso solo nel cane e nel gatto. Viene associato alla ketamina per indurre un'anestesia di breve durata.

Non è in realtà un un dissociativo puro, visto che non attività sugli NMDA.

Piuttosto molecole veterinarie appena ho letto il nome del topic ho subito pensato a:

La tiletammina:

Immagine

La tiletammina si lega al recettore NMDA antagonista in modo da poter ottenere un'anestesia totale e dissociativa.

Avatar utente
CloneXY
Messaggi: 1070
Iscritto il: dom set 13, 2015 12:25 pm

Re: Molecole veterinarie

Messaggio da CloneXY » mar mag 31, 2016 4:05 am

aspetto i report :p
λάϑε βιώσας
https://t.me/DrogaNews

Rispondi