Ketamina e Derealizzazione

Discussioni generiche sulle molecole più o meno pure
Rispondi
NoTeK
Messaggi: 40
Iscritto il: gio mar 31, 2016 10:00 pm

Ketamina e Derealizzazione

Messaggio da NoTeK » mer mag 18, 2016 1:12 pm

É da quasi un anno e mezzo che non uso psichedelici, ma ultimamente sto sentendo il richiamo di questa classe di sostanze...in particolare della ketamina.
Ho sofferto molto di depersonalizzazione e a volte ho episodi di derealizzazione e depersonalizzazione che a volte mi creano un po' di preoccupazione, oltre a ovviamente il senso di "stranezza"...ma l'effetto della ketamina, mi piaceva, mi piaceva la dissociazione e la rapida espansione di coscienza che a mio parere crea questa sostanza, nonostante sia sicuro dell'esperienza vorrei chiedere un parere esterno, che ne dite? (Ultimamente sto usando stimolanti, depressivi e empatogeni...ma la psichedelia un po' mi manca)
Ps: inoltre sento il "richiamo" dell'LSD, nonostante numerosi problemi sono insorti da una bruttissima esperienza con un cartone, ma sento di voler ricominciare.
P.ps: Fatte piccole modifiche al post per aggiungere particolari, e correggere qualcosina.
Ultima modifica di NoTeK il gio mag 19, 2016 8:51 am, modificato 1 volta in totale.
-SpReAd YoUr EmPaThY-
23
soundcloud profile https://soundcloud.com/#notek-3

https://www.visionecurativa.it/

Irrilevante
Messaggi: 4
Iscritto il: mer mag 18, 2016 3:19 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da Irrilevante » mer mag 18, 2016 4:17 pm

Ciao! Ti butto la mio opinione.. la depersonalizzazione e derealizzazione non sono cose leggere.. sarà perché ci sono passato e sono stati i 4/5 giorni più angoscianti della mia vita, ma ti inviterei a riflettere prima di assumere ketamina.. soprattutto se questi episodi sono stati recenti. La ketamina è un dissociativo molto potente e credo possa crearti dei problemi se la tua mente non è stabile (come ogni psichedelico in realtà). So che sono discorsi che magari non ti aspetteresti di trovare in questo forum, ma è la mia opinione.. se soffri di derealizzazione molto probabilmente è perché la tua mente ha a che fare giá con cose pesanti e ansia che supera il livello di tolleranza, dubito che sovraccaricare qualcosa di instabile possa aiutare.. il mio consiglio è quello di prenderti un po' di tempo e pensare a fondo a ciò che ti sta succedendo.. buttare giù qualche riga in cui ti chiarisci i tuoi obbiettivi e a direzione da prendere (a me era servito).

Sei un ragazzo intelligente, se no non avresti chiesto un parere, e questo gioca di sicuro a tuo vantaggio.. cerca di risolvere la situazione prima di viaggiare fra stati dissociati.. questo é il mio consiglio.

Anche per l'LSD purtroppo mi sento di sconsigliartela.. già tu dici che sono insorti problemi e non credo sia per ora una sostanza che possa esserti amica.. se proprio vuoi continuare ad esplorare il mondo psichedelico e non concederti una pausa (cosa che ripeto per me sarebbe la migliore) ti consiglio i funghetti piuttosto che LSD (è dosabile.. non si parla di milionesimi di grammo ma di grammi.. quindi puoi farti una dose leggera tipo un grammo secchi e vedere come reagisci e nel caso ti piaccia provare ad aumentare) un'altra cosa che ti consiglio di approfondire è l'ayahuasca.. queste sono sostanze che secondo me possono darti qualcosa e magari anche aiutarti ad uscire da un periodo difficile, anche se credo che la miglior cosa sarebbe sospendere con le sostanze per un po'.

Spero di esserti stato utile e spero di farti riflettere..

In bocca al lupo per tutto.. se hai voglia di approfondire mandami un pm ;)
'Voglio girare il mondo, che il mondo in testa ho'

NoTeK
Messaggi: 40
Iscritto il: gio mar 31, 2016 10:00 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da NoTeK » mer mag 18, 2016 6:59 pm

Irrilevante ha scritto:Ciao! Ti butto la mio opinione.. la depersonalizzazione e derealizzazione non sono cose leggere.. sarà perché ci sono passato e sono stati i 4/5 giorni più angoscianti della mia vita, ma ti inviterei a riflettere prima di assumere ketamina.. soprattutto se questi episodi sono stati recenti. La ketamina è un dissociativo molto potente e credo possa crearti dei problemi se la tua mente non è stabile (come ogni psichedelico in realtà). So che sono discorsi che magari non ti aspetteresti di trovare in questo forum, ma è la mia opinione.. se soffri di derealizzazione molto probabilmente è perché la tua mente ha a che fare giá con cose pesanti e ansia che supera il livello di tolleranza, dubito che sovraccaricare qualcosa di instabile possa aiutare.. il mio consiglio è quello di prenderti un po' di tempo e pensare a fondo a ciò che ti sta succedendo.. buttare giù qualche riga in cui ti chiarisci i tuoi obbiettivi e a direzione da prendere (a me era servito).

Sei un ragazzo intelligente, se no non avresti chiesto un parere, e questo gioca di sicuro a tuo vantaggio.. cerca di risolvere la situazione prima di viaggiare fra stati dissociati.. questo é il mio consiglio.

Anche per l'LSD purtroppo mi sento di sconsigliartela.. già tu dici che sono insorti problemi e non credo sia per ora una sostanza che possa esserti amica.. se proprio vuoi continuare ad esplorare il mondo psichedelico e non concederti una pausa (cosa che ripeto per me sarebbe la migliore) ti consiglio i funghetti piuttosto che LSD (è dosabile.. non si parla di milionesimi di grammo ma di grammi.. quindi puoi farti una dose leggera tipo un grammo secchi e vedere come reagisci e nel caso ti piaccia provare ad aumentare) un'altra cosa che ti consiglio di approfondire è l'ayahuasca.. queste sono sostanze che secondo me possono darti qualcosa e magari anche aiutarti ad uscire da un periodo difficile, anche se credo che la miglior cosa sarebbe sospendere con le sostanze per un po'.

Spero di esserti stato utile e spero di farti riflettere..

In bocca al lupo per tutto.. se hai voglia di approfondire mandami un pm ;)
Ti ringrazio per la tua opinione ma ho sbagliato un piccolo particolare...é da un anno e mezzo che NON uso psichedelici e l'orribile esperienza é legata ad un blotter di 25b-nbome, non di lsd
-SpReAd YoUr EmPaThY-
23
soundcloud profile https://soundcloud.com/#notek-3

Avatar utente
Aioe
Messaggi: 601
Iscritto il: dom set 27, 2015 4:22 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da Aioe » mer mag 18, 2016 10:51 pm

NoTeK ha scritto:Ho sofferto molto di depersonalizzazione e a volte ho episodi di derealizzazione e depersonalizzazione che a volte mi creano un po' di preoccupazione,
se cominci con la keta peggioreranno.
evitala come la peste, rischi di stare male, dopo.

Avatar utente
pannocchietta
Messaggi: 155
Iscritto il: lun mar 14, 2016 5:46 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da pannocchietta » gio mag 19, 2016 12:17 am

Derealizzazione e depersonalizzazione indicano una psicosi in corso, possono durare da giorni a mesi.
Terapia: antipsicotici (probabilmente i più nuovi atipici) per il periodo necessario.
Prognosi favorevole tanto più si interviene per tempo.

Avatar utente
Psycore
Messaggi: 615
Iscritto il: sab set 19, 2015 6:17 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da Psycore » gio mag 19, 2016 1:08 am

Irrilevante ha scritto:...La ketamina è un dissociativo molto potente e credo possa crearti dei problemi se la tua mente non è stabile (come ogni psichedelico in realtà). So che sono discorsi che magari non ti aspetteresti di trovare in questo forum, ma è la mia opinione...
Perchè dici questo? Ci scambiamo esperienze e mettiamo un po' di dati per poter essere informati su quello cha facciamo. Credo che praticamente tutti concordino con quello che hai scritto:

la ketamina come ogni psichedelico può creare problemi anche gravi se si hanno disturbi psichici.

Il mio consiglio è di praticare la psiconautica, ma senza l'uso di sostanze.

Esempi: privazione del sonno, digiuno prolungato, isolamento, respirazione olotropica, ipnosi, meditazione, ecc

C'era chi si rinchiudeva con in una grotta completamente buia e vi rimaneva solo per giorni e giorni, per sentire risvegliarsi i sensi, per vedere il buio e nel buio.

Se trovi una grotta e provi facci sapere! ;)
Giusto o sbagliato non può essere reato! Free drugs!

CirrusMinor
Messaggi: 5
Iscritto il: mer mag 18, 2016 8:29 am

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da CirrusMinor » gio mag 19, 2016 7:09 am

zibibbo ha scritto:Derealizzazione e depersonalizzazione indicano una psicosi in corso, possono durare da giorni a mesi.
Terapia: antipsicotici (probabilmente i più nuovi atipici) per il periodo necessario.
Prognosi favorevole tanto più si interviene per tempo.
Ma stai fuori? Derealizzazione e depersonalizzazione non indicano assolutamente psicosi in corso, sono un problema legato all'ansia. Perciò studiati qualcosa va, e pensaci su prima di terrorizzare qualcuno che già soffre di problemi d'ansia.
Per il resto concordo pienamente con gli altri, un periodo di sospensione dalle sostanze e di analisi di se stessi è la cosa migliore

NoTeK
Messaggi: 40
Iscritto il: gio mar 31, 2016 10:00 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da NoTeK » gio mag 19, 2016 8:38 am

CirrusMinor ha scritto:
zibibbo ha scritto:Derealizzazione e depersonalizzazione indicano una psicosi in corso, possono durare da giorni a mesi.
Terapia: antipsicotici (probabilmente i più nuovi atipici) per il periodo necessario.
Prognosi favorevole tanto più si interviene per tempo.
Ma stai fuori? Derealizzazione e depersonalizzazione non indicano assolutamente psicosi in corso, sono un problema legato all'ansia. Perciò studiati qualcosa va, e pensaci su prima di terrorizzare qualcuno che già soffre di problemi d'ansia.
Per il resto concordo pienamente con gli altri, un periodo di sospensione dalle sostanze e di analisi di se stessi è la cosa migliore
Tranquillo mica mi spavento, studio per conto mio psichiatria da un po'. E comunque un episodio di derealizzazione pesante mi é capitato in pieno trip "pesante" di MDMA (qualita sopraffina, 230 mg) e oltre alle tante visual e allucinazioni essa é stata molto piacevole, per qualche strano motivo, come se la mia mente mi stesse "intrattenendo" facendomi vedere tutto come fosse un film, un film emotivamente coinvolgente e meravigliose, lasciamdomi andare a queste sensazioni. Ho anche esperienze molto "visionarie" con la meditazione, infatti amo questa pratica di "consapevolezza spirituale" soprattutto nel momento dell "ego death" che essa induce.
-SpReAd YoUr EmPaThY-
23
soundcloud profile https://soundcloud.com/#notek-3

NoTeK
Messaggi: 40
Iscritto il: gio mar 31, 2016 10:00 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da NoTeK » gio mag 19, 2016 8:47 am

zibibbo ha scritto:Derealizzazione e depersonalizzazione indicano una psicosi in corso, possono durare da giorni a mesi.
Terapia: antipsicotici (probabilmente i più nuovi atipici) per il periodo necessario.
Prognosi favorevole tanto più si interviene per , tempo.
Der. E dep. Sono frutto della "dissociazione" un meccanismo di difesa 'primitivo', non della psicosi. Appena hanno iniziato a parlare di d. Borderline di p. (dicendo pero che sono ancora troppo giovane per diagnosi ufficiali)di medicinali hanno iniziato a parlare di antipsicotici a bassissime dosi, come stabilizzatori di umore, ma mi rifiuto di prenderli, anche perche negl'ultimissimi tempi mi sembra di essere leggermente piu stabile
-SpReAd YoUr EmPaThY-
23
soundcloud profile https://soundcloud.com/#notek-3

Avatar utente
Aioe
Messaggi: 601
Iscritto il: dom set 27, 2015 4:22 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da Aioe » gio mag 19, 2016 9:32 am

NoTeK ha scritto: mi rifiuto di prenderli, anche perche negl'ultimissimi tempi mi sembra di essere leggermente piu stabile
opinione mia, non è una buona cosa.
I disturbi da dissociazione non guariscono da soli (se non sono in forma molto lieve), più aspetti più tribolerai dopo per curarli.
Considera che attacchi di derealizzazione e di depersonalizzazione possono durare a lungo, molte ore o giorni nei casi più gravi, e sono disturbi molto sgradevoli.

ovviamente evita tutte le sostanze con effetto dissociativo, keta e canne per prime.

NoTeK
Messaggi: 40
Iscritto il: gio mar 31, 2016 10:00 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da NoTeK » gio mag 19, 2016 9:51 am

Aioe ha scritto:
NoTeK ha scritto: mi rifiuto di prenderli, anche perche negl'ultimissimi tempi mi sembra di essere leggermente piu stabile
opinione mia, non è una buona cosa.
I disturbi da dissociazione non guariscono da soli (se non sono in forma molto lieve), più aspetti più tribolerai dopo per curarli.
Considera che attacchi di derealizzazione e di depersonalizzazione possono durare a lungo, molte ore o giorni nei casi più gravi, e sono disturbi molto sgradevoli.

ovviamente evita tutte le sostanze con effetto dissociativo, keta e canne per prime.
Comunque i miei sono forme abbastanza lievi, e durano tipo qualche istante, apparte la depersonalizzazione che mi dura spesso orette. Comunque con il thc ho semichiuso, da un giorno ad un altro hanno iniziatp ad avere un effetto pesante, troppo psichsdslico e a volte spiacevole, infatti fumo quando bevo, ed ho le inibizioni altrove, o qualche tiro numerato prima della meditazione. Dunque mi sconsigliate qualunque psichedelico per ora?
-SpReAd YoUr EmPaThY-
23
soundcloud profile https://soundcloud.com/#notek-3

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da BlindFaith » gio mag 19, 2016 11:18 am

Ci sta discutere sulle opinioni , ma non ti consiglio di prendere decisioni cosi serie in base a quello che leggi su un forum.
Qui c'è gente che magari avrà anche capito o provato il tuo 'problema' e che sarà certamente esperta in quanto a sostanze, ma restano opinioni e esperienze di privati cittadini, non di medici o psicanalisti, 'solamente' psiconauti.
Ho riletto i post e se fossi in te aspetterei di stare bene con me stesso, magari segui i consigli di psycore riguardo alle altre vie di esplorazione..in particolare meditazione e sogni a mio parere. Ma anche la privazione sensoriale potrebbe essere interessante! ;)
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

CirrusMinor
Messaggi: 5
Iscritto il: mer mag 18, 2016 8:29 am

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da CirrusMinor » gio mag 19, 2016 12:56 pm

A me sinceramente da molto fastidio che qualcuno esponga le proprie idee come verità assolute, contando che sono scientificamente infondate. La derealizzazione è un sintomo, non serve essere medici per capire che un solo sintomo non definisce una malattia come la psicosi.
È come dire ho la febbre quindi ho sicuramente una malattia grave, come se non potesse essere una semplice influenza.
No Tek è una persona intelligente da non prendere per verità ciò che legge su un forum. Ma vi assicuro che io nel periodo peggiore in cui soffrivo di derealizzazione la mia paura più grande era quella di essere impazzito o di poter impazzire, e se avessi letto una cosa del genere ci avrei creduto. È un forum pubblico, chiunque può leggere una cosa del genere e crederci, e le conseguenze possono essere molto brutte quando amplificate dall'ansia.

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da BlindFaith » gio mag 19, 2016 1:49 pm

Bhe se pensi che il post di zibibbo possa essere inadatto o peggio ancora, segnalalo ai mod col tasto rosso col punto esclamativo..ma non credo sia così grave, alla fine è solo un post, uno poi fa le proprie ricerche..
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

SaulSilver
Messaggi: 312
Iscritto il: dom set 20, 2015 1:52 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da SaulSilver » gio mag 19, 2016 3:38 pm

Two recent controlled medication trials, one with lamotrigine and one with fluoxetine, failed to show efficacy. There is some evidence for dysregulation of endogenous opioid systems in depersonalization, and a few studies have suggested that opioid antagonists may have efficacy in the treatment of dissociation and depersonalization symptoms.

La cura per questi fenomeni è per la comunitá scientifica quello di un antagonista oppioide (piu' specifico per i kappa).
Antagonisti naturali:
Caffè (mu)
Amentoflavone (tutti e tre i tipi)
Apigenina
Naringenina
Gingko Biloba
Lobelia Inflata (mu)

Comunque, un conto è un disturbi tenporaneo dovuto a non cause di natura psichica (eccessodi erba fumata) un conto è risolvere una natura ansiosa presistente, di cui io consiglio terapia con chi ne sa di piu' di quattro stronzi su un forum.
Un forum aiuta, ma non è la cura. Altrimenti che fanno a fare il codici Deontologico? Ahahah

Avatar utente
Psycore
Messaggi: 615
Iscritto il: sab set 19, 2015 6:17 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da Psycore » gio mag 19, 2016 4:49 pm

CirrusMinor ha scritto:A me sinceramente da molto fastidio che qualcuno esponga le proprie idee come verità assolute, contando che sono scientificamente infondate .... È un forum pubblico, chiunque può leggere una cosa del genere e crederci, e le conseguenze possono essere molto brutte quando amplificate dall'ansia.
Noi non possiamo e non vogliamo censurare nessuno, nemmeno nel caso (non so dire se sia questo) in cui si dicono delle assurdità.
Se uno viene a leggere questo thread leggerà anche il tuo commento e deciderà cosa secondo lui è vero nell'uno o nell'altro. Capisco il tuo punto di vista comunque.
Giusto o sbagliato non può essere reato! Free drugs!

NoTeK
Messaggi: 40
Iscritto il: gio mar 31, 2016 10:00 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da NoTeK » gio mag 19, 2016 5:25 pm

CirrusMinor ha scritto:A me sinceramente da molto fastidio che qualcuno esponga le proprie idee come verità assolute, contando che sono scientificamente infondate. La derealizzazione è un sintomo, non serve essere medici per capire che un solo sintomo non definisce una malattia come la psicosi.
È come dire ho la febbre quindi ho sicuramente una malattia grave, come se non potesse essere una semplice influenza.
No Tek è una persona intelligente da non prendere per verità ciò che legge su un forum. Ma vi assicuro che io nel periodo peggiore in cui soffrivo di derealizzazione la mia paura più grande era quella di essere impazzito o di poter impazzire, e se avessi letto una cosa del genere ci avrei creduto. È un forum pubblico, chiunque può leggere una cosa del genere e crederci, e le conseguenze possono essere molto brutte quando amplificate dall'ansia.
Però dai, mi sembrava una baggianata talmente clamorosa che difficilmente va presa in considerazione (con tanto di consiglio farmacologico che sinceramente mi ha strappato un sorriso). E comunque sono molto lusingato che mi consideri una persona intelligente, grazie mille...e ovviamente chiedo opinioni, non verità assoluta, che probabilmente ciò che é meglio per me manco lo so io
-SpReAd YoUr EmPaThY-
23
soundcloud profile https://soundcloud.com/#notek-3

CirrusMinor
Messaggi: 5
Iscritto il: mer mag 18, 2016 8:29 am

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da CirrusMinor » gio mag 19, 2016 5:49 pm

Non ho chiesto la censura di nulla, ho soltanto espresso la mia opinione. Scusate il tono aggressivo, non è nel mio carattere, è che certi brutti momenti lasciano il segno.
Rileggendo ora spero che il commento di zibibbo fosse ironico (o sarcastico), e se così non è beh, abbiamo punti di vista diversi, ma sul fatto che la derealizzazione non indichi una psicosi non c'è da discutere, almeno che lui non abbia le capacità per mettere in dubbio gli studi fatti sull'argomento.

Avatar utente
pannocchietta
Messaggi: 155
Iscritto il: lun mar 14, 2016 5:46 pm

Re: Derealizzazione e ketamina

Messaggio da pannocchietta » gio mag 19, 2016 8:49 pm

Ho verificato ed è vero, derealizzazione e depersonalizzazione NON sono da confondere con la psicosi.
Non so come ma ho avuto questo eclatante lapsus e ho confuso tale sintomatologia con quella della psicosi.
Ho involontariamente fatto disinformazione.
Quindi NoTek ascolta quanto detto dai colleghi.

Rispondi