Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Rispondi
Avatar utente
pannocchietta
Messaggi: 155
Iscritto il: lun mar 14, 2016 5:46 pm

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da pannocchietta » lun giu 13, 2016 9:56 pm

Soffro di emicriania con aurea (disturbo visivo consistente in fastidioso restringimento del campo visivo) dall'età di 12 anni.
L'emicrania è di intensità medio-alta e il dolore scema molto lentamente permanendo per 12-24h.
Una cosa parecchio fastidiosa e che influisce sulle cose che riesco a fare in queslle giornate.

Ho, in media, 1 evento al mese e i comuni FANS non riescono a fare molto eccetto la Nimesulide che attenua il dolore di un 50%. Sintomi residui permanono comunque per il resto della giornata e, spesso, anche il giorno successivo: spossatezza, dolore alla testa "scuotendola", disturbi visivi minori.

Negli ultimi 4 giorni ho assunto 250mg di caffeina per migliorare le prestazioni a lavoro.

Stamane ho avuto i tipici disturbi visivi che precedono le mie emicranie e, come al solito, ho preso una bustina da 100mg di Nimesulide.

L'emicrania è durata mezzora-1h, di intensità molto bassa, per poi svanire del tutto.
Durante il resto della giornata non ho avuto alcun sintomo residuo.

Il punto è... che è la prima volta in vita mia che sono riuscito a far rientrare totalmente uno di questi episodi, laddove paracetamolo, aspirina o nimesulide hanno fallito totalmente o parzialmente.
Non mi pareva vero.


Avatar utente
jinkaku
Messaggi: 39
Iscritto il: mar apr 26, 2016 8:01 pm

Re: Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da jinkaku » lun giu 13, 2016 10:36 pm

Io ho sempre saputo che alti dosi di caffeina peggiorano l emicrania o cefalea
Ultima modifica di jinkaku il dom giu 19, 2016 11:06 am, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
tsunami666
Messaggi: 761
Iscritto il: mer set 30, 2015 10:20 am

Re: Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da tsunami666 » mar giu 14, 2016 9:15 am

Non è che hai preso l' antidolorifico prima che si scatenasse l' emicrania riuscendo ad eliminare il disturbo?
L' hai anticipata...
Di alzarmi non ne ho voglia,
oggi non combatto con nessuno...

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1385
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da astraldream » mar giu 14, 2016 1:43 pm

Generalmente la caffeina se associata ,ad esempio, all'ibuprofene aiuta molto....in molti farmaci per il mal di testa é presente caffeina e un vecchio rimedio popolare è una tazzina di caffè con limone...
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
pannocchietta
Messaggi: 155
Iscritto il: lun mar 14, 2016 5:46 pm

Re: Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da pannocchietta » mar giu 14, 2016 10:24 pm

astraldream ha scritto:Generalmente la caffeina se associata ,ad esempio, all'ibuprofene aiuta molto....in molti farmaci per il mal di testa é presente caffeina e un vecchio rimedio popolare è una tazzina di caffè con limone...
A Brighton (UK) si trovano farmaci con caffeina accoppiata a paracetamolo et similia.

Fonte di cui non conosco l'attendibilità riporta:
"..una delle componenti di molti farmaci contro il mal di testa è proprio la caffeina. In particolare, a dosaggi superiori a 200 mg, la caffeina ha un modesto effetto analgesico soprattutto sulle cefalee di tipo tensivo"
[http://www.humanitasalute.it/benessere- ... toccasana/]

La caffeina provoca mal di testa come sintomo d'astinenza nel caffeinismo. Da non confondere.

Avatar utente
EinSchonerTag
Messaggi: 145
Iscritto il: mer apr 13, 2016 10:04 pm

Re: Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da EinSchonerTag » mar giu 14, 2016 11:34 pm

Tra caffe' e yerba mate credo di assumere ormai da qualche tempo un quatitativo rilevante di caffeina giornalmente anche se solo in una sola assunzione al mattino e in effetti ora che ci penso e' un po che non prelievo dalla scatola di aulin, sara' un caso? Mah...
Mi chiedevo se succede anche qui di creare tolleranza alla caffeina in modo che tra un po non sentiro' piu l'effetto della "dose".
We ask you to reevaluate the purpose of your life. To redefine the forces that rule you. To resurrect the codes of consciousness stored in your being. It is time for you to reclaim your knowledge as a creator through thought...

Avatar utente
Fractal Cloud
Messaggi: 127
Iscritto il: mar mag 31, 2016 8:46 am

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da Fractal Cloud » ven lug 15, 2016 7:41 pm

zibibbo ha scritto: Soffro di emicriania con aurea (disturbo visivo consistente in fastidioso restringimento del campo visivo) dall'età di 12 anni.
L'emicrania è di intensità medio-alta e il dolore scema molto lentamente permanendo per 12-24h.
Una cosa parecchio fastidiosa e che influisce sulle cose che riesco a fare in queslle giornate.

Ho, in media, 1 evento al mese e i comuni FANS non riescono a fare molto eccetto la Nimesulide che attenua il dolore di un 50%. Sintomi residui permanono comunque per il resto della giornata e, spesso, anche il giorno successivo: spossatezza, dolore alla testa "scuotendola", disturbi visivi minori.

Negli ultimi 4 giorni ho assunto 250mg di caffeina per migliorare le prestazioni a lavoro.

Stamane ho avuto i tipici disturbi visivi che precedono le mie emicranie e, come al solito, ho preso una bustina da 100mg di Nimesulide.

L'emicrania è durata mezzora-1h, di intensità molto bassa, per poi svanire del tutto.
Durante il resto della giornata non ho avuto alcun sintomo residuo.

Il punto è... che è la prima volta in vita mia che sono riuscito a far rientrare totalmente uno di questi episodi, laddove paracetamolo, aspirina o nimesulide hanno fallito totalmente o parzialmente.
Non mi pareva vero.
Ma è un classico usare la caffeina per l'emicrania...uno dei farmaci classici per l'emicrania si chiama CAFERGOT, che contiene caffeina e indovina cosa...se soffri di emicrania non ti conviene affatto assumere FANS, ma andare in un centro specializzato dove ti possono dare una cura più specifica (e probabilmente meno dannosa, che cmq i FANS sono un po' aggressivi sull'organismo). Comunque ci sono evidenze che anche varie sostanze psichedeliche funzionino sulle emicranie, inclusa la cefalea a grappolo, mi pare che quando Hoffmann stava sintetizzando i vari LSD tra gli scopi ci fosse anche trovare quali alcaloidi dell'ergot sono antiemicranici.
Ogni persona che incontri combatte una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile.

Avatar utente
pannocchietta
Messaggi: 155
Iscritto il: lun mar 14, 2016 5:46 pm

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da pannocchietta » ven lug 15, 2016 10:46 pm

Fractal Cloud ha scritto:se soffri di emicrania non ti conviene affatto assumere FANS, ma andare in un centro specializzato dove ti possono dare una cura più specifica .
La mia si chiama "emicrania con aurea". Cura specifiche? Esistono? forse mi hanno prescritto un FANS perchè è sporadico (in media 1 o 2 al mese).

Avatar utente
Fractal Cloud
Messaggi: 127
Iscritto il: mar mag 31, 2016 8:46 am

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da Fractal Cloud » sab lug 16, 2016 9:52 am

zibibbo ha scritto:
Fractal Cloud ha scritto:se soffri di emicrania non ti conviene affatto assumere FANS, ma andare in un centro specializzato dove ti possono dare una cura più specifica .
La mia si chiama "emicrania con aurea". Cura specifiche? Esistono? forse mi hanno prescritto un FANS perchè è sporadico (in media 1 o 2 al mese).
Certo Zibibbo, l'emicrania con aura è la più classica. Conosco più di una persona che ne soffre, e le cure gliele hanno prescritte in centri specializzati per la cura dell'emicrania o almeno dei neurologi, il FANS non è abbastanza forte come antidolorifico e intanto essendo un antinfiammatorio ti fa male inutilmente da altre parti.
Una di queste persone addirittura, trovatasi senza ricetta del cafergot all'estero, una volta si è semplicemente comprata due composti di caffeina ed ergotamina, che erano liberi, e se l'è combinato da sola. Ti consiglio vivamente di rivolgerti a qualche medico specializzato perché soffrire di cefalea con aura e andare avanti a Oki è un suicidio!

Comunque ti consiglio assolutamente di leggere il libro "Emicrania" di Oliver Sacks, lui è uno dei miei scrittori preferiti, il libro è uno spaccato affascinantissimo del funzionamento del cervello sotto emicrania, c'è gente che sperimenta auree (anche senza dolore) degne del miglior psichedelico... :sfatto:
Ultima modifica di Fractal Cloud il sab lug 16, 2016 12:30 pm, modificato 2 volte in totale.
Ogni persona che incontri combatte una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile.

Avatar utente
Fractal Cloud
Messaggi: 127
Iscritto il: mar mag 31, 2016 8:46 am

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da Fractal Cloud » sab lug 16, 2016 12:29 pm

Scusate, ho fatto un doppio, eliminerei io questo messaggio ma credo possano solo i moderatori.
Ogni persona che incontri combatte una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile.

Avatar utente
pannocchietta
Messaggi: 155
Iscritto il: lun mar 14, 2016 5:46 pm

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da pannocchietta » sab lug 16, 2016 7:07 pm

Fractal Cloud ha scritto: Certo Zibibbo, l'emicrania con aura è la più classica. Conosco più di una persona che ne soffre


, e le cure gliele hanno prescritte in centri specializzati per la cura dell'emicrania o almeno dei neurologi, il FANS non è abbastanza forte come antidolorifico e intanto essendo un antinfiammatorio ti fa male inutilmente da altre parti.
Una di queste persone addirittura, trovatasi senza ricetta del cafergot all'estero, una volta si è semplicemente comprata due composti di caffeina ed ergotamina, che erano liberi, e se l'è combinato da sola. Ti consiglio vivamente di rivolgerti a qualche medico specializzato perché soffrire di cefalea con aura e andare avanti a Oki è un suicidio!

Comunque ti consiglio assolutamente di leggere il libro "Emicrania" di Oliver Sacks, lui è uno dei miei scrittori preferiti, il libro è uno spaccato affascinantissimo del funzionamento del cervello sotto emicrania, c'è gente che sperimenta auree (anche senza dolore) degne del miglior psichedelico... :sfatto:

Avatar utente
pannocchietta
Messaggi: 155
Iscritto il: lun mar 14, 2016 5:46 pm

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da pannocchietta » sab lug 16, 2016 7:14 pm

Fractal Cloud ha scritto: Certo Zibibbo, l'emicrania con aura è la più classica. Conosco più di una persona che ne soffre,
le cure gliele hanno prescritte in centri specializzati per la cura dell'emicrania o almeno dei neurologi
A me la Nimesulide la prescrisse un neurologo 10 anni fa. Un neurologo che da quanto ne sapevo era rinomato ma che avrà avuto una 60ina d'anni abbondanti e non è che mi sembrasse proprio il top dei dottori.

il FANS non è abbastanza forte come antidolorifico
Effettivamente il paracetamolo da 1000 non mi sfiora minimamente mentre la Nimesulide mi attenua un 50%-70 del dolore, che comunque permane fastidiosamente per tutta la giornata e in forma residuale il giorno successivo (!!)

Comunque ti consiglio assolutamente di leggere il libro "Emicrania" di Oliver Sacks, lui è uno dei miei scrittori preferiti, il libro è uno spaccato affascinantissimo del funzionamento del cervello sotto emicrania, c'è gente che sperimenta auree (anche senza dolore) degne del miglior psichedelico... :sfatto:
Mi sembri preparato. Soffri di emicrania?
Le auree sono fastidiose, perchè è come se stessi al computer a guardare un video su youtube e cè una striscia di pixels bruciati. Fa quasi venire il nervoso e non rimane che stare sul letto ad occhi chiusi e aspettare. Se capita mentre hai un esame scritto o una prestazione son cazzi.
Credo che valuterò una visita, anche perchè in 10 anni è probabile che le terapie siano migliorate.

Avatar utente
pannocchietta
Messaggi: 155
Iscritto il: lun mar 14, 2016 5:46 pm

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da pannocchietta » sab lug 16, 2016 7:22 pm

Assurdo ma sto avendo un attacco proprio ora. XD.

Avatar utente
Fractal Cloud
Messaggi: 127
Iscritto il: mar mag 31, 2016 8:46 am

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da Fractal Cloud » lun lug 18, 2016 7:39 pm

zibibbo ha scritto: A me la Nimesulide la prescrisse un neurologo 10 anni fa. Un neurologo che da quanto ne sapevo era rinomato ma che avrà avuto una 60ina d'anni abbondanti e non è che mi sembrasse proprio il top dei dottori.

Effettivamente il paracetamolo da 1000 non mi sfiora minimamente mentre la Nimesulide mi attenua un 50%-70 del dolore, che comunque permane fastidiosamente per tutta la giornata e in forma residuale il giorno successivo (!!)

Mi sembri preparato. Soffri di emicrania?
Le auree sono fastidiose, perchè è come se stessi al computer a guardare un video su youtube e cè una striscia di pixels bruciati. Fa quasi venire il nervoso e non rimane che stare sul letto ad occhi chiusi e aspettare. Se capita mentre hai un esame scritto o una prestazione son cazzi.
Credo che valuterò una visita, anche perchè in 10 anni è probabile che le terapie siano migliorate.
Rispondo con ordine...

Ho avuto a che fare con molti medici perché avevo una masticazione difficile da correggere (varie ortodonzie + doppio intervento ortognatico) e mi è toccato imparare che non necessariamente quelli blasonati sono i migliori, anzi...un bravo medico crea subito un contatto col paziente e lo scruta anche mentre gli parla per farsi un'idea diagnostica a prima vista, e ascolta attentamente tutto, non è semplice trovarli ma esistono.

Il paracetamolo non è un FANS ma un analgesico antipiretico, i FANS sono anche antinfiammatori. L'emicrania però può avere un'origine neurologica (soprattutto se con aura) quindi richiede di essere trattata in maniera diversa da un banale mal di testa muscolo-tensivo o dal classico mal di testa da febbre/stanchezza.

Fortunatamente non soffro di alcun tipo di mal di testa, mi piace la medicina e appunto Oliver Sacks è uno dei miei scrittori preferiti, ho letto quasi tutti i suoi libri, Emicrania mi capitò per le mani quando avevo 14 anni e mi sono innamorato. Lui era sicuramente un grande medico dal punto di vista anche umano, nonché psiconauta come racconta nella sua autobiografia uscita di poco postuma quest'anno...e ovviamente ha scritto un libro intitolato "Allucinazioni" dove parla dei vari tipi, causati da varie assunzioni o patologie, che fanno capire come in alcune persone il cervello abbia dei funzionamenti psichedelici in maniera spontanea (alcune auree emicraniche sono spettacolari e con formazioni frattali degne di un trip). Un altro racconto impressionante è quello del pittore Magnani di Pontito, contenuto in "un antropologo su Marte", di cui consiglio caldamente la lettura poiché molto trippy. :mrgreen:

Ultima cosa che sicuramente ti interesserà, in vari articoli ho letto che LSD e psilocibina, se ben ricordo anche in microdosing, si sono mostrati efficaci nella cura dell'emicrania a grappolo, che è la più resistente alle cure tradizionali...poco da stupirsi se nel cafergot ci mettono caffeina + ergotamina quindi...
Ogni persona che incontri combatte una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile.

Avatar utente
pannocchietta
Messaggi: 155
Iscritto il: lun mar 14, 2016 5:46 pm

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da pannocchietta » dom lug 24, 2016 11:17 pm

Ora che ci penso assunsi come primissima terapia preventiva il diidergot: la diidroergotammina. Ma solo nei primi mesi dopo che mi fu diagnosticata la patologia poi non ho continuato (e non ricordo il perché).

Avatar utente
Fractal Cloud
Messaggi: 127
Iscritto il: mar mag 31, 2016 8:46 am

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da Fractal Cloud » lun lug 25, 2016 6:58 am

Il farmaco che dico io però è una cosa che si prende proprio in corrispondenza degli attacchi e almeno una parte del lavoro lo fa proprio la caffeina...hai fatto una scoperta farmacologica reale anche se già esistente per conto tuo, niente male 8-)
Ogni persona che incontri combatte una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile.

Avatar utente
LaFouine
Messaggi: 399
Iscritto il: sab ott 10, 2015 7:12 pm

Caffeina e mal di testa: una inaspettata sorpresa

Messaggio da LaFouine » mar lug 26, 2016 2:28 pm

ciao, spero di aiutarti in questo tuo emicrania con aura,ho conosciuto(ebbene si anche in senso biblico)un italiana che aveva il tuo stesso problema;la prima volta panico,le volte dopo le è stata diagnosticata questa cosa e ci è convissuta, prima aveva attacchi ogni 2/3 mesi,adesso una volta l'anno e anche meno! sai come ha risolto?noto' che questo attacco le veniva in seguito a 2 massimo 9 giorni da un evento di forte stress,nel suo caso gigantesche litigate oppure quando era messa sottopressione su fatti di vita privata,ma non il solito "come paghero l'affitto quesdto mese" una volta capito questo,questa ragazza ha cominciato a evitare comportamenti aggressivi nei confronti del suo partner per evitare violente litigate e ha cominciato a prendere eventi problematici(a chi non capita)vedendo anche il lato positivo e pensandoci a debito momento.adesso questa persona soffre di un attacco l'anno ,quasi ogni anno e mezzo,perchè accumula accumula ogni tanto ci ricade,è stata anche al centro cefalee dove le è stato diagnosticato questa malattia,pero spero che questo ti possa aiutare
kaixo :mrgreen:

Rispondi