ABBIAMO UN NUOVO SPONSOR, DM Tripson. Leggi il topic dell'annuncio per saperne di più

Conteggio delle ore di fattanza,postumi e "astinenza" cannabis

Discussioni generiche sulle piante
Rispondi
Blackie_ L
Messaggi: 81
Iscritto il: dom gen 13, 2019 7:21 am

Conteggio delle ore di fattanza,postumi e "astinenza" cannabis

Messaggio da Blackie_ L » mer dic 04, 2019 8:27 pm

Ciao a tutti...da un po' di tempo sto facendo un lavoro su me stesso con la Ganja e sto cercando di trovare la quadra per migliorare la mia vita ma senza farla completamente "sparire"m..intanto vi puntualizzo che è sempre in base alle mie esperienze,però vorrei un vostro parere soggettivo su quante ore vi dura l effetto in sé,quanto il down e se i giorni di astinenza (questo penso sia più oggettivo come punto) prima di stare completamente lucidi (e quando dico completamente dico 99% con giusto un filo di "confusione" e ansie fisiologiche).Inoltre non intendo buttare completamente addosso all erba le colpe dei miei fallimenti,ma c'è da dire che sono arrivato a un punto di consapevolezza in cui non posso più "chiudere un occhio tanto..." ,Posso dire che l erba presa a giuste dosi ti "potenzia" un macello dandoti delle intuizioni che manco da sano hai,ma se sgarri ti passi giornate pieno di "intuizioni" che però non riesco ad elaborare seriamente e in cui non esprimendoti al meglio,magari ti fai sfuggire una grande occasione,imparanoiandoti e standoci il doppio male...
Tornando a noi...Io solitamente ne ho sempre fumate max 3 al giorno,prediligendo le la sera ma sgarrando a volte poiché sto in una situazione di solitudine abbastanza pesantuccia...la prediligo la sera,quindi gli sgarri di cui parlo son diurni ovviamente...Da ieri ho tagliato corto e eliminato le canne diurne però vorrei chiedervi:Dopo i 6 giorni di "astinenza" soltanto diurna,diventa sempre meno forte la voglia di fumare e i mal di testa,anche se comunque mi lascio la cannetta "pre nanna"?
Inoltre ho visto che la dilazione degli effetti e divisa così:
-4 ore di fattanza e altre 4 ore di down (che non sono un problema perché dormendoci su svanisce tutto o quasi il giorno dopo)
-Se sgarro e ne fumo anche solo 1 in più prima delle 8 ore classiche,anche dormendo non mi riprendo e mi si raddoppiano le ore di ripresa il giorno dopo (16) e se ne fumo il doppio (4) raddoppiano ulteriormente le ore.
Esempio:Ne fumo 1 alle 16 e una alle 21...il giorno dopo starò completamente lucido alle 15..Se ne fumo il doppio di 2 mi ripiglio direttamente la sera alle 23,e così via...

https://www.avalonmagicplants.com/

Avatar utente
era
Messaggi: 565
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Conteggio delle ore di fattanza,postumi e "astinenza" cannabis

Messaggio da era » lun dic 09, 2019 9:07 pm

L'effetto dura un'oretta per poi svanire nell'arco di due ore. Passata la notte, il mattino non ci sono postumi.
Questo vale per me considerando ca. 0,1 g a canna.
Smettendo bruscamente, l'organismo ritorna 'normale' dopo una settimana e dopo un mese passa anche il desiderio di fumare.
Solitamente per smettere bruscamente mi aiuto fumando o utilizzando estratti che non mi fanno pensare più alla cannabis sin da subito.
È un bel vizio se lo si riesce a controllare. Tendenzialmente vorrei farne il culto domenicale, ma per il momento resto ai periodi in cui ne faccio utilizzo.

Il mal di testa si manifesta soltanto con cannabis leggera o troppo pesante, con quelle tra il 4 e il 10% di thc accade il contrario - quindi per me è un rimedio contro la cefalea (se questa si presenta).

Sem
Messaggi: 374
Iscritto il: mer set 14, 2016 11:51 am

Re: Conteggio delle ore di fattanza,postumi e "astinenza" cannabis

Messaggio da Sem » mar dic 10, 2019 12:57 pm

Premetto che in media fumo una o due volte a settimana.
L'effetto dura 1 ora per ogni tiro che faccio fino a un massimo di 5 ore.
Il down dipende molto da quanto ho fumato, se faccio solo un tiro praticamente non c'è, lo sento se lo fumo di più ma dipende molto dall'orario, se fumo il mattino si sente di piu ma in generale mangiando o bevendo un the o un caffe passa.
Fumando la sera sento molto la differenza la mattina dopo, sono meno riposato e mi sveglio 1 ora dopo rispetto all'orario solito e leggermente intontito.

Mentre per quanto riguarda i giorni di astinenza prima di tornare completamente lucidi ho visto in più occasioni che passando dal fare più di un mese con una decina di cannoni quotidiani a zero da un giorno all'altro il tempo di recupero è una settimana ma la voglia di fumare passa dopo i primi due/tre giorni e apparte il primo giorno ho sempre un effetto rimbalzo per qui le prime due settimane sono lanciatissimo come se fossi sempre sotto effetto di anfetamina con il vantaggio che quando voglio posso dormire e mangiare :mrgreen:
Finchè giudichi non sarai mai libero

"La verità era uno specchio che cadendo dal cielo si ruppe.
Ciascuno ne prese un pezzo e vedendo riflessa in esso la propria immagine,
credette di possedere l'intera verità."
Mevlana Rumi, Sec. XIII

Avatar utente
Alfa
Messaggi: 118
Iscritto il: dom mar 11, 2018 9:58 pm

Re: Conteggio delle ore di fattanza,postumi e "astinenza" cannabis

Messaggio da Alfa » mar dic 10, 2019 4:11 pm

Per azzerarti dovresti stare fermo un mese minimo a mio avviso il pensiero che fai è giusto...secondo me l'effetto più sottovalutato della cannabis è la riduzione sella fase rem che crea disordine mentale e poca consapevolezza del proprio inconscio soprattutto dopo un uso cronico
Batti tempo :axe:

Rispondi