Domani mercoledì 3 giugno alle 21:00 faremo una chiacchierata, senza impegno per parlare e discutere di cosa stiamo facendo e di cosa ci stiamo occupando nel modo della psiconautica. L'incontro si terrà nel canale baretto su discord!
(Link al topic, per dubbi contattate Lamp)
-------

Vorrei l'input e l'aiuto dell'intera comunità per l'idea di aprire un sito di news/blog di psiconauti. Datemi il vostro parere!
-------

Abbiamo Discord!
Topic con più informazioni

Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Estrazioni più o meno grezze di principi attivi
Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1373
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da Aryaman » gio mag 21, 2020 9:09 am

Le informazioni in giro sono sparse, e soprattutto mi sembra che manchino di informazioni importanti come le marche (i solventi cambiano molto in base alle marche) e le qualità.

Lo so che ci sono risorse online e su dmt-nexus ecc, ma la pecca principale è che noi siamo in Italia, cambiano i termini, cambiano i dettagli, cambiano i prodotti.

In passato abbiamo avuto una policy molto dura con le marche specifiche e il dove acquistare materiale, ma credo non facesse bene a nessuno e non ci desse particolare protezione in più, quindi lo farei cadere.

Inizio a scrivere qualche cosina qui come scheletro, aggiornerò man mano, e poi l'idea è farci una pagina wiki.
È un po' che non sono nel giro quindi credo possiate dirmi un sacco di cose nuove =D

Intanto: voi che solventi avete usato? Come vi siete trovati? Potete aggiungere dettagli?


Solventi non polari

Fanno uno strato (fase) separato rispetto a quello acquoso e servono a tirare su gli alcaloidi ma nient'altro.
Possiamo a livello pratico distinguerli in due tipi:
* Full spectrum, che prendono più alcaloidi e non solo la DMT
* Selettivi per la DMT


Full spectrum

* Toluene, un po' lento ad evaporare e difficile da trovare puro, però a volte nel "diluente nitro" si trova
* Diclorometano (DCM), evapora velocemente e prende tutto in maniera pulita, però costa (dove lo prendete?). A differenza di quasi tutti gli altri la fase è sotto a quella acquosa.
* Xylene, mai usato personalmente e non saprei dove trovarlo ma dovrebbe essere simile al Toluene
* Limonene, più sicuro a livello di salute e facilmente reperibile però per togliere la DMT dal limonene va fatta precipitare come sale, quindi va aggiunto acido fumarico o al limite proprio citrico


Selettivi

In genere con questi si può fare la precipitazione in freezer

* Naphta. La naphta è una miscela eterogenea di idrocarburi, non è in realtà un composto, quindi potreste trovarci un po' di tutto. Buoni risultati con il liquido per lo zippo Ronsonol.
* Etere di petrolio, stessa cosa della naphta, nei negozi di belle arti spesso si trova
* Esano, mai usato personalmente
* Eptano


Solubili in acqua

Questi sono usati in genere dopo l'estrazione per fare la changa o pulire i contenitori.

* Acetone, va preso anidro e si trova spesso in ferramenta
* Alcol isopropilico, io non ho notato differenze nella pratica tra i due, forse l'acetone evapora prima

https://www.visionecurativa.it/

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 448
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da asklepios » sab mag 23, 2020 7:46 pm

Io ho comprato dell'eptano della Carlo Erba e dell'acetone della Fisher Chemical, laboratory reagent grade. Sull'eptano ho preso il più economico o quasi dato che ne devo usare tanto, e devo dire la qualità è davvero alta. L'acetone ho preso quello un po' più costoso, grado extra puro in contenitore in vetro, me ne servirà poco e andrò a usarlo per fare il sale di fumarato. Ho mezzo chilo di MHRB e non penso fumerò mai tutto il DMT, quindi lo converto in fumarato che dura più a lungo e l'acetone servirà a quello. Aggiornerò il mio post con ulteriori dettagli appena faccio il procedimento, ma penso si sia capito che punto alla qualità più che alla quantità (vorrei avere dei bei cristalli bianchi).

Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1373
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da Aryaman » sab mag 23, 2020 10:54 pm

@asklepios figo, ma invece come solventi full spectrum hai esperienze con qualcosa? L'eptano è piuttosto selettivo credo (mai usato personamente), anche se è comodo il fatto che puoi precipitarlo in freezer, risparmi soldini.

Io col fumarato ho sempre avuto cristalli giallini ma credo perché usassi il limonene =D

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 448
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da asklepios » sab mag 23, 2020 11:18 pm

E' la mia prima estrazione di DMT in realtà. Tra i vari che hai elencato ho scelto l'eptano proprio perché selettivo, l'idea di assumere sostanze poco note e di identificazione dubbia non è il mio stile (jungle spice). Magari in futuro sarò più aperto, ma per adesso farò così. Figo il limonene, deve avere un profumo buonissimo

Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1373
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da Aryaman » lun mag 25, 2020 12:48 pm

Guarda tu puoi anche estrarre tutto e poi ripurifichi, quindi ti prendi prima il full spectrum e da lì poi succhi la dmt pura... però buttare quella meraviglia di alcaloidi che stanno lì dentro è proprio peccato!


Avatar utente
era
Messaggi: 1062
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da era » mar mag 26, 2020 9:30 pm

asklepios ha scritto:
lun mag 25, 2020 1:55 pm
...ho 2 litri e mezzo di eptano :'D
Io pensavo di andare direttamente dal distributore e poi distillare :lol:

A parte gli scherzi, meglio l'eptano che l'esano. Se lo si può sprecare credo sia meglio essiccare per ottenere l'estratto e successivamente riprendere una volta con alcol o acetone per correggere il gusto.

@Aryaman con l'isopropilico gli estratti vengono poco saporiti, tra i vari solventi aggiungerei il metanolo e l'etanolo.
Non ho tempo.

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 448
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da asklepios » mar mag 26, 2020 10:24 pm

Ne ho ordinato un po' perché non volevo rischiare di sbagliare qualcosa e averne troppo poco. La scelta era tra un litro e 2 e mezzo :D
Come mai suggerisci una ricristallizzazione con acetone o alcool? Io avevo già in mente di fare il fumarato con l'acetone che dovrebbe comunque purificare abbastanza, ma l'eventuale ricristallizzazione del freebase che non farei in fumarato pensavo di farla sempre con l'eptano

Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1373
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da Aryaman » mer mag 27, 2020 8:44 am

@era che intendi con "meno saporiti"? L'IPA lo uso di solito quando finisco l'acetone, ma non ho notato differenze sostanziali

Non mi è chiaro poi cosa intendi per "riprendere una volta con alcool"

Avatar utente
era
Messaggi: 1062
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da era » mer mag 27, 2020 12:50 pm

Aryaman ha scritto:
mer mag 27, 2020 8:44 am
...che intendi con "meno saporiti"? L'IPA lo uso di solito quando finisco l'acetone, ma non ho notato differenze sostanziali
L'ipa lascia un saporaccio caratteristico. Facendo dei full spectrum/semifull con più piante l'ho scartato perchè sanno di 'detersivo'.
Non mi è chiaro poi cosa intendi per "riprendere una volta con alcool"
Una volta asciugato il solvente, questo può restare in minime tracce oppure può far si che le molecole si aggreghino in modo tale da 'imitare' le sue caratteristiche.
Così risulta ordinario ottenere l'odore di plastica per esempio.
Perciò il prodotto può essere risolubilizzato a caldo con etanolo e lasciato essiccare un'altra volta (teoricamente ci dovrebbe essere anche un rapporto alcool-acqua che dovrebbe risultare particolarmente indicato per la dmt).

Quanto ottenuto risulta molto più piacevole.

Un saporaccio simile a quello dell'ipa è quello ottenuto con C6 (esano), mentre il C7 risulta più neutrale/apprezzabile.

Fumando generalmente piccole quantità con del tabacco noto immediatamente i vari difetti. Correggendoli cerco di trovare le giuste sensazioni sin dalla prima boccata.
Non ho tempo.

Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1373
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da Aryaman » gio mag 28, 2020 9:48 am

Forse è che uso IPA di qualità da laboratorio ma non ho mai riscontrato sapori o odori particolari dopo... non è che è solo un solvente sporco? Dovrebbe evaporare completamente e non lasciare tracce (o sapori)
può far si che le molecole si aggreghino in modo tale da 'imitare' le sue caratteristiche.
Che significa? La DMT si sposta e 'imita' l'IPA? Come è possibile una cosa del genere?

Io non ho mai ricristallizzato in etanolo, onestamente, al limite in naphta per ingrandire i cristalli (sfizi personali, non che cambi qualcosa)

Avatar utente
era
Messaggi: 1062
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da era » gio mag 28, 2020 5:30 pm

Faccio riferimento a ipa puro farmaceutico-industriale, anche se pulisci un vetro si sente un'odore lieve ma nauseante caratteristico.

Quanto a come si depositeranno i cristalli è una questione di caratteristiche del solvente.
Ho utilizzato il termine imitare poichè mi sembrava appropriato: se prendiamo in considerazione che ogni molecola ha una caratteristica oscillazione, sembrerebbe più che possibile che due forme oscillanti diversamente (es. solvente - alcaloide) possano acquisire l'una parte delle oscillazioni dell'altra.
...Dettagli.

Probabilmente fai riferimento alla precipitazione nel congelatore, io sono solito estrarre a caldo o a temperatura ambiente.
Non ho tempo.

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 448
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da asklepios » gio mag 28, 2020 6:05 pm

@era A che oscillazione ti riferisci? Se parli delle frequenze di oscillazione generate da un flusso UV/IR o l'oscillazione nucleare in un campo magnetico (NMR), io sapevo che dipendessero dai legami chimici o dal nucleo (in caso di NMR), che non dovrebbero cambiare. Eventuali gusti alterati sono probabilmente dovuti a solvente residuo che non è stato evaporato correttamente, ma decisamente escluderei oscillazioni molecolari e memoria dell'acqua (:D)

Avatar utente
era
Messaggi: 1062
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da era » gio mag 28, 2020 7:20 pm

asklepios ha scritto:
gio mag 28, 2020 6:05 pm
...decisamente escluderei oscillazioni molecolari e memoria dell'acqua (:D)
Punti di vista. Si potrebbe escludere l'oscillazione degli atomi e delle strutture che compongono, ma sono tra quelli che preferiscono intravedere un nesso tra le vibrazioni armoniche e la geometria dei corpi.
Se prendi in considerazione una piramide, piegando un solo angolo di frazioni di grado, otterrai sempre una struttura piramidale ma appena deforme.
Se ogni angolo rappresentasse un punto nel quale le vibrazioni hanno un valore caratteristico, variare di poco una delle 5 'note angolari' potrebbe portare ad oscillazioni completamente differenti.
Non ho tempo.

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 448
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da asklepios » gio mag 28, 2020 7:43 pm

Io mi riferisco alle argomentazioni scientifiche, se poi sforiamo in pseudoscienza e simili non c'è molto da dire, diventa davvero una questione di opinione. Le mie conoscenze di cristallografia sono piuttosto basilari e mi sembrava che da come parlavi che ne sapessi un po' di più, ma se le argomentazioni non sono del genere scientifico metto le mani avanti, ho interpretato male io

Avatar utente
era
Messaggi: 1062
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da era » gio mag 28, 2020 8:59 pm

asklepios ha scritto:
gio mag 28, 2020 7:43 pm
...ho interpretato male io
Hai interpretato bene e ricercavi una spiegazione scientifica che sicuramente ci sarà, è che non siamo ancora arrivati nel minuto. Isolare degli atomi e studiarne le caratteristiche è ancora una meta.

Tornando in tema, ho notato le differenze delle varie estrazioni con lo stesso solvente.
Nell'esempio dell'etanolo si ottengono sottili differenze in base alla temperatura e alla presenza di acqua.
Se ricordo bene ho letto qualcosa riguardo un rapporto acqua-alcol che a una data temperatura dovrebbero trattenere prevalentemente gli alcaloidi.

Dovrò però aggiungere che per adesso ho raggiunto tali risultati con alcol 100.
Per economia di cose mi accontento di quello alimentare e con quel pò di acqua che contiene si estraggono ulteriori componenti.

Quanto all'ipa, se lo si trova pratico e il sapore non dispiace sarà una questione di gusti. A me ha dato pessimi risultati anche con la cannabis.
Non ho tempo.

Regene
Moderatori
Messaggi: 932
Iscritto il: lun nov 26, 2018 6:20 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da Regene » ven mag 29, 2020 5:57 pm

il DCM potete tranquillamente sostituirlo col cloroformio che è facilmente sintetizzabile e si può anche comprare come prodotto per restauri o prodotto chimico. è più tossico del DCM ma è così volatile che basta lasciarlo in una zona areata un paio d'ore e non resta nulla.
per quanto riguada il sapore, mi sono già espresso in altre discussioni. comunque penso che eventuali differenze siano date principalmente dalla differente selettività dei solventi che estrarranno percentuali diverse di composti secondari.
sarebbe interessante anche provare un'estrazione con CO2 supercritica ma non è esattamente qualcosa di semplice da mettere in piedi.
qualcuno sa qualcosa su THF (tetraidrofurano) e DMSO (dimetilsolfossido)?
Si vis pacem, para bellum
PGP public key fingerprints: 3F52A3F8C3CDECF7AF5CB0D6FA60568AA311F38B

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 448
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da asklepios » ven mag 29, 2020 7:08 pm

Io ho notato che il DMC lo vendono più liberamente del cloroformio (non costa neanche tanto), mentre per il cloroformio spesso ti chiedono la licenza o comunque informazioni aggiuntive. Certo se lo sintetizzi dall'acetone ne puoi fare quanto vuoi
Io il THF lo avevo adocchiato per fare il GHB :D

Avatar utente
era
Messaggi: 1062
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da era » ven mag 29, 2020 8:57 pm

La CO2 e il DMSO saprebbero essere interessanti, certo la prima più per procedimenti in larga scala.

Avrei due domande:

- Il solvente utilizzato dopo la basificazione del prodotto potrebbe essere sostituito con qualche polvere finissima più leggera dell'acqua?
Oppure qualche gel come quelli utilizzati in mare?

- dove finisce il solvente esausto?
Io utilizzo raramente solventi diversi dall'alcool.
Quel pò di composti aromatici invece finisce o per pulire attrezzi, oppure li utilizzo per verniciare, in alcuni casi pulisco il pavimento (acqua con lo 0,3% di nafta) e così via.
Non ho tempo.

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 448
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Solventi per la DMT (inclusi dettagli)

Messaggio da asklepios » ven mag 29, 2020 9:08 pm

Provo a risponderti. Una ipotetica polvere insolubile in acqua non sarebbe un solvente in quanto solida. E' possibile che una sostanza si combini con una polvere (esempio il carbone attivo) per adsorbimento, ma comunque non è niente di paragonabile a una soluzione, e sarebbe poco utile se anche esistesse nel nostro caso.
I gel usati in mare penso siano a base di paraffina/vaselina e simili. Sono comunque solventi alchilici simili alla nafta, con la differenza che sono molto densi a temperatura ambiente e appunto non liquidi (gel), quindi non penso sarebbero molto comodi da usare.

Il solvente esausto io lo conserverei per distillarlo in futuro. Si trovano apparati di distillazione in vetro a prezzi economici su eBay, e avevo in mente di comprarlo anche per altri progetti che ho in mente. Si può comunque riutilizzare diverse volte e pulire abbastanza bene con un lavaggio in acido e in base acquosa. Domanda: cosa intendi per acqua con nafta? Non sono miscibili, è come mischiare olio con acqua. L'etanolo oltre che a distillarlo (illegale in Italia) si può buttare tranquillamente nel water/lavandino. Non è dannoso per l'ambiente ed è molto solubile in acqua

Rispondi