ABBIAMO UN NUOVO SPONSOR, DM Tripson. Leggi il topic dell'annuncio per saperne di più

Assunzione Amanita Muscaria

Avatar utente
Fohat
Messaggi: 168
Iscritto il: sab apr 28, 2018 9:06 pm

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Fohat » gio lug 11, 2019 9:55 pm

Fohat ha scritto:
dom set 30, 2018 2:07 pm
Dopo una prima mezza essiccazione ieri sera, ho terminato oggi così:
ho essiccato col fon fino a lasciare nella pelle solo una leggera umidità. a questo punto l'acqua dentro era poca perché il microonde potesse farla bollire rendendo tutto una pappa. ho messo in microonde alternando varie funzioni per quattro volte da 10-20 secondi l'una.
alla fine avevo scaldato tantissimo, e questo è un bene credo. purtroppo ho pure bruciacchiato due punti, ma poco, e l'80% è intatto.
poi ho essiccato fino in fondo col fon, fino a renderla croccante, senza la minima umidità dentro. Ho messo tutto dentro una bustina di plastica, ho tolto l'aria con l'aspirapolvere e ho attorcigliato la busta, per poi fonderne l'estremità con un accendino.

Conclusione: l'amanita è perfettamente essiccata e quasi sottovuoto. ora ho diversi mesi per decidere che uso farne.
Sono ben accetti consigli da chi l'ha provata :drink:
Ne è passato di tempo! beh, ieri sera mi sono deciso a un piccolissimo esperimento, ma credo che mi spingerò oltre appena avrò l'occasione.
VI RACCONTO:
Ho preso un pezzetto del fungo, piccolo, lontano dalla dose per il viaggio.
Volevo sentire se si era conservata bene tutto questo tempo (direi di sì, anche a occhio) e testare un pezzetto per vedere se è il caso di fare un'assunzione nei prossimi due mesi magari.

Assunta alle 23, dopo 40 minuti si è fatta sentire come una sorta di scioltezza e calore al corpo, accompagnato da leggerezza alla testa, come un singolo tiro di canna o un po' d'alcol. Dopo 2 ore avevo anche una minima "pressione" alla testa, come se ci pesasse sopra un cuscino. Non spiacevole.
A 2h 40' dall'assunzione ho spento la luce. Appena chiusi gli occhi vedevo blandissime visuali interne, che erano più che altro i miei pensieri che prendevano forma come film, storie che si svolgevano lì. Nulla di che, ero sobrio, ma avevo un incremento della capacità di visualizzazione.
Quando mi sono addormentato, ho sognato tutta la notte, come non lo facevo da tempo!

aggiornerò in futuro (; :drink:
tutto ciò che scrivo è inventato o sognato.

https://www.avalonmagicplants.com/

daNeil
Messaggi: 15
Iscritto il: dom ott 06, 2019 5:03 pm

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da daNeil » dom ott 06, 2019 8:09 pm

Bella Fohat! Hai ripetuto l'esperimento?
Quanti grammi hai assunto? più o meno.

Sem
Messaggi: 374
Iscritto il: mer set 14, 2016 11:51 am

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Sem » ven ott 11, 2019 9:16 pm

Seguendo ciò che dice Fohat ho raccolto delle cappelle di Amanita Muscaria, tagliate via le lamelle e messe a seccare per bene in forno a 80 gradi.
Sono arrivato a mangiarne fino a 3/4 di una cappella riscontrando effetti molto blandi e poco percepibili.
Quindi questa settimana ho provato a fumarla nel bosco:
eravamo in tre e abbiamo fatto su una canna con del buon hascish e dell'amanita, senza tabacco.
Non conosco il dosaggio ma era una mezza canna, circa 5cm senza contare il filtro.
Effetti chiaramente percepibili ma non intensi, non riconducibili solamente all'hashish:
Leggerezza del corpo, energia, buonumore e a tratti euforia, olfatto accentuato, leggere distorsioni visive, brevi sensazioni di aver visto qualcosa che in realtà non c'era. Il tutto è durato quasi due ore.
Gli effetti sono stati riscontrati anche dagli altri due soci.

E' stata un'esperienza positiva, diversa da quelle con altre sostanze, strana da definire, approfondirò questa conoscenza :mrgreen:
Finchè giudichi non sarai mai libero

"La verità era uno specchio che cadendo dal cielo si ruppe.
Ciascuno ne prese un pezzo e vedendo riflessa in esso la propria immagine,
credette di possedere l'intera verità."
Mevlana Rumi, Sec. XIII

Avatar utente
Fohat
Messaggi: 168
Iscritto il: sab apr 28, 2018 9:06 pm

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Fohat » sab ott 12, 2019 7:35 pm

Vedo che la discussione interessa, quindi vi aggiorno.

Ricordate questo?
Fohat ha scritto:
gio lug 11, 2019 9:55 pm
ieri sera mi sono deciso a un piccolissimo esperimento, ma credo che mi spingerò oltre appena avrò l'occasione.
VI RACCONTO:
Ho preso un pezzetto del fungo, piccolo, lontano dalla dose per il viaggio.
Volevo sentire se si era conservata bene tutto questo tempo (direi di sì, anche a occhio) e testare un pezzetto per vedere se è il caso di fare un'assunzione nei prossimi due mesi magari.

Assunta alle 23, dopo 40 minuti si è fatta sentire come una sorta di scioltezza e calore al corpo, accompagnato da leggerezza alla testa, come un singolo tiro di canna o un po' d'alcol. Dopo 2 ore avevo anche una minima "pressione" alla testa, come se ci pesasse sopra un cuscino. Non spiacevole.
A 2h 40' dall'assunzione ho spento la luce. Appena chiusi gli occhi vedevo blandissime visuali interne, che erano più che altro i miei pensieri che prendevano forma come film, storie che si svolgevano lì. Nulla di che, ero sobrio, ma avevo un incremento della capacità di visualizzazione.
Quando mi sono addormentato, ho sognato tutta la notte, come non lo facevo da tempo!

aggiornerò in futuro (; :drink:
Ecco, un mese dopo ho finalmente assunto il resto del fungo. Stavolta ho pesato ed erano 5,3 grammi, dose teoricamente bassa ma adatta per una prima volta, e qui sul forum qualcuno aveva avuto un'esperienza notevole con 5g.

Dato che dai dati raccolti sembra che la decarbossilazione dell'acido ibotenico in muscimolo avvenga meglio, oltre che con il calore, in ambiente acido, ho cercato di massimizzare la conversione.
L'ho spezzettata e tenuta nel succo di limone per 10 minuti, poi ci ho versato sopra acqua bollente e ho lasciato altri 10 minuti in infusione. Infine ho bevuto l'acqua (che non faceva per niente schifo!) e ho buttato giù pure il fungo.
Ho aspettato 4 ore prima di decidere che non aveva funzionato e andare a dormire.
Qualche effetto onirico e basta, ma pure poco.
Si potrebbe obbiettare che avevo colto il fungo un anno prima... però era ben conservato, e la cosa che mi ha lasciato perplesso è che il pezzettino (a occhio meno di mezzo grammo) assunto il mese prima (masticato, non in infusione) aveva avuto un effetto uguale se non maggiore!
forse che una volta aperta la busta che avevo sigillato quasi in sottovuoto sia iniziata una veloce degradazione?
non lo so, so solo che non ho avvertito nulla, neppure effetti "collaterali". l'Amanita è passata per il mio stomaco liscia come l'acqua.

per questo non ve l'avevo riferito, dato che sull'Amanita ci sono esperienze discordanti e scostanti, non volevo aggiungere altri dati di dubbia interpretazione e quindi fuorvianti. L'efficacia di questo fungo dipende da tanti fattori, e è necessario che si tengano ben annotate e "ferme" certe condizioni di sperimentazione per capirci qualcosa. Per adesso ho interrotto la ricerca.
tutto ciò che scrivo è inventato o sognato.

Avatar utente
Arcano
Messaggi: 507
Iscritto il: sab set 26, 2015 2:11 pm

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Arcano » gio ott 17, 2019 11:06 pm

Quanto avevi mangiato prima? Il tuo stomaco era ancora sazio o avevi fame in quel momento? Molti fattori incidono, compreso il tuo stato mentale al momento dell'assunzione, eri calmo o pensavi a mille cose?

Se il dosaggio è basso la tua mente necessita di ascolto per sentire la sostanza...

Altra cosa, come scritto in molte guide i funghi raccolti ad agosto risultano psichedelici e offrono visual definite, quelli di settembre ottobre accentuano più l'euforia e l'ebrezza.

Avevo testato anche io con 5 (ci dev'essere il mio racconto da qualche parte) purtroppo è ancora un dosaggio piuttosto basso per accendere un vero trip, ma se fatto in ore tranquille, a mente rilassata e perché no, seguito da meditazione o simili, qualcosa può accadere ugualmente, magari più sul lato introspettivo e mentale che psichedelico.
Le informazioni da me riportate sono esclusivamente a scopo informativo.
Non intendo incitare nessuno all'uso di sostanze stupefacenti. Peace

Avatar utente
Fohat
Messaggi: 168
Iscritto il: sab apr 28, 2018 9:06 pm

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Fohat » ven ott 18, 2019 12:38 pm

avevo mangiato poco e leggero due o tre ore prima. ho aspettato di essere trabquillo prima di assumere e, credimi, la mia sensibilità alle sostanze in genere è piuttosto alta.
la raccolta era stata alla fine di settembre.
tutto ciò che scrivo è inventato o sognato.

Frakassen
Messaggi: 1
Iscritto il: dom ott 20, 2019 8:30 pm

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Frakassen » dom ott 20, 2019 8:31 pm

Salve ragazzi.. se ne volete li ho da vendere :)

Avatar utente
Ivar88
Messaggi: 3
Iscritto il: sab nov 23, 2019 3:09 pm

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Ivar88 » sab nov 23, 2019 9:42 pm

Ciao ragazzi io sono nuovo, ieri ho bevuto un infuso di 5gr di ammanite, raccolte a ottobre, asciugate al sole e poi lasciate accanto alla stufa a legna due mesi in un sacchetto di carta. Erano 5kg son finite in 600 gr circa. Prima volta che provo i funghi, la sensazione dopo 30 minuti è stata un cerchio alla testa, un po di euforia, salivazione eccessiva, sudorazione, udito e vista accentuati. Cioè l'udito bastava lo scoppietto del fuoco che mi spaventava, la luce invece mi sembrava forte. Un po di tensione ai nervi tipo quando scende l'anfe. Nessuna visione forse perché sono stato basso di grammatura. Poi in casa non ci sono solo io e voglio andarci piano, è un mondo nuovo, non conosco le mie reazioni. Mentre oggi mi sentivo sballato, euforico, un po come un post sbronza. Detto questo ho un paio di domande. Ce perdita totale della realtà? O si è sempre coscienti anche durante il viaggio? Posso usarne quanto voglio o provocano qualche danno da non sottovalutare? Grazie a chi risponde.

Sem
Messaggi: 374
Iscritto il: mer set 14, 2016 11:51 am

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Sem » dom nov 24, 2019 8:06 pm

Ivar88 ha scritto:
sab nov 23, 2019 9:42 pm
Ce perdita totale della realtà?
Ad alti dosaggi si
Ivar88 ha scritto:
sab nov 23, 2019 9:42 pm
Posso usarne quanto voglio o provocano qualche danno da non sottovalutare? Grazie a chi risponde.
A quanto pare esiste una dose letale ma è piuttosto elevata, da quel che ho letto si parlava di 15 cappelle, poi rimane il fatto che ogni esemplare ha differenti concentarazioni di principi attivi
Finchè giudichi non sarai mai libero

"La verità era uno specchio che cadendo dal cielo si ruppe.
Ciascuno ne prese un pezzo e vedendo riflessa in esso la propria immagine,
credette di possedere l'intera verità."
Mevlana Rumi, Sec. XIII

Avatar utente
Ivar88
Messaggi: 3
Iscritto il: sab nov 23, 2019 3:09 pm

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Ivar88 » mer dic 04, 2019 6:59 pm

Grazie mille

Avatar utente
Babbanio
Messaggi: 50
Iscritto il: mar set 03, 2019 3:18 pm

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Babbanio » mer dic 04, 2019 7:37 pm

Ciao, scusate, è ancora periodo dell'amanita muscaria o è troppo tardi? E in che boschi si può trovare?
Interessato a tutto.

Avatar utente
Gesú
Messaggi: 48
Iscritto il: sab feb 09, 2019 6:39 am

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Gesú » gio dic 05, 2019 10:31 am

Se non hai la neve nei tuoi boschi potresti trovare ancora qualche esemplare... Di solito si trovano nei boschi di abete vicino ai porcini.
🌌turn on, tune in, drop out🌌

Avatar utente
Babbanio
Messaggi: 50
Iscritto il: mar set 03, 2019 3:18 pm

Re: Assunzione Amanita Muscaria

Messaggio da Babbanio » gio dic 05, 2019 11:32 am

:axe: io
Gesú ha scritto:
gio dic 05, 2019 10:31 am
Se non hai la neve nei tuoi boschi potresti trovare ancora qualche esemplare... Di solito si trovano nei boschi di abete vicino ai porcini.
Grazie mille, no ancora niente neve.
Interessato a tutto.

Rispondi