Assunzione Oppio

Avatar utente
sball0n
Messaggi: 509
Iscritto il: mar set 29, 2015 2:07 pm

Assunzione Oppio

Messaggio da sball0n » sab dic 26, 2015 11:49 pm

Salve ragazzi :D ci sono vari metodi per assumere l'oppio (c'è un 3d sull'oppio ma nessuno qua su assunzione), e volevo chiedervi qual'è secondo voi il più efficace e spiegarmelo. So che si può ingerire e fumare, per ingerire ovviamente c'è una sola opzione (mangiarlo ahahah) ma per fumarlo ci sono diversi metodi.. qual'è secondo voi il più efficace? Eviterei la stagnola perchè oltre ai vapori dell'alluminio (che non ho mai capito se è un problema vero o no) , si deve saperci fumare e non ho mai visto farlo da nessuno.. Vi chiederei di spiegarmi per bene il metodo della caffettiera (!?!?!) se riuscite.. Fumarlo nella bong o in chilum?
Nulla è reale, tutto è lecito


Avatar utente
khora
Scriba
Messaggi: 121
Iscritto il: lun set 14, 2015 7:12 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da khora » dom dic 27, 2015 12:02 pm

Ciao Sball0n! Oltre quelli che hai escluso (ingestione e stagnola), io so solo quello della caffettiera.
Praticamente tagli la bottiglia a metà e tieni la parte superiore, prendi una superficie metallica, come il sotto di una caffettiera appunto, e ci metti sopra l'oppio.
Poggi sopra la bottiglia, in modo che l'oppio rimanga al suo interno e prendi un coltello. Ne scaldi la punta , l'infili tra la bottiglia e la base in modo da schiacciare l'oppio e produrre fumo e aspiri dal collo della bottiglia.
So che esistono le opium pipes, magari si può fumare anche in una crack pipe... Però di questo non son sicura, meglio aspettar conferme :)
"Allo stesso tempo scossa e scuotitrice e del tutto pervasa da forze non equilibrate ed eterogenee”

Avatar utente
sball0n
Messaggi: 509
Iscritto il: mar set 29, 2015 2:07 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da sball0n » dom dic 27, 2015 2:06 pm

aahhh allora il fatto della caffettiera non è che serve per forza una caffettiera, va bene qualsiasi superficie metallica ok infatti non capivo quello.. ahahah cerco su internet per le pipe da oppio.. io ho una pipetta con una retina incorporata e l'imboccatura stretta.. ora guardo se è simile..
Nulla è reale, tutto è lecito

Buster Casey
Messaggi: 155
Iscritto il: sab nov 07, 2015 4:07 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da Buster Casey » dom dic 27, 2015 3:07 pm

In crack pipe ho avuto pessimi risultati perchè l'oppio non riuscivo a farlo colare e i residi della combustione vanno a inquinare il prodotto, infatti ho sempre saputo che l'oppio ormai bruciato diventa cancerogeno quindi facevo rocambolesce mosse per pulire la pipa dopo ogni paio di tiri..risultato: una fumata ben poco godibile.
Con caffettiera e bottiglia mi trovo abbastanza bene ma spesso può capitare di tirare troppa aria e quindi di spezzare il tiro proprio nello momento della sfumata quindi ho iniziato ad usare una tecnica che per altro richiede oggetti forse anche più facilmente reperibili:
un spilla su cui poggiare il pezzetto di oppio,
un coltello da portare a incandescenza,
una cannuccia ( si può fare semplicemente arrotolando un foglio ).
Come si procede? Easy ! prendi il coltello incandescente lo poggi sulla spilla con l'oppio e con la cannuccia tiri :D
La stagnola buca i polmoni !
Inoltre l'oppio più stà lontano dalla fiamma e migliore sarà il risultato.
Le pipe da oppio cinesi non ho mai avuto occasione di provarle ma se non sbaglio dovrebbero funzionare con l'utilizzo di uno spillo incandescende da passare sul braciere dove va posizionato l'oppietto.
Mangiarlo è comunque il metodo in cui si riescono ad apprezzare a pieno i suoi effetti ma abbiate prima cura di controllarne qualità e peso.. Circa 2anni fa mangiandolo sono finito in overdose, vomitando il mio stesso stomaco e finendo in stato di incoscenza per diverse ore. In teoria doveva tattarsi di uno 0.3 arrivato dal pakistan ma chi me l'ha ceduto dubito fortemente avesse un bilancino con se quindi probabilmente ho sbagliato dosaggio o forse era solamente troppo forte come qualità ( BHO! ), comunque sia da allora l'ho sempre e solo fumato fatta eccezione per il Laudanum che ogni tanto bevo in tisana per la buonanotte o come rimedio a problemi intestinali ( cura poco ma tappa tanto :lol: )

Avatar utente
M⊙nad
Messaggi: 402
Iscritto il: gio set 17, 2015 3:13 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da M⊙nad » dom dic 27, 2015 7:03 pm

Per me la via rettale e' la migliore.

"The man who dies before he dies, does not die when he dies." A. Sancta Clara

ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!

Avatar utente
sball0n
Messaggi: 509
Iscritto il: mar set 29, 2015 2:07 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da sball0n » dom dic 27, 2015 11:49 pm

te dici monad? dovrebbe essere simile ad ingerire? in cosa ti trovi meglio? a me non so ma mi da un pò di senso infilarmi qualcosa dove deve solo uscirne ahahhaha


edit : scarsi risultati con la tecnica del coltello ferretto ecc.. cioè io ho messo una pallina abbastanza piccola su un piano di alluminio, ho scaldato vari coltelli di spessore e materiali diversi , provando sia ad avvicinare che toccare l'oppio, ma cosa ne ho ricavato? bhè ho bruciacchiato l'oppio, un pò di fumo è venuto ma nulla di soddisfacente.. Ho provato poi con bong pipa (non pipa da oppio) e joint, forse nel joint ho sentito qualcosa ma nulla di che.. la stagnola l'avevo eliminata dalle opzioni dato che 1 i vapori fanno male 2 se non si sa farlo scivolare si brucia tutto

consigli? :geek:
Nulla è reale, tutto è lecito

wolf
Messaggi: 1
Iscritto il: dom nov 15, 2015 2:52 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da wolf » mar dic 29, 2015 12:28 am

Nel joint perché dovrebbe perdere l'efficacia? Temperature sbagliate?

Avatar utente
sball0n
Messaggi: 509
Iscritto il: mar set 29, 2015 2:07 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da sball0n » mar dic 29, 2015 1:16 am

boh non so, qualcosa ci ha fatto, però non molto ed è svanito in fretta, l'abbiamo fumato in 3 però... maledetto a me che non riesco con quel ferretto coltello o che dir si voglia ahahha
Nulla è reale, tutto è lecito

Avatar utente
khora
Scriba
Messaggi: 121
Iscritto il: lun set 14, 2015 7:12 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da khora » mar dic 29, 2015 2:20 am

Fumandola van persi alcaloidi, penso che quindi ne serva di più a parità di effetti.

Stavo cercando qualcosa per quanto riguarda la vaporizzazione, qualcuno l'ha mai fatto?
Cercando su vari forum:
"Dovresti essere in grado di vaporizzare a 190°C senza superare i 200 (per via della morfina)."
Da come ho capito per le temperature ci son pareri contrastanti, comunque pare che serva vedere la temperatura necessaria per vaporizzare i vari alcaloidi (morfina, codeina, tebaina...) focalizzandosi sulla morfina
Un tipo consigliava comunque di fare un tè dopo averla vaporizzata, perchè potrebbero rimanere principi attivi.
"Allo stesso tempo scossa e scuotitrice e del tutto pervasa da forze non equilibrate ed eterogenee”

Avatar utente
KAZEHORU
Messaggi: 153
Iscritto il: mer dic 30, 2015 11:24 am

Re: Assunzione oppio

Messaggio da KAZEHORU » mer dic 30, 2015 4:19 pm

Mangiarlo è la soluzione migliore se non sei pratico di stagnole e cose varie. Attento alle dosi e ai tempi di salita, nonché alla metabolizzazione stessa. Molti pensano che sia nocivo, sporco e cavoli vari, ti dirò.... secondo me il nostro stomaco è talmente abituato ad assimilare schifezze tossiche che una pallina d'oppio è meno dannosa di un bicchiere di coca cola. Comunque più informazioni raccogli meglio è. Attento allo sbratto :) :sbratto:
Non saprai mai il tuo posto finché non troverai il tuo spazio.

Zio Toxil
Messaggi: 480
Iscritto il: lun nov 09, 2015 8:04 am

Re: Assunzione oppio

Messaggio da Zio Toxil » gio dic 31, 2015 10:39 am

Io consiglierei il metodo dello spillo e coltellino incandescente (invece del coltellino va bene anche un pezzo di ferro filato massiccio, tipo quello delle grucce per i panni)

Tenere il ferro caldo piu lontano possibile dall'oppio, giusto la distanza necessaria per fargli fare del fumo.

Per aspirare il fumo va benissimo il collo di una bottiglietta di plastica da mezzo litro. Cioe non solo il collo, diciamo quasi tutta la bottiglia tagliando via solo il culo.

Avatar utente
sball0n
Messaggi: 509
Iscritto il: mar set 29, 2015 2:07 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da sball0n » sab gen 02, 2016 5:39 pm

riproverò zio con quel metodo.. ma deve essere di un materiale preciso? ferro puro e no leghe? no acciaio inox?

ma deve essere proprio rosso?


qualcuno mi spiega come fumarlo sulla stagnola? così a scopo informativo
Nulla è reale, tutto è lecito

Zio Toxil
Messaggi: 480
Iscritto il: lun nov 09, 2015 8:04 am

Re: Assunzione oppio

Messaggio da Zio Toxil » sab gen 02, 2016 9:20 pm

Ma no, qualsiasi pezzo di metallo va bene, sia per lo spillo che per il ferro caldo.
Ci sono anche quelli che invece di fare una pallina e metterla in punta allo spillo, la lavorano con le dita fino a farla diventare morbida e poi ricoprono lo spillo come con un calzino, diciamo. Io preferisco la pallina perche si fa prima ma in effetti se hai la pazienza di fare la 'ricopertura' poi e' piu facile fumare. Non che con la pallina sia difficile, comunque.

Avatar utente
LaFouine
Messaggi: 399
Iscritto il: sab ott 10, 2015 7:12 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da LaFouine » lun gen 11, 2016 4:31 pm

allora io prendo il papavero sul terrazzo e davvero con la testa mi sento un afgano che compie questo rito in modo quasi religioso coatto e con il coltellino svizzero(la lama corta)comincio a intagliare dall alto verso il basso in diagonale e vi assicuro che è una bella cosa mi da tanta soddisfazione, aspetto e il papavero fa come un sorriso di lattice bianco, poi lascio li e quando secca anceh il giorno dopo ma avolte al sera stessa, la raccolgo in una bustina di plastica, a volte la consumo li sul bocciolo quando è seccato.pero sono stato deluiso due secondi di numero tutto brillava ma due secondi, poi solo un grande sapore amaro in bocca e stop :( sara che era appena essicato?
kaixo :mrgreen:

Avatar utente
LaFouine
Messaggi: 399
Iscritto il: sab ott 10, 2015 7:12 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da LaFouine » lun gen 11, 2016 4:33 pm

M⊙nad ha scritto:Per me la via rettale e' la migliore.
questa sull oppio non ho mai provato,forse fa piu effetto, mii hai dato un idea! :chitarra:
kaixo :mrgreen:

Zio Toxil
Messaggi: 480
Iscritto il: lun nov 09, 2015 8:04 am

Re: Assunzione oppio

Messaggio da Zio Toxil » sab feb 20, 2016 11:27 am

Stavo pensando a un' idea vecchissima ma poco usata al giorno d'oggi: la tintura d'oppio conosciuta anche come laudano.
Potrebbe essere un'idea per i coltivatori che riescano ad ottenere un buon quantitativo di materia prima, ma non credo sia consigliabile per i compratori di piazza, un po' per i prezzi e la reperibilita' di forniture adeguate ma soprattutto per le note pratiche di taglio e schifezze varie da parte degli spacciatori.

Ottenendo oppio grezzo direttamente dai papaveri, invece, si puo' sciogliere in acqua bollente la materia prima, poi piano piano evaporare un po', e alla fine aggiungere alcool da dolci e del liquore o altro ingrediente piu' che altro per dargli un gusto meno medicinale (e al limite camuffarne l'odore, che non si sa mai); filtrare il tutto e conservare... che so, in vecchi flaconi di gocce per le orecchie. O in una bottiglia vuota di qualche liquore esotico.
Ovviamente il residuo del filtraggio conterra' ancora un po' d'oppio, quindi potra' essere utilizzato in qualche modo insieme alle capsule secche e ai semi delle capsule intagliate (avendo tanti fiori e quindi capsule, e' bene lasciarne qualcuna intatta, sacrificando un po' d'oppio in cambio di semi per l'anno prossimo di migliore qualita') ma quella e' un'altra storia. Torniamo al laudano.

Questo sistema ha diversi vantaggi: prima di tutto c'e' l'assunzione per via orale che e' piu' efficiente rispetto al fumare.
Resta il problema del dosaggio nel senso che fumare si puo' smettere in qualsiasi momento mentre ingerendo una volta preso poi sale tutto, a rischio di overdose. Pero' nel caso del laudano dovrebbe bastare un'assunzione a dosaggio volutamente basso per capire qual'e' il dosaggio giusto, e una volta fatto questo e' facile dosare con esattezza usando il contagocce o una siringa per fare piu' presto. NON iniettare! E' roba fatta in casa e non sterilizzata, si rischiano infezioni. Dicevo di usare la siringa per misurare piu' velocemente 1cc = 20 gocce.

Poi c'e' il vantaggio di poterlo mettere in una bottiglia tra le tante, che potrebbe benissimo passare inosservata anche in una perquisizione, a meno che i... perquisenti non sappiano esattamente cosa cercare, ma attenzione se avete in casa dei bambini e/o persone che non sappiano cosa c'e' in quella bottiglia: buttarne giu' bicchierino tipo liquore significherebbe morte certa per chiunque eccetto qualcuno gia' assuefatto agli oppiacei (ma di brutto), e anche quello potrebbe finire in coma per un'intera giornata.

OK, dipende soprattutto dalla concentrazione di oppio, quindi se c'e' il rischio che qualcuno possa berne senza sapere cos'e', forse e' meglio limitare la concentrazione anche se poi bisognera' prendere 200 gocce invece di 20. E comunque mettere in posto sicuro e informare chi puo' essere informato.

A parte la pericolosita' per chi non fosse informato del contenuto della bottiglia, l'unico svantaggio che mi viene in mente e' che non facendo effetto immediatamente come fumando, non si puo' interrompere l'assunzione quando si arriva all' effetto desiderato. Bisogna imparare a dosarlo.

Avatar utente
Psycore
Messaggi: 615
Iscritto il: sab set 19, 2015 6:17 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da Psycore » dom feb 28, 2016 9:35 pm

LaFouine ha scritto:Metterei d'obbligo scrivere se ci si riferisce ad una sostanza acquistata o ad una auto-prodotta!
PS: scusa Lafouine, ziotoxil "me l'ha tirata" e ho fatto un pasticcetto spostando i messaggi. Ho riscritto (citandoti) la parte dle messaggio che andava bene qui e ho spostato il resto lo messo in coltivazione Papaver somniferum

:axe:
Giusto o sbagliato non può essere reato! Free drugs!

Avatar utente
LaFouine
Messaggi: 399
Iscritto il: sab ott 10, 2015 7:12 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da LaFouine » mar mar 01, 2016 9:16 pm

Psycore ha scritto:
LaFouine ha scritto:Metterei d'obbligo scrivere se ci si riferisce ad una sostanza acquistata o ad una auto-prodotta!
PS: scusa Lafouine, ziotoxil "me l'ha tirata" e ho fatto un pasticcetto spostando i messaggi. Ho riscritto (citandoti) la parte dle messaggio che andava bene qui e ho spostato il resto lo messo in coltivazione Papaver somniferum

:axe:
eh??? non ci ho capito granche :(
kaixo :mrgreen:

Avatar utente
Psycore
Messaggi: 615
Iscritto il: sab set 19, 2015 6:17 pm

Re: Assunzione oppio

Messaggio da Psycore » mer mar 02, 2016 12:19 am

C'era in questo thread un tuo post che ho diviso, mettendone una parte nel thread della coltivazione dell'oppio e lasciando l'altra parte qui. Purtroppo nel far questo, ho perso la parte del messaggio che andava lasciato qui, quindi per rimediare ho riscritto nel modo che mi ricordavo quel pezzo di quel tuo post citandoti.

E' colpa di ziotoxil perchè mi aveva detto: "fai attenzione a non sbagliare e a non fare casini" et voilà che così è successo. ;)
Giusto o sbagliato non può essere reato! Free drugs!

Zio Toxil
Messaggi: 480
Iscritto il: lun nov 09, 2015 8:04 am

Re: Assunzione oppio

Messaggio da Zio Toxil » mer mar 02, 2016 7:53 am

Anche qui?!?
Gia' lavoro in un posto dove qualunque cosa succeda e' colpa mia...

Rispondi