Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
funghi:coltivazione_-_spawn_e_inoculanti [2020/07/02 22:32]
asklepios [Inoculanti]
funghi:coltivazione_-_spawn_e_inoculanti [2020/07/31 19:54] (versione attuale)
asklepios [Inoculanti]
Linea 37: Linea 37:
  
 ===== Inoculanti ===== ===== Inoculanti =====
-{{ https://​proxy.mind-media.com/​proxy.php?​url=https%3A%2F%2Fi.imgur.com%2FGPYa6HE.gif?200|Inoculazione spawn con agar}}+ 
 +{{  https://​proxy.mind-media.com/​proxy.php?​url=https://i.imgur.com/GPYa6HE.gif?direct&200}}
  
 Una volta sterilizzati i cereali in barattoli o buste è necessario inocularli con il micelio fungino. Ci sono diverse possibilità per gli inoculanti: Una volta sterilizzati i cereali in barattoli o buste è necessario inocularli con il micelio fungino. Ci sono diverse possibilità per gli inoculanti:
-  ​* **Soluzione di spore** - può funzionare, ma sconsigliata. I funghi da cui sono state raccolte crescono in un ambiente inevitabilmente non sterile ed è facile che presentino contaminanti (motivo per cui consiglio sempre l'​utilizzo dell'​agar per chi vuole coltivare in bulk) + 
-  * **Agar** - si inocula con un pezzo di agar su cui è stato coltivato micelio pulito +  ​* **Soluzione di spore** ​ - può funzionare, ma sconsigliata. I funghi da cui sono state raccolte crescono in un ambiente inevitabilmente non sterile ed è facile che presentino contaminanti (motivo per cui consiglio sempre l'​utilizzo dell'​agar per chi vuole coltivare in bulk) 
-  * **Coltura liquida (LC)** - essenzialmente l'agar senza agar agar, quindi un brodo nutriente colonizzato dal micelio. Decisamente sconsigliata a coltivatori alle prime armi in quanto molto soggetta a contaminanti se non preparata a dovere, la coltura liquida offre alta velocità di colonizzazione e inoculante pressoché infinito +  * **Agar** ​ - si inocula con un pezzo di agar su cui è stato coltivato micelio pulito 
-  * **Inoculante liquido (LI)** - preparato generalmente a partire dall'​agar secondo diversi metodi, personalmente non lo amo. Consiste in una sospensione di micelio che viene ottenuta frullando l'agar colonizzato o "​lavandolo"​ con dell'​acqua sterile che viene poi aspirata con una siringa +  * **Coltura liquida (LC)** ​ - essenzialmente l'agar senza agar agar, quindi un brodo nutriente colonizzato dal micelio. Decisamente sconsigliata a coltivatori alle prime armi in quanto molto soggetta a contaminanti se non preparata a dovere, la coltura liquida offre alta velocità di colonizzazione e inoculante pressoché infinito 
-  * **G2G (//Grain to grain//)** - Un barattolo di cereali completamente colonizzati viene agitato per separare i grani e viene versato in altri barattoli non colonizzati all'​interno della SAB. La velocità di colonizzazione è alta dopo il trasferimento,​ è un metodo che consiglio +  * **Inoculante liquido (LI)** ​ - preparato generalmente a partire dall'​agar secondo diversi metodi, personalmente non lo amo. Consiste in una sospensione di micelio che viene ottenuta frullando l'agar colonizzato o "​lavandolo"​ con dell'​acqua sterile che viene poi aspirata con una siringa 
-\\ +  * **G2G (//Grain to grain//​)** ​ - Un barattolo di cereali completamente colonizzati viene agitato per separare i grani e viene versato in altri barattoli non colonizzati all'​interno della SAB. La velocità di colonizzazione è alta dopo il trasferimento,​ è un metodo che consiglio 
-Premesso che almeno all'​inizio sconsiglio la coltura liquida a chi è alle prime armi, nasce il problema: come inoculare da una o due piastre di Petri con micelio una decina di barattoli o più? Le opzioni sono due: espandere il micelio a più piastre di agar (ogni piastra è sufficiente a inoculare 3/4 barattoli) o inoculare uno o due barattoli di grandi dimensioni (//master jar//)con l'agar disponibile e a colonizzazione completata utilizzarli per inoculare altri barattoli più piccoli. Entrambe le operazioni vanno effettuate all'​interno della SAB o sotto cappa, e sono abbastanza lineari, è sufficiente rimuovere il coperchio, introdurre l'​inoculante e richiudere. Per coperchi molto fini sigillare il bordo con i soliti rotolini di pellicola. Per il G2G è necessario agitare i barattoli per separare i vari grani colonizzati prima di effettuare il trasferimento. In caso siano stati utilizzati cereali di piccola dimensione come il miglio, può risultare difficile separare i grani a colonizzazione completa. Consiglio in questo caso di inoculare con agar oppure preparare le master jars con grani più grandi (segale ad esempio), e usare i cereali più piccoli per il resto (se più economici ad esempio).\\ + \\ Premesso che almeno all'​inizio sconsiglio la coltura liquida a chi è alle prime armi, nasce il problema: come inoculare da una o due piastre di Petri con micelio una decina di barattoli o più? Le opzioni sono due: espandere il micelio a più piastre di agar (ogni piastra è sufficiente a inoculare 3/4 barattoli) o inoculare uno o due barattoli di grandi dimensioni (//master jar//) con l'agar disponibile e a colonizzazione completata utilizzarli per inoculare altri barattoli più piccoli. Entrambe le operazioni vanno effettuate all'​interno della SAB o sotto cappa, e sono abbastanza lineari, è sufficiente rimuovere il coperchio, introdurre l'​inoculante e richiudere. Per coperchi molto fini sigillare il bordo con i soliti rotolini di pellicola. Per il G2G è necessario agitare i barattoli per separare i vari grani colonizzati prima di effettuare il trasferimento. In caso siano stati utilizzati cereali di piccola dimensione come il miglio, può risultare difficile separare i grani a colonizzazione completa. Consiglio in questo caso di inoculare con agar oppure preparare le master jars con grani più grandi (segale ad esempio), e usare i cereali più piccoli per il resto (se più economici ad esempio). \\  \\ Spesso mi viene chiesto se è necessario modificare i coperchi con dei filtri in silicone per l'​iniezione dell'​inoculante. Non è assolutamente necessario nella maggior parte dei casi, e svitare il coperchio, se fatto con buona tecnica sterile, ha meno possibilità di contaminazione dell'​iniezione. 
-\\ + 
-Spesso mi viene chiesto se è necessario modificare i coperchi con dei filtri in silicone per l'​iniezione dell'​inoculante. Non è assolutamente necessario nella maggior parte dei casi, e svitare il coperchio, se fatto con buona tecnica sterile, ha meno possibilità di contaminazione dell'​iniezione.+
 ===== Colonizzazione ===== ===== Colonizzazione =====
 {{:​funghi:​jar_2_noexif.jpg?​220 |Barattolo di spawn}}Durante la colonizzazione,​ il micelio ricoprirà l'​intero barattolo, che diventerà bianco. Colori diversi dal bianco sono indice di contaminazione,​ e in tal caso è necessario buttare lo spawn. Utilizzare spawn contaminato garantirà una contaminazione del substrato finale e un raccolto scarso o nullo. Meglio buttare un barattolo che doverne buttare 5 quando la contaminazione dovesse spargersi anche agli altri una volta mischiati. A circa 30% di colonizzazione è fondamentale **agitare** con forza i barattoli (o le buste) per separare l'uno dall'​altro i chicchi colonizzati e ridistribuirli. In questo modo, da una singola origine di colonizzazione (il pezzo di agar) si otterranno diversi punti da cui crescerà il micelio (uno per ogni chicco) sparsi all'​interno del barattolo. La colonizzazione viene accelerata in questo modo. Non spaventatevi se dopo aver agitato il bianco del micelio scompare, è perfettamente normale e nel giro di un paio di giorni lo vedrete ricomparire dappertutto e colonizzare l'​intero barattolo in breve tempo. La **temperatura** di colonizzazione ideale si aggira intorno ai 25 gradi, ma non è un problema generalmente. L'​importante è non scendere sotto i 20 °C o salire sopra i 30 °C. {{:​funghi:​jar_2_noexif.jpg?​220 |Barattolo di spawn}}Durante la colonizzazione,​ il micelio ricoprirà l'​intero barattolo, che diventerà bianco. Colori diversi dal bianco sono indice di contaminazione,​ e in tal caso è necessario buttare lo spawn. Utilizzare spawn contaminato garantirà una contaminazione del substrato finale e un raccolto scarso o nullo. Meglio buttare un barattolo che doverne buttare 5 quando la contaminazione dovesse spargersi anche agli altri una volta mischiati. A circa 30% di colonizzazione è fondamentale **agitare** con forza i barattoli (o le buste) per separare l'uno dall'​altro i chicchi colonizzati e ridistribuirli. In questo modo, da una singola origine di colonizzazione (il pezzo di agar) si otterranno diversi punti da cui crescerà il micelio (uno per ogni chicco) sparsi all'​interno del barattolo. La colonizzazione viene accelerata in questo modo. Non spaventatevi se dopo aver agitato il bianco del micelio scompare, è perfettamente normale e nel giro di un paio di giorni lo vedrete ricomparire dappertutto e colonizzare l'​intero barattolo in breve tempo. La **temperatura** di colonizzazione ideale si aggira intorno ai 25 gradi, ma non è un problema generalmente. L'​importante è non scendere sotto i 20 °C o salire sopra i 30 °C.