Prima coltivazione Cannabis in grow box. Edo7152

Coltivazione della Cannabis
Edo7152
Messaggi: 16
Iscritto il: gio apr 23, 2020 2:05 pm

Prima coltivazione Cannabis in grow box. Edo7152

Messaggio da Edo7152 » gio apr 23, 2020 3:41 pm

Ciao a tutti, sono ormai due settimane che bazzico su internet su vari siti per capire quale grow box acquistare come inizio ma, visto anche il periodo che stiamo affrontando, non ho potuto chiedere consigli ai venditori stessi in quanto non rispondo a nessuno dei contatti da loro messi a disposizione.
Vi espongo i miei dubbi:

1-Vorrei iniziare a coltivare delle piante autofiorenti (massimo 4) perchè da quel che ho letto sono le più "semplici" da gestire e quindi pensavo ad un growbox 80x80x160. E qui sorge il primo problema... perchè 160 e non 180? Perchè vorrei posizionare il tutto in una casetta in legno per attrezzi nel mio giardino che è alta 170 dato che in casa (per vari motivi fra cui la realizzazione di un condotto di aspirazione troppo costoso) non potrei tenerlo. La casetta di cui vi parlo non è assolutamente provvista di climatizzazione ne riscaldamento e in estate, nei periodi più caldi la temperatura sale parecchio, così come d'inverno scende, quindi la mia prima domanda è: con un impianto di regolazione dell'aria/temperatura corretto, potrebbe comunque andar bene come ubicazione? ( sono disposto a fare buchi nel legno per poi andare ad inserire tubi flessibili)

2-Successivamente ci sarebbe la questione luci che apre un mondo da quel che ho capito... Fra varie cose ho letto che le migliori in termini di costo sulla bolletta/fertilizzanti e durata della vita sono quelle a led. Spulciando qui e là sul web ho però trovato un sacco di pareri diversi... alcuni dicono che per 4 piante ( sempre che ci stiano dentro il grow box da me specificato) servano almeno 300w ma non ho ancora capito se effettivamente (per la piccola quantità da me scelta) un diverso tipo di luce incida così tanto sulla resa e sul costo in generale.

3- I vasi... alcuni dicono che servono da minimo 20l altri dicono che vanno bene anche da 10l, altri siti includono nei kit quelli da 6.5.

4- con che semi di autofiorente è meglio cominciare?

Ci sarebbero altri mille punti ma per farla breve, chiedo a voi se possibile, di consigliarmi un kit o comunque delle componenti specifiche( in modo da sapere che tutto combacia e funziona al meglio) per realizzare una prima coltivazione secondo le esigenze che ho espresso sopra. Il mio budget per ora è di 600 euro per tutto ( quindi anche semi, terra ecc)

Spero di essere stato il più chiaro possibile e mi scuso se ho sbagliato sezione od omesso informazioni importanti.
Ultima modifica di Time il dom mag 10, 2020 6:13 pm, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Titolo reso più chiaro


Avatar utente
SpaCePyRaT
Messaggi: 146
Iscritto il: sab mar 28, 2020 6:45 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da SpaCePyRaT » gio apr 23, 2020 4:05 pm

... perchè quella da 180cm nn ti entra nella casetta? :asd: .. scherzo (nn ho resistito).. le autofiorenti tranne le xxl restano più basse rispetto alle fotoperiodiche.. poi magari scegli tu la pianta adatta al momento dell'acquisto, di solito riportano l'altezza indicativa..
Per la mia poca esperienza, parlo solo per le autofiorenti, ho un vaso da 20l e uno 15l (2 smart pot) al momento, alle piante male nn fanno.. ma mi sto convincendo che un 20l è decisamente troppo.. la pianta ci sguazza e ci sta bn, ma è uno spreco di terriccio, acqua, nutrienti e così via.. sto valutando tra gli 11l e i 15l (sempre smart pot) x la prossima volta.. cmq potranno aiutarti i più esperti.. ^^
Ultima modifica di SpaCePyRaT il gio apr 23, 2020 4:23 pm, modificato 1 volta in totale.
::: Pollice Nero :::

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2177
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da asklepios » gio apr 23, 2020 4:19 pm

Ciao! Premetto che anche io sono ancora nella fase di ricerca. Per quanto riguarda le luci però ti posso dare delle informazioni utili. O prendi luci HPS o CMH, che sono usate da anni e con quelle vai sempre sul sicuro, oppure investi nei LED. Io personalmente sia per efficienza che consumi (come penso tutti oggigiorno) ho fatto diverse ricerche sui migliori LED.

Ti posso innanzitutto consigliare di stare lontano dalle luci che vendono su Amazon con led rossi e blu perché molto poco efficaci. Possono funzionare? Certo. Esistono persone che le usano per coltivare cannabis? Certo. Sono l'opzione migliore? Assolutamente no.

Quando si parla di grow lights, i parametri più significativi sono quelli che sono indicati in questa pagina che ti allego:
https://www.cocoforcannabis.com/grow-li ... cs-primer/
Se non hai voglia di leggere o non sei ferrato in inglese, il riassunto è questo. La luce visibile è uno spettro di tante frequenze. La luce del sole le contiene tutte, mentre le luci artificiali le contengono in diversa misura. Alle piante, benché beneficino di tutte le frequenze, necessitano per crescere solo di un range limitato (da cui le tanto popolari luci a LED rossi e blu). Basarsi sui Watt per comparare diverse luci, benché possa essere affidabile per luci di vecchia generazione come HPS o CMH che producono spettri praticamente uguali anche da produttori diversi, non è un parametro affidabile quando si parla di luci a LED. Il tre parametri che si guardano sono PPF, PPFD e PPE. Per una spiegazione dettagliata puoi leggere il link di sopra o cercare su internet, se non hai tempo il parametro più importante nell'acquistare una luce è il PPE (Photosynthetic Photon Efficiency), che ti dice in pratica quanti fotoni di luce "utile" alla pianta la tua luce produce per Watt di corrente elettrica consumato. Premetto che non sono né fisico né ingegnere, quindi la mia terminologia è quella che è, sicuramente non rigorosa.

Ora che sai del PPE, quando scegli una luce l'ideale è sapere il valore di PPE di quella specifica luce, più alto è meglio è. Ho trovato un canale Youtube che fa recensioni di diverse grow light (ce n'è davvero per tutte le tasche) misurando i valori di PPE di ognuna. Io con un budget di 3/400 avevo puntato la Mars Hydro TS1000, ma se cerchi tenendo a mente i PPE ce n'è davvero un mondo. Tu hai anche un budget più alto del mio quindi puoi permetterti sicuramente anche qualcosa di meglio.

A parte ovviamente il terreno, mi è parso di capire che il principale fattore limitante quando si coltiva cannabis è la quantità di luce che la pianta riceve, con una diretta correlazione tra quantità di luce e prodotto finale. In fase di fioritura la pianta richiede più luce, di conseguenza tieni presente l'area che la luce illumina adeguatamente nella fase di flowering quando consideri le dimensioni. Domanda che forse hai già considerato, ma se hai già una casetta perché comprare un grow box? Non sarebbe sufficiente ricoprire i muri con del mylar riflettente? Risparmieresti sull'acquisto del box, soldi che potresti spendere in luci.

Personalmente pensavo di scegliere qualche varietà femminizzata più che autofiorente, ho letto che con le autofiorenti devi avere delle luci buone perché cresciute o no in tre mesi fioriscono, quindi non puoi volendo aspettare che diventino più grandi se non hai delle super luci.

Ganjaman93
Messaggi: 5
Iscritto il: gio apr 23, 2020 3:59 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da Ganjaman93 » gio apr 23, 2020 4:25 pm

1: L importante è che la casetta la copri con un telo almeno rimane all ombra così poi con un impianto di estrazione/immissione di aria riesci a abbassare la temperatura, perché se fosse esposta direttamente al sole la casetta di legno, il legno diventerbbe caldo e gli aspiratore asporerebbero aria calda, quindi la casetta deve stare all ombra.
2: per le prime volte ti consiglio 2 lampade 1 clf per la vegetativa e 1 clf per la crescita, perché non hanno bisogno di trasformatore e costano di meno non dovendo comprare il trasformatore, in più scaldano di meno rispetto alle lampade HID, con un box 80x80 ci metti max 2 piante autofiorenti . Ti consigli 250w a lampada
3:per le autofiorenti va bene un vaso da 20/15l
4: i semi li puoi scegliere a tuo piacimento sui siti trovi descrizioni complete ovviamente parliamo di autofiorenti .comunque ti consiglio di comprarti dei dischetti di torba per le prime volte che ti faciliterà di molto il compito della germinazione è così le travasi direttamente nel vaso grande, senza fare 2/3/4 travasi.

Avatar utente
SpaCePyRaT
Messaggi: 146
Iscritto il: sab mar 28, 2020 6:45 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da SpaCePyRaT » gio apr 23, 2020 4:33 pm

Uh.. davvero interessante se posso asklepios.. soprattutto il tool.. ^^
::: Pollice Nero :::

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2177
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da asklepios » gio apr 23, 2020 4:43 pm

SpaCePyRaT ha scritto:
gio apr 23, 2020 4:33 pm
Uh.. davvero interessante se posso asklepios.. soprattutto il tool.. ^^
Già! E' una bella trovata, purtroppo su Amazon ci sono tante di quelle recensioni comprate che è facile farsi ingannare

Avatar utente
SpaCePyRaT
Messaggi: 146
Iscritto il: sab mar 28, 2020 6:45 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da SpaCePyRaT » gio apr 23, 2020 4:51 pm

.. Però sembra che quelle ottime siano solo quelle sponsorizzate.. boh? Ah no perdonami sbagliavo io...
Io avevo notato le Spider-Farmer con led Samsung tempo fa e tra l'altro ci sn anche nel database.. ^^
(ho tolto il link)
Ultima modifica di SpaCePyRaT il gio apr 23, 2020 5:48 pm, modificato 1 volta in totale.
::: Pollice Nero :::

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2177
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da asklepios » gio apr 23, 2020 5:01 pm

I dati non sono tantissimi, il tipo che fa i test è anche lui un produttore e ha le sue luci, ma è capitato anche che testasse luci che si sono dimostrate migliori delle sue, e mi sembra molto scientifico e affidabile nei suoi test. Ciò detto, una volta che sai i parametri da guardare nulla vieta di verificare le informazioni da altre fonti. Le sue luci (Migro) sono di fascia alta, quindi abbastanza costose, ma ne testa anche tante di fascia media e medio-bassa. Bella la spider farmer, quando l'avevo vista io costava 200 dollari ma vedo che il prezzo è sceso

Edo7152
Messaggi: 16
Iscritto il: gio apr 23, 2020 2:05 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da Edo7152 » gio apr 23, 2020 5:34 pm

Wow ragazzi, inizialmente ringrazio tutti per le risposte, finalmente ottengo chiarimenti ai miei dubbi e non altri dubbi haha.

Cercherò di rispondere un po' a tutti con un unico post per evitare di farne troppi.

Per quanto riguarda la questione del tool, grazie mille appena finito di scrivere vado subito a leggere.

Iniziamo:

1- NON posso modificare la casetta degli attrezzi in quanto è piuttosto grande e in più piena di polvere e spifferi ( essendo fatta appunto per contenere attrezzi bisognerebbe sigillarla tutta e mi ero già interessato per farlo ma il costo sarebbe di gran lunga superiore a quello di un growbox (inteso come scatola e basta). La mia idea era proprio quella di creare un micro-clima all'interno della suddetta così da evitare problemi di insetti, polvere e poter gestire meglio la temperatura.
Andrò a posizionare un telo sopra di essa come suggerito da @Ganjaman93 e successivamente andrò a costruire un impianto di aspirazione-estrazione adeguato.

2- Apriamo il discorso lampade che è quello più delicato.. Prima di tutto ringrazio @asklepios per le informazioni, avevo già tenuto in considerazione il tutto dato che sto leggendo parecchie cose su siti americani ( l'inglese lo capisco molto bene) ma il mio dubbio era proprio sulla tipologia di luce. Mi spiego meglio:
a-da quel che ho capito le luci HPS (alta pressione di sodio) sono quelle che garantiscono una crescita migliore anche in termini di quantità di raccolto però consumano molto e scaldano anche tanto e c'è il rischio di bruciare la pianta (o tutto haha) in più serve un trasformatore.
b- Le lampade CFL vanno appunto divise in 3 fasi della pianta ( e quindi credo che siano per le persone più esperte di me dato che le uniche cose che ho mai coltivato sono dei peperoncini hahah)
c- le luci a led sono più costose inizialmente ma consumano meno e non scaldano come le altre due...

Le domanda ora sono: Consuma così tanto in bolletta una luce hps o cfl? Perchè non vorrei trovarmi sorprese...

3- Da quel che ho capito non si possono postare nomi di siti, solo che cercando sul web non trovo nessun sito che abbia merce disponibile e i prezzi di alcuni sono veramente folli. Vorrei sapere dove acquistare tutto l'occorrente in modo da ordinare tutto insieme (o almeno la maggior parte) così da poter già cominciare con i lavori sapendo che tutto combacia ed è utile alla mia situazione.

4- autofiorente o femminizzata per l'inizio? La maggior parte della gente consiglia ai principianti le autofiorenti però se mi dite che coltivare come prima esperienza una femminizzata mi fido di voi.

5- Se per il box 80x80 crescono 2 piante, per farne stare 4 mi serve un box di 160x160? Perchè cercando su vari siti ho visto che forniscono kit completi ( cosa che non ho intenzione di comprare) 80x80 specificando la possibilità di crescita di 3-4 autofiorenti...

Non so ragazzi, dato che volevo fare bene questo progetto in modo da acquistare una volta per tutte ( senza dover fare modifiche in futuro almeno all'attrezzatura iniziale) vorrei sapere se potreste indicarmi dei componenti specifici ( che magari avete visto o testato personalmente) così da evitare che io acquisti cose che secondo me son fighe e utili quando poi all'atto pratico non servono o sono scadenti.

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2177
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da asklepios » gio apr 23, 2020 6:33 pm

Si possono postare nomi di siti che io sappia, nel regolamento non c'è scritto niente al riguardo. So che nei forum in genere si preferisce evitare il sourcing (link a negozi specifici) quando ci sono degli sponsor del sito che vendono le stesse cose, ma è comunque a discrezione dei moderatori quando non ci sono regole specifiche. Detto questo, io ho trovato tutto su Amazon ma soprattutto eBay. Alcuni produttori hanno il loro sito se cerchi una luce specifica.

Che le luci HPS garantiscano una crescita migliore penso sia discutibile. Ti allego il video del canale che ne parla:
Youtube - LED or HID? Why chose LED over HPS?
Certo si parla di luci a LED di fascia alta, probabilmente nella fascia medio bassa risultano ancora leggermente inferiori. In quanto alle CFL, penso che la "divisione" sia semplicemente cambiare da una lampadina più fredda ad una più calda quando inizia la fioritura, niente di complicato.

Per calcolare il consumo in euro al mese delle luci io ho fatto un po' di ricerca e mi è parso di capire questo, anche se non sono del tutto certo sia così:
- Prendi il valore in Watt della lampadina/luce
- Trasformalo in kW
- Moltiplica per le ore che la lampada sta accesa in un mese ottenendo i kWh consumati in un mese (kilowattora)
- Moltiplica per il prezzo a kilowattora indicato nella tua bolletta. Enel se non ricordo male ha due fasce orarie, dove la corrente alla sera e notte costa meno, quindi devi fare un calcolo in più.

Io se dovessi coltivare penso pianterei le femminizzate, a meno di non avere fretta di raccogliere. Da quel che ho potuto leggere, con le autofiorenti sei limitato a quei tre mesi e rischi che se la luce non dovesse essere sufficiente ti fiorisce una pianta ancora non ben sviluppata e produce poco. Sicuramente qualche coltivatore più esperto ti saprà dare un consiglio più informato

Edo7152
Messaggi: 16
Iscritto il: gio apr 23, 2020 2:05 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da Edo7152 » gio apr 23, 2020 7:01 pm

asklepios ha scritto:
gio apr 23, 2020 6:33 pm
Si possono postare nomi di siti che io sappia, nel regolamento non c'è scritto niente al riguardo. So che nei forum in genere si preferisce evitare il sourcing (link a negozi specifici) quando ci sono degli sponsor del sito che vendono le stesse cose, ma è comunque a discrezione dei moderatori quando non ci sono regole specifiche. Detto questo, io ho trovato tutto su Amazon ma soprattutto eBay. Alcuni produttori hanno il loro sito se cerchi una luce specifica.

Che le luci HPS garantiscano una crescita migliore penso sia discutibile. Ti allego il video del canale che ne parla:
Youtube - LED or HID? Why chose LED over HPS?
Certo si parla di luci a LED di fascia alta, probabilmente nella fascia medio bassa risultano ancora leggermente inferiori. In quanto alle CFL, penso che la "divisione" sia semplicemente cambiare da una lampadina più fredda ad una più calda quando inizia la fioritura, niente di complicato.

Per calcolare il consumo in euro al mese delle luci io ho fatto un po' di ricerca e mi è parso di capire questo, anche se non sono del tutto certo sia così:
- Prendi il valore in Watt della lampadina/luce
- Trasformalo in kW
- Moltiplica per le ore che la lampada sta accesa in un mese ottenendo i kWh consumati in un mese (kilowattora)
- Moltiplica per il prezzo a kilowattora indicato nella tua bolletta. Enel se non ricordo male ha due fasce orarie, dove la corrente alla sera e notte costa meno, quindi devi fare un calcolo in più.

Io se dovessi coltivare penso pianterei le femminizzate, a meno di non avere fretta di raccogliere. Da quel che ho potuto leggere, con le autofiorenti sei limitato a quei tre mesi e rischi che se la luce non dovesse essere sufficiente ti fiorisce una pianta ancora non ben sviluppata e produce poco. Sicuramente qualche coltivatore più esperto ti saprà dare un consiglio più informato
Ah ok, allora ho capito male io.
Per la questioni luci mi hanno mandato un video in privato nel quale viene spiegato bene cosa deve esserci in una luce affinché la pianta cresca. Andrò ad integrare anche il tuo video ma ormai sono convinto di acquistare una luce a led. Per quanto riguarda il sito, ho visto che su Amazon molte cose sono di fascia alta e non trovo una luce da 300w che possa essere di buona qualità (mi hanno consigliato cree ed osram) e quindi non capisco come farci star tutto con 600 euro di budget dato che solo con luce e box sono sui 400 (300 per la luce e 130 per il box che alla fine ho optato per uno 90x90x170). Per la questione "tipologia di pianta" in effetti avrei una certa fretta poichè nel mese di agosto le temperature nella casetta raggiungono anche i 40 gradi e quindi vorrei poter raccogliere il prima possibile così da evitare di trovarmi a dover fronteggiare temperature estreme.

Avatar utente
SpaCePyRaT
Messaggi: 146
Iscritto il: sab mar 28, 2020 6:45 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da SpaCePyRaT » gio apr 23, 2020 7:12 pm

A mio modesto parere come prima esperienza è più consigliabile una auto (nn a caso si chiamano così), le fotoperiodiche anzitutto crescono di più in altezza (anche se purequeste variano in altezza, ma crescono di più anche indoor), nel tuo caso dovresti adoperare delle tecniche per tenere la crescita sotto controllo, poi potresti compiere errori che risultano importanti nella crescita di una fotoperiodica (inquinamento luminoso o gestione delle fasi x es.), in linea di massima, con un auto è più semplice perchè fa tutto lei, una volta piantata in pochi mesi fa automaticamente tutte le fasi e finisce in 3 mesi al max, anche qui dipende dalle specie di semi scelti, ma troverai le indicazioni a riguardo.
Per il freddo se fai indoor è relativo, se poi fai in modo che la casetta o la box siano riscaldate o cmq mantengano le temperature ideali..
::: Pollice Nero :::

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2177
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da asklepios » gio apr 23, 2020 7:38 pm

Non so dove abbia guardato, ma su eBay le grow tent non arrivano sopra i 100 a meno di non prendere tende da 2 metri. Per le luci se prendi anche solo la spider farmer che ti ha consigliato @SpaCePyRaT stai sotto i 200, per 300 ne prendi due. Terra, vasi e semi te la cavi ampiamente con 50 euro, anche meno. Il sistema di aerazione non è particolarmente costoso, a meno che tu non voglia montare dei filtri al carbone attivo che comunque non hanno prezzi astrusi, con 600 euro te la cavi ampiamente.

Edo7152
Messaggi: 16
Iscritto il: gio apr 23, 2020 2:05 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da Edo7152 » gio apr 23, 2020 7:54 pm

Ringrazio sempre tutti per la pazienza haha.

Ok, vada per le autofiorenti @SpaCePyRaT

@asklepios Proverò a guardare su ebay e su amazon, non ci perso molto tempo su quei siti perchè ero convinto che vendessero cose di bassa qualità (come le lampade che mi hai detto nel primo messaggio di evitare).
Mi son perso la parte della lampada spider farmer, vado subito a cercarla. Provo a guardare il tutto e poi posto il risultato finale così potrete darmi un parere.

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2177
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da asklepios » gio apr 23, 2020 8:01 pm

Diciamo che su eBay e Amazon si trova di tutto, bisogna sapere cosa cercare. Per le grow tent non so quanto la qualità possa influire, considerando che non sono altro che quattro pali con dei teli attorno. Leggi comunque le recensioni

Edo7152
Messaggi: 16
Iscritto il: gio apr 23, 2020 2:05 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da Edo7152 » ven apr 24, 2020 12:01 am

Sto provando a cercare da quasi 3 ore su ebay, amazon e su internet in generale ma di lampade led full spectrum da 300 w che rispettino almeno 600 umol/m2S ( 800 umol/m2S sarebbe consigliato da come è spigato in questo video: https://www.youtube.com/watch?v=BaNpGv8rqqI che mi ha inviato in privato) sotto i 350 euro non ne trovo (così come dei box 80x80x160 a meno di 150 euro).

Non ho invece compreso come funzionano le luci che avete indicato voi @asklepios e @SpaCePyRaT, mi riferisco in particolare alla Mars Hydro TS1000 e alla Spider-Farmer con led Samsung in quanto sono luci led ma hanno un PAR di 270 umol/s e quindi non ho ben capito se sono led diverse da quelle classiche IR con le ventole dietro... perdonatemi ma mi sono confuso ancora di più adesso e non so cosa cercare.

EDIT

Ecco la lista delle varie parti che ho trovato qui e là su internet, ditemi se possono andar bene o manca qualcosa.

Growbox: mammoth light 80x80x160 79 euro
Estrattore+condotta+filtro c.a. 10 cm diametro 109 euro
estrattore di linea blauberg 10 cm 16 euro
Timer digitale luci = 15 euro
Termoigrometro 15 euro
2 ventole 12x12 cm 24 euro
Terriccio tripac 50l 15 euro
biobizz tripac indorr 16 euro

*Ho approssimato tutto per eccesso*

Ora rimane il dubbio sulla lampada e poi mi è venuto il pallino di prendere anche una centralina per far partire l'estrattore ogni tot in modo che non vada tutto il giorno, ma non so se si trovano poco.

Per la luce aspetto la risposta al messaggio di prima perchè non so davvero quale potrebbe andar bene.
Ultima modifica di Edo7152 il ven apr 24, 2020 3:27 am, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2177
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da asklepios » ven apr 24, 2020 1:25 am

Questa è la Lumatek Zeus 600W Pro, una luce a LED di fascia alta. Su eBay l'ho trovata intorno ai 1000 dollari. Qua viene testata e il PPFD medio è di 649 µmol/m2/s. Non so dove hai immaginato 800 µmol/m2/s. Ti consiglio di leggere il link che ti ho allegato dove spiega tutte le varie misurazioni. Se non hai voglia di entrare nel dettaglio, cerca i PPE. Questa non è una misurazione che generalmente verrà indicata dal produttore e dovrai cercarla da altre fonti, ma è la più significativa nel comparare diversi prodotti. I PPFD presi da soli possono essere fuorvianti. Potresti misurare i PPFD a una distanza di 2 cm dalla lampada e ottenere un valore di 800. Se poi li misuri alla distanza di utilizzo indicata e magari ai bordi dell'area indicata come coperta ottieni un valore di 200. Morale della favola, o ti leggi bene il link dove è spiegato tutto ed elimini ogni confusione, oppure ti "fidi". Se proprio dobbiamo fidarci, io preferisco fidarmi di uno che ha un'azienda produttrice di lampade per la coltivazione e un canale dove testa in diretta diverse luci non di sua produzione riportando i dati anche quando sono migliori delle sue. Se poi decidi di "fidarti" di qualcun'altro, ben venga, però almeno fatti dare qualche indicazione più precisa di un valore così a caso che preso da solo significa poco, magari qualche modello specifico. Se vuoi la mia opinione, non c'è un valore "giusto", c'è un budget e quanto puoi spendere, ma non vuol dire che spendendo poco non possa raggiungere degli ottimi risultati.

Ecco una grow tent 70x70x160 a 80 euro. Volevo evitare di includere link, anche perché poi le inserzioni muoiono ma pazienza. Luci e dimensioni delle grow tent sono bene o male in linea, non fissarti su dimensioni "esotiche". Alla fine non userai ogni singolo centimetro della grow tent probabilmente, è la luce il fattore limitante. Se la luce copre 60x60 in flowering puoi avere anche una tenda di 80x80 ma la resa non penso sarà tanto superiore rispetto a una 70x70.

Non so come funzionino le luci a LED a dire il vero. So che ci sono una grande varietà di tecnologie costruttive con nomi diversi. Io non mi addentrerei più di tanto a meno che non abbia intenzione di costruirne tu una comprando i LED e una quantum board (non so se ha senso). Alla fine anche le HPS e varie, che ti interessa di come funzionano, guardi la luce utile che emettono in relazione alla corrente che consumano. Se posso permettermi, averti inviato il video in privato mi fa pensare che preferisse non essere nominato :)

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2177
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da asklepios » ven apr 24, 2020 1:28 am

La centralina che dici tu si chiama delay timer, lo trovi a poco su eBay. Non so se esistano altre opzioni altrettanto economiche, ma se è così sono interessato anch'io :D

Avatar utente
SpaCePyRaT
Messaggi: 146
Iscritto il: sab mar 28, 2020 6:45 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da SpaCePyRaT » ven apr 24, 2020 2:46 am

Beh, io stavo solo interessandomi all'argomento e al tool in sé, nn me la sento di consigliarti di acquistare una luce rispetto ad un'altra.
Diciamo che tutte le luci che dichiarano di essere full spectrum, che abbiano lo switch o meno x le fasi dovrebbero soddisfare il par richiesto dalle luci specifiche per la coltivazione delle piante, ossia dai 200nm agli 800nm o quantomeno si avvicinano a quelli che dovrebbero attivare i processi biochimici (come dice in quest'articolo)..
https://www.royalqueenseeds.it/blog-con ... ndoor-n670
Poi andando sul tecnico si possono considerare le effettive qualità e potenza dei prodotti (ma come direbbero a Roma, stai già a guarda er capello).
Nel tool ad esempio puoi calcolare i ppf (µmol/w o µmol/s) ma nn i ppfd (µmol/m2/s) come riportano altri distributori.
Ho citato le spider-farmer perchè le trovai casualmente durante una delle mie ricerche compulsive e mi piacquero, ma a parità di prezzo sn care (di quella fascia), i calcoli del tool riportano che una sola sf1000 copre un'area di c.ca 52x52cm (se nn ho fatto male i calcoli e se sbaglio qualcosa che qualcuno mi corregga senza problemi), quindi se volessi 200\400w (sf2000\sf4000) i costi salirebbero esponenzialmente.. cioè si parla già di prodotti di fascia medio\alta, come x altre luci anche ad uso commerciale vabeh..
Poi, personalmente, nn vengo pagato (nemmeno asklepios anche se nn lo conosco, credo solo sia x puro spirito di condivisone) x questo perciò nn ho davvero nessun interesse nel dirti cosa fare e nn è mia intenzione farlo vista anche la mia poca esperienza (parlo solo di me in questo caso, nn parlo x altri), lo dico amichevolmente con estrema sincerità. ^^
Detto questo, potresti benissimo decidere di comprare anche luci considerate più "cheap" e risparmiare almeno agli inizi.. nn andrai in bancarotta e vedrai che la pianta crescerà lo stesso e avrai tempo di perfezionare la tua conoscenza a riguardo (come io stesso sto facendo), poi con un pò di esperienza alle spalle potrai dedicarti a spese più mirate con più certezze. ;)
Ultima modifica di SpaCePyRaT il ven apr 24, 2020 7:38 pm, modificato 2 volte in totale.
::: Pollice Nero :::

Edo7152
Messaggi: 16
Iscritto il: gio apr 23, 2020 2:05 pm

Re: Primo GrowBox AIUTO

Messaggio da Edo7152 » ven apr 24, 2020 3:50 am

@asklepios Inizialmente ti ringrazio per avermi fatto notare il fatto del privato, ho rimosso il tag per evitare fraintendimenti.

Per quanto riguarda il resto, volevo proprio "fidarmi" di un vostro consiglio almeno per l'inizio così da ordinare il tutto e iniziare a mettere in pratica la teoria. Poi ovviamente so che esistono luci ultra fighe da 1000 e passa euro ma appunto io volevo stare dentro i 600, si parlerà in futuro di fare un "upgrade" al tutto.

Seguendo il tool suggerito ho adocchiato la mars hydro ts 1000, può andare per il mio box?

Comunque il resto della configurazione può andar bene? In particolare mi riferisco all'estrattore perchè quello da me indicato asporta 187m3/h di aria e non so se per il box 70x70x160 cm possa andar bene ( considerato il diametro di 10cm dell'estrattore, le prese d'aria del box sono standard? Perchè non trovo indicazioni sul diametro da nessuna parte e non vorrei trovarmi con due componenti che poi non combacino)
Ultima modifica di Edo7152 il ven apr 24, 2020 4:14 am, modificato 1 volta in totale.

Rispondi